Lunedì, 22 Aprile 2024
Martedì, 25 Settembre 2018 08:52

Under 15 regionali - Sansone porta il Bra alla vittoria! Carrer tranquillo: "Ci toglieremo delle soddisfazioni"

Scritto da

LA PARTITA / GIRONE C - I ragazzi di mister Murgia vincono di misura grazie al numero 11 e salgono a 6 punti in due partite. Il Pozzomaina non riesce a rimediare alla sconfitta, ma mister Carrer ha molta fiducia nei suoi ragazzi: "Questa è una squadra tutta nuova, ci vuole un po' di tempo. Io sono sicuro che se continueremo a giocare con intensità ci toglieremo delle soddisfazioni"


POZZOMAINA-BRA 0-1
RETE: pt 17' Sansone.
POZZOMAINA (4-4-2): Koshi; Friso, Tumminelli (25' st Palmieri), Rossi, Bonacina (25' st Caputi); Maffeo (15' st Tan Romaric), Rrapaj, Bruno (8' st Botta), Fiamenghi; Krebitz (21' st Di Fuccia), Nemeth (1' st Andorno). A disp. Chimerta, Abbà, Giacovelli. All. Ivo Carrer.
BRA (4-3-3): Giaccardi; Giomemo, Rosas, Preka, Daga; Zanon, Manfredi Sabena; Riitano (26' st Pozzo), Romano (26' st Giordano) , Sansone (26' st Ceccotti). A disp. Cukavac, Iannaccone, Brangero, Galletto, Tribunella, Mitev. All. Alessandro Murgia

Seconda vittoria consecutiva per il Bra, che sale a quota sei punti in due partite, ma il Pozzomaina non ha demeritato: questo il verdetto della sfida giocata domenica mattina in via Monte Ortigara. 
Il primo tempo inizia con i giallorossi molto aggressivi, la prima azione della partita ha come protagonista Sansone: il numero 11 di mister Murgia riesce a nascondere la palla a Bonacina e prova il tiro dal limite dell'area piccola che esce di un soffio. Il Pozzomaina non esita a rispondere, prima con Bruno e poi con Nemeth, ma entrambi i tiri vengono intercettati da Giaccardi. A dieci minuti dalla fine della prima frazione arriva il gol del vantaggio ospite: Sansone approfitta di una distrazione del portiere avversario e non sbaglia il gol che, a conti fatti, porterà alla vittoria la sua squadra. I padroni di casa, dopo questa defiance, provano a rispondere e lo fanno rimanendo fino all'intervallo insediati nella metà campo avversaria. L'ultima azione prima del duplice fischio è proprio dei ragazzi di Carrer: Fiamenghi porta palla e la mette sui piedi di Bruno, ma la sua conclusione è troppo alta.
Nel secondo tempo i ritmi si abbassano decisamente: Il Bra vuole difendere il vantaggio, mentre il Pozzomaina cerca la ripartenza a caccia del pareggio. I padroni di casa ci provano ma si rendono pericolosi in una sola occasione, con una punizione di Rrapaj che indirizza la palla a Fiaminghi, il cui colpo di testa finisce alto di poco sopra la traversa.

La partita finisce con una vittoria di misura per il Bra che porta a casa la seconda vittoria consecutiva, mentre per il Pozzomaina c'è tutta la consapevolezza che si poteva dare di più. Alla fine del match ecco le parole di Ivo Carrer, allenatore dei torinesi: “La squadra è nuova, partiamo da zero. Lo scorso anno questo gruppo faceva il campionato provinciale, sono venti ragazzi nuovi e per forza di cose dobbiamo ricostruire tutto da capo. Credo che i risultati iniziano a vedersi, se andiamo avanti giocando con intensità e voglia sono sicuro che ci toglieremo molte soddisfazioni. La cosa più bella sono stati i complimenti del mister avversario”. Soddisfatto l'allenatore del Bra Alessando Murgia: “Fa piacere avere sei punti in classifica, mi aspetto che il gruppo si esprima meglio per quanto riguarda il gioco da metà campo fino alla finalizzazione. Dobbiamo cercare di essere più concreti e umili”.

 

Registrati o fai l'accesso e commenta