Sabato, 13 Luglio 2024

Trofeo SEA SuperEroiAcrobatici / Esordienti 2011 - Al Cenisia la finalissima, la Pro Collegno cede il passo solo ai rigori. Lucento 3°

FINALI - Lucento sul podio dopo una prova di alto spessore, nulla da fare per il buon Aygreville. La finalissima è la degna conclusione di una bellissima manifestazione, con Cenisia e Pro Collegno a darsi, sportivamente, battaglia sotto l'incitamento costante del pubblico.
 


Nella finalina per il 3°/4° posto trionfo del Lucento, che si mostra deciso e concreto e realizza un poker all'Aygreville. Colacchio si prende i riflettori con una doppietta, Ledda e Dizzoli rendono rotondo il risultato, mentre per gli ottimi valdostani è Pace a realizzare la rete della bandiera.

Decisamente tirata la finale tra Cenisia e Pro Collegno, una lotta serrata giocata al massimo e decisa dalla lotteria dei rigori. Le Violette partono subito cercando di controllare il gioco in palleggio e non buttano mai il pallone, anche a costo di prendersi qualche rischio. Come al 2', quando Melara si esibisce in un elegante quanto temerario dribbling in area sulla pressione di Di Nardo. Ma la squadra di Rossi non ha certo vita facile, dovendosi scontrare con la garra della Pro Collegno, che ha in La Paglia il suo rappresentante più esemplare. Prestazione davvero maiuscola per tutta la gara del 5 di Collegno, che davanti alla difesa alza una vera e propria saracinesca, ben coadiuvato dal poderoso Bruna. Il Cenisia comunque è squadra raffinata, che si avvale in palleggio della coppia Monetta-Momigliano sempre pronta ad innescare la freccia Micari, che chiama Origlia a stare sempre sul chi vive sulla fascia di competenza. I due portieri però rischiano poco e le uniche conclusioni arrivano dalla distanza con Monetta da una parte e Monteriso dall'altra, entrambe controllate senza patemi da Tortone e Melara. L'incontro aumenta d'intensità e il Cenisia si esibisce in una pregevole combinazione in ripartenza sull'asse Momigliano-Melis-Saddi, poi, dopo la botta dello stesso Saddi controllata da Tortone, ecco il vantaggio delle Violette. E' il 17' quando Monetta vince uno scontro fisico a centrocampo prendendo la difesa di sorpresa, la Pro non riesce a ripiegare e il 6 si infila in area e serve Micari che tutto solo non si fa pregare e insacca. Si lotta nei restanti minuti, ma solo all'ultimo secondo arriva un altro pericolo, sempre costruito dagli stessi protagonisti del gol. In questo caso però c'è Fornasiero a fare muro due volte in area e le squadre vanno al riposo.
Al rientro in campo i ragazzi di Rossi si mostrano subito aggressivi, ma non fanno paura ad un avversario che spinto dai suoi tifosi agguanta immediatamente il pari. E' Monteriso a suonare la carica, ringhiando a centrocampo come un leone. Il suo pressing caparbio ha buon fine, ruba palla e si invola sulla sinistra da dove centra un cross che però sembra facile preda per la difesa. Melara e Blessing però non si capiscono e la sfera passa loro in mezzo, arrivando a Borelli che a porta sguarnita non può sbagliare. Sulle ali dell'entusiasmo i collegnesi cercano con tutte le loro forze di prendere il controllo della partita, ma complice anche la pioggia che aumenta non è facile per nessuna delle due e a tanto agonismo non corrispondono altrettanti pericoli per i due portieri. Momigliano da vero capitano comanda la riscossa dei suoi, ma nessuna delle due prevale e solo una punizione di Hoxha chiama Tortone alla facile parata. Si va verso il triplice fischio, ma proprio nell'ultimo minuto di recupero il Cenisia non capitalizza una palla gol pazzesca. Ripartenza veloce con Micari che imbuca perfettamente per Ganzaroli, che di forza perfora la difesa, supera anche Tortone, ma quando sembra tutto fatto trova l'opposizione di un eroico La Paglia, che salva tutto di schiena e manda le squadre ai rigori. 
Dal dischetto la Pro Collegno avverte forse la pressione, il Cenisia si mostra glaciale e alla fine può festeggiare.

1°/2° posto
PRO COLLEGNO-CENISIA 1-1 (3-5 d.c.r.)
RETI: pt 17' Micari (C), st 3' Borelli (P)
SEQUENZA RIGORI: La Paglia (P) alto, Achiddu (C) gol, Monteriso (P) traversa, Ganzaroli (C) gol, Di Nardo (P) gol, Momigliano (C) gol, Fornasiero (P) gol, Monetta (C) gol
PRO COLLEGNO: Tortone, Origlia, La Paglia, Fornasiero, Ferrari, Doria, Garino, Di Nardo, Monteriso, Bianco, Borelli, Liturco, Bruna, Sofia, Sculco, Di Lorenzo, De Nigro. All. Di Nardo
CENISIA: Melara, Spagnoletti, Blessing, Bottino, Trisoglio, Monetta, Micari, Momigliano, Ganzaroli, Hoxha, Achiddu, Melis, Saddi, Sauna. All. Rossi

3°/4° posto
AYGREVILLE-LUCENTO 1-4
RETI: 2 Colacchio, Ledda, Dizzoli (L); Pace (A)
AYGREVILLE: Dilena, Binel, Chiarello, Molino, Guichardaz, Pace, Fusinaz, De Luna, Pjollaj, Cuneaz, Simonetto, Stermotic, Ceravolo, Marino, Ramazin. All. Gentili
LUCENTO: Scarfone, Ledda, Penafiel, Coppola, Dizzoli, Macrì G., Rametta, Palcau, Di Leo, Macrì N., Bertollo, Colacchio, Carlino, Pino, Ibhe, Mannarino, Newman. All. Scarfone

Registrati o fai l'accesso e commenta