Venerdì, 24 Maggio 2024

Torino, 10/09/2016

 

Spalti gremiti e tifoserie accese nel sostegno alle squadre. Ma subito una ammutolisce. C'è poco da dire: i Ragazzi di Mister Santoro scendono in campo già con la vittoria negli occhi e nelle gambe.

 

Squadre sul terreno di gioco, tutto pronto, fischio di inizio e il Lucento nel giro di 5 minuti rifila un uno due ai granata, complice una difesa disattenta, che li annichilisce. Padroni del campo e del gioco molto manovrato, gli azzurri lasciano poco spazio alle velleità del Vanchiglia, che subisce e non riesce a impensierire la porta avversaria. D'altronde la palla era costantemente "in the box" dell'area dei granata.

 

 

Solo nella ripresa si vede qualche tiepida reazione del Vanchiglia ma, la costruzione del gioco e la supremazia del centrocampo del Lucento, rifilava altre tre reti, tutti di pregevole fattura. A questo punto non rimaneva all'arbitro di fischiare la fine della ostilità, decretando la sonante vittoria e l'lalzata del Trofeo, ai ragazzi del Lucento. Al Vanchiglia và l'onore delle armi per averci provato a di avercela messa tutta: ma non era giornata. Il Lucento troppo forte.

 

Da segnalare nella gara, l'ala destra Giustilla, un vero demonio devastante e imprendibile, che ha fatto letteralmente impazzire la difesa granata, e ispiratore di molte occasioni sfociate in gol. Una bella finale è una festa per tutti i ragazzi che hanno sempre onorato la competizione.               

 

Antonino Mirone     

 

Torino, 08/09/2016

 

Siamo oramai in dirittura di arrivo e si sono svolte oggi le semifinali dei due tornei esordienti. Tutte le gare sono state combattute ed avvincenti ed in due casi si è dovuto ricorrere ai rigori per definire le finaliste.

 

Nella categoria 2005 l'Alpignano si aggiudica la sfida contro il Lucento vincendo per 2 a 1 con goal di Cireddu e Tucci. Nell'altra semifinale sono stati i rigori a drecretare la finalista. A fne partita il risultato tra Chisola e Pro Settimo Eureka era ancora inchiodato sullo 0 a 0 nonostante le varie occasioni non concretizzate dal Chisola. Chisola che viene beffata poi ai  rigori vinti per 4 a 2 dalla Pro Settimo Eureka. Alpignano Pro Settimo Eureka sarà quindi la finale 2005.

 

 

Nella categoria 2004 basta un goal al Lucento per aggiudicarsi la finale ai danni del Volpiano. Sfida infinita invece tra Vanchiglia e Lascaris. Anche in questo caso tempi regolamentari finiti sullo 0 a 0 ed il Vanchiglia ha dovuto realizzare 9 rigori prima di potersi aggiudicare la finale. 9 a 8 infatti il risultato finale. Sarà dunque Vanchiglia Lucento la finale 2004.

 

In una nota inviataci in redazione la Società del SanMauro vuole fare i complimenti al suo ex Edoardo Fagnone:

Apprendiamo che il Vanchiglia si è aggiudicata questa sera l'accesso ala finale, battendo ai rigori il Lascaris. I nostri complimenti vanno all'ex Gialloblu, Edoardo Fagnone, autore anche del rigore della vittoria. Ne siamo felici che il nostro Edo sia in finale.
#FinoallafineforzaSanMauro

 

Appuntamento allora a sabato 10 settembre, presso i campi del Collegno Paradiso, in via Galvani 1, ore 16 per i 2005 ed ore 16:50 per i 2004, per assistere all'atto conclusivo di questa edizione 2016 del SuperOscar.

 

Salvatore Bonfiiglio                  

Torino, 06/09/2016

 

Un buon primo tempo giocato ad armi pari a con qualche occasione da entrambi le parti. Un errore della difesa, fino a quel momento attenta, spalanca la porta alla punta granata che realizza. Il vantaggio del Vanchiglia arriva nella ripresa, con due toccanti contropiedi che stendono i Gialloblu. Il SanMauro riesce ad accorciare le distanze sul 2 a 0, ma finisce tutto lì. C'è da dire che i ragazzi c'è l'hanno messa tutta ma, rispetto alle altre gare sono risultati un po opachi e con poca lucidità. Siamo comunque contenti del comportamento complessivo nel SuperOscar e della buone indicazioni che i mister hanno ricevuto nella sua complessità.

 

SuperOscar. Quarti di finale: Vanchiglia vs SanMauro: 5 a 1

 


Forza Ragazzi!
#FinoallafineforzaSanMauro


Nelle altre partite dei quarti di finale Finiscono ai rigori ben 2 gare dopo che in entrambi i casi i due tempi regolamentari non sono stati sufficienti per sbloccare i risultati. Dopo i calci di rigore passano quindi alle semifinali il Lucento vincente per 5 a 3 contro il Pro Settimo Eureka ed il Volpiano vincente per 4 a 1 sul Venaria. Nell'ultima partita infine il Lascaris vince per 2 a 0 sul C.B.S. e si aggiudica l'ultimo posto disponibile per le semifinali.

