Mercoledì, 12 Giugno 2024
Martedì, 09 Aprile 2024 13:40

Under 15 regionali / Report - Borgaro Nobis, Alpignano e Sisport centrano l'obiettivo. Retrocedono Sportiva Caltignaga, Paradiso Collegno e Monregale

Scritto da
Borgaro Nobis Borgaro Nobis

IL PUNTO SULLA 24^ GIORNATA - Acqui e Chieri nonostante la sconfitta si avvicinano alle Finals, obbiettivo che puntano con decisione Gozzano e Pinerolo dopo i successi in questo turno. Passo avanti di Oleggio e Lenci Poirino per i playout, agguantati dall'Atletico Cbl. Duello a distanza tra Nichelino Hesperia e Cuneo Olmo.
 


GIRONE A

Fasi finali: CITTA' DI BAVENO (61), BULE' BELLINZAGO (53), Gozzano (52)
Miglior quarta: Biellese (46)
Promozione U16 Regionale: VERBANIA (43), ACCADEMIA BORGOMANERO (41), Juventus Domo (33), Borgosesia (31)
Playout: Alicese Orizzonti (31), RG Ticino (27), Oleggio (24)
Retrocesse U16 Provinciale: Città di Cossato (18), SPORTIVA CALTIGNAGA (14), SANTHIA' (4)

Con il Baveno campione del raggruppamento e il Bulè Bellinzago certo delle Finals occhi puntati sulle altre sfide. Il Gozzano vince da campione 3-2 proprio sul campo del Bulè e rende pressoché vana la vittoria della Biellese sul Santhià. I rossoblu sono in svantaggio negli scontri diretti nei confronti dei bianconeri, ma hanno bisogno di un solo punto nelle ultime due per non avere sorprese, avversari l'Accademia Borgomanero e lo Sportiva Caltignaga, che in questo turno hanno ricevuto i loro verdetti. I ragazzi del Borgomanero calano la cinquina sul Borgosesia e sono quindi certi di disputare i regionali la prossima stagione, retrocessione matematica invece per Rodriguez e compagni, fatale il 4-1 subito in casa dall'Oleggio. Che dal canto suo si mette nelle stesse condizioni del Gozzano, con un punto saranno sicuramente spareggi a scapito del Città di Cossato. Attenzione al prossimo turno con lo scontro diretto tra le due.
Per quanto riguarda la Biellese più difficile il passaggio alle fasi finali come miglior quarta, ad oggi quel posto è occupato da una delle compagini del girone E (Acqui o Chieri, entrambe a quota 50). Tutta da vivere la corsa per entrare tra le migliori 8, con il Borgosesia che calendario alla mano (Sportiva Caltignaga in casa e trasferta a Cossato) è favorita, mentre il duro calendario della Juventus Domo (Biellese e Bulè Bellinzago) è bilanciato da quello dell'Alicese (Verbania e Città di Baveno) con la capolista che domenica 14 può essere l'ago della bilancia anche per le residue speranze di rimonta della RG Ticino.

GIRONE B

Fasi finali: PRO EUREKA (63), VOLPIANO PIANESE (59), BORGARO NOBIS (54)
Miglior quarta: Quincinetto Tavagnasco (46)
Promozione U16 Regionale: GASSINO (38), Rivarolese (35), Olympic Collegno (34), Virtus Accademia (31)
Playout: Ivrea (30), VDA Charvensod (28), ATLETICO CBL (24)
Retrocesse U16 Provinciale: PARADISO COLLEGNO (21), STRAMBINESE (10), VENARIA (3)

Giornata di festa per il Borgaro Nobis, che vincendo 2-1 sulla Rivarolese guadagna il diritto matematico di giocarsi il titolo di campione regionale. Quaglieri e Coletta regalano i 3 punti e il contemporaneo pareggio del Quincinetto Tavagnasco con la Pro Eureka porta la squadra del tecnico Squillace a vivere le ultime due giornate con serenità. Primi tre posti quindi decisi, con solo le posizioni finali da stabilire.
Stesso discorso per le ultime tre, con il pareggio del Paradiso Collegno con l'orgoglioso Venaria che condanna i collegnesi. Anche con una vittoria comunque non sarebbe cambiato nulla, visto che nel posticipo del lunedì l'Atletico Cbl strappa il pari in casa dell'Olympic Collegno ed è quindi certo di giocarsi gli spareggi. Restano da stabilire quindi i tre posti validi per il mantenimento diretto dei regionali, chi andrà a far compagnia al Quincinetto e al Gassino (che si porta a casa una rotonda vittoria casalinga contro la Strambinese)? Il successo dell'Ivrea targato Actis con la diretta concorrente Charvensod tiene in apprensione Rivarolese, Olympic Collegno e Virtus Accademia, vedremo se domenica prossima la sfida Rivarolese-Virtus regalerà un altro verdetto o scombinerà ulteriormente le carte. Eporediesi pronti ad approfittarne ospitando la Strambinese, poi giocheranno l'ultima con il Quincinetto, vero ago della bilancia in questo finale, dovendo affrontare anche il Charvensod nel prossimo turno. 

GIRONE C

Fasi finali: LASCARIS (66), ALPIGNANO (57), SISPORT (55)
Miglior quarta: Cbs (47)
Promozione U16 Regionale: CENISIA (47), VANCHIGLIA (39), LUCENTO (37), Rosta (28)
Playout: Polisportiva Bruinese (25), Mirafiori (24), Valle di Susa (23)
Retrocesse U16 Provinciale: Psg (20), BSR GRUGLIASCO (13), CIT TURIN (1)

Nonostante la sconfitta con la capolista la Sisport può festeggiare il matematico accesso alle Finals. Decisiva la vittoria della Cbs sul Cenisia, con le Violette che dicono probabilmente addio anche alla speranza di essere ripescate come miglior quarta. Festeggia anche l'Alpignano, che regola 3-0 il Rosta tenendo incerto il futuro dei biancorossi. Loro è l'ottavo posto, con la Bruinese che pareggia 2-2 con il Psg rosicchiando un solo punticino, mentre il Valle di Susa perde in casa del Vanchiglia e ora ha la squadra di Pino Torinese a tre sole lunghezze. Nelle ultime due tornate non ci saranno scontri diretti e tutte hanno un calendario parecchio impegnativo, ogni punto sarà preziosissimo. Gli unici a sorridere in questo weekend sono i ragazzi del Mirafiori, che grazie a Costea piegano le resistenze del Cit Turin.

GIRONE D

Fasi finali: CHISOLA (69), Pinerolo (49), Busca (47)
Miglior quarta: Cheraschese (47)
Promozione U16 Regionale: GIOVANILE CENTALLO (41), CUMIANA (39), FOSSANO (38), Nichelino Hesperia (30)
Playout: Cuneo Olmo (28), SAVIGLIANESE (23), MOREVILLA (23)
Retrocesse U16 Provinciale: MONREGALE (15), CANDIOLO (13), PEDONA BORGO (13)

La giornata sorride al Pinerolo, che vince 3-1 lo scontro diretto con il Busca e complice anche la contemporanea sconfitta della Cheraschese con il Chisola supera le due contendenti portandosi al secondo posto in solitaria. Due i punti da gestire sulle avversarie, impegnate nel testa a testa sul terzo posto che attualmente sorride al Busca. La squadra è in vantaggio sulla Cheraschese negli scontri diretti, ma ha anche due sfide più complicate, dovendo affrontare Giovanile Centallo e Chisola, mentre i Lupi attendono Candiolo e Cumiana.
Un solo posto ancora disponibile tra i migliori 8, mentre sono decise le tre retrocessioni dirette. A far compagnia a Candiolo e Pedona è la Monregale, che perde 3-1 con il Giovanile Centallo per la gioia di Saviglianese e Morevilla, che si spartiscono la posta dandosi appuntamento ai playout. Sarà quindi duello tra Nichelino Hesperia e Cuneo Olmo, con le due che in questo turno si portano a casa i 3 punti rispettivamente con Pedona e Fossano. Anche in questo caso due i punti di distacco, con il Nichelino chiamato ad ospitare il lanciatissimo Pinerolo, mentre il Cuneo Olmo ospita il Cumiana. In caso di arrivo a pari punti occhio alla differenza reti, le due squadre sono in perfetta parità negli scontri diretti.

GIRONE E

Fasi finali: ASTI (72), DERTHONA (56), Acqui (50)
Miglior quarta: Chieri (50)
Promozione U16 Regionale: ALBA CALCIO (44), NOVESE (37), Don Bosco Alessandria (33), San Giacomo Chieri (32)
Playout: Spartak San Damiano (29), Asca (28), Lenci Poirino (21)
Retrocessione U16 Provinciale: Mezzaluna Villanova (16), SCA ASTI (10), MONCALIERI (10)

 Un Asti schiacciasassi non lascia scampo anche al Chieri, ma l'Acqui non ne approfitta cadendo proprio a Chieri nel fortino del San Giacomo, per 3 punti d'oro per i collinari. Le due squadre però non dovrebbero avere sorprese, due successi nelle ultime due ed entrambe andrebbero a braccetto alle Finals. Derthona già sicuro, per la certezza del secondo posto basta un punto.
Non cambia nulla nelle retrovie, visto che vincono Don Bosco Alessandria, San Giacomo Chieri, Spartak San Damiano e Asca. Resta solo uno scontro diretto, quello tra Asca e Don Bosco dell'ultima giornata, vedremo come ci arriveranno. Passo decisivo verso i playout per il Lenci Poirino, l'1-0 sull'Alba Calcio condanna virtualmente il Mezzaluna Villanova, che avrebbe bisogno di un vero miracolo per recuperare i 5 punti di distacco.

Registrati o fai l'accesso e commenta