 

Appuntamento allora a giovedì 8 settembre per le semifinali del torneo con i seguenti accoppiamenti: Lucento vs Volpianio e Vanchiglia vs Lascaris.

Antonino Mirone         

Torino, 04/09/2016

 

Una doppietta di Martucci e una di Rocca, affondano senza dare scampo uno smarrito e rassegnato Orizzonti. Basta dire che il portiere del SanMauro non ha effettuato alcuna parata per tutta la partita. Una supremazia tecnica e di possesso palla, che ha avvolto gli avversari nelle spire Gialloblu. Poteva essere un risultato molto più rotondo per le innumerevoli occasioni che il SanMauro ha avuto. Grandi Ragazzi. Con questa sonora vittoria convincente i Gialloblu ci consegnano una fase finale del Torneo con più certezze.

 

Le reti per la cronaca tutti e quattro di pregevole fattura e frutto di una coralità dì gioco.

 

 


Forza Ragazzi!
#FinoallafineforzaSanMauro
#Cuorigialloblu

Antonino Mirone         

Torino, 03/09/2016

 

Un altro piglio, un'altra grinta e un bel gioco, ci consegnano un SanMauro ritrovato e in buona salute.

 

Già dal fischio di inizio i Gialloblu si fanno vedere per la ottima giornata. Un paio di occasioni e un buon possesso palla imbrigliato un Borgaro poco convinto e un po ubriacato dal tecnicismo del SanMauro.

 

È nel secondo tempo che arriva il gol. Prolungata azione asfissiante in area del Borgaro, atterramento in area e giusto il fischio dell'arbitro:calcio di rigore. Tiro di Najib e SanMauro in vantaggio. La partita si chiude con qualche velleità del Borgaro, subito stroncata dalla attenta difesa e da tre occasioni per il possibile raddoppio per i Gialloblu.

 


Forza Ragazzi!
#FinoallafineforzaSanMauro
#Cuoregialloblu

 

 

Nel girone del SanMauro, il Lucento, vincendo per 3 a 0 sull'Orizzonti United, si aggiudica matematicamente il passaggio ai quarti di Finale mentre SanMauro e Borgaro si giocano domani a distanza il secondo posto disponibile.

 


Tutte squadre sono oggi scese in campo e ci sono già le prime che si aggiungono al Lucendo ai quarti.

 


Nel girone B il CBS, vincendo per 2 a 1 sul Venaria, si affianca ai quarti al Lucento. Il Chieri, vincendo per 4 a 1 sul settimo si gioca invece domani contro il Venaria la secdonda posizione che vale il passaggio ai quarti.

 

Nel girone C invece i giochi sono già fatti. Volpiano e Lascaris, vincenti rispettivamente 3 a 1 contro il Chisola e 3 a 2 contro il Bacigalupo, sono ormai matematicamente ai quarti.

 

Infine nel girone C tutto è ancora da decidere. Solo l'Atletico Torino, perdente per 3 a 0 contro la Pro Settimo Eureka, è fuori dai giochi. Volpiao ed Alpignano, pareggiando 1 a 1, sono ancora entrambi ancora in corsa, insieme alla Pro Settimo, per il passaggio ai quarti.

 

Nella giornata di domani 4 settembre si disputeranno le rimanenti gare e si definirà il tabelllone dei quarti di finale.

 

Antonino Mirone         

Torino, 0209/2016

 

Esordio con una sconfitta per i Gialloblu che tuttavia, hanno giocato e tenuto testa alla forte compagine Torinese.

 

Primo tempo giocato su discreti livelli da ambedue le squadre che a turno arrivavano vicino al gol. Il SanMauro lo sfiora due volte ma la palla va fuori. A 5 minuti dal termine arriva il vantaggio del Lucento da un forte spiovente da fuori area che si insacca sotto la traversa.

 

La ripresa vedeva i gialloblu un po sottotono anche se riuscivano ad avere due occasioni non concretizzate. Sul finire arriva il raddoppio dei torinesi con un bel filtrante in area. Bisogna dare atto agli avversari, anche se tuttavia, la prima dei Ragazzi lascia un buon segno per il prosieguo, viste già le buone intese fra i reparti.
Forza Ragazzi!


#FinoallafineforzaSanMauro

 

 

Tra le altre partite disputate oggi al Victoria Ivest, sempre per la categoria degli Esordienti 2004, buona vittoria del Venaria sul Chieri per 2 a 0, pareggio a reti inviolate nelle altre due partite tra Chisola e Lascaris e tra Pro Settimo Eureka e Vanchiglia.

 


Tra Sabato e Domenica si svolgeranno infine tutte le rimanenti gare del primo turno del torneo.

 

Antonino Mirone         

Torino, 1 settembre

 

Il vero primo giorno dell'anno per i calciofili non è mai il 1 gennaio. Per chi non conta gli anni, ma le stagioni calcistiche, l'inizio del nuovo corso è dettato dal fischio d'inizio della prima partita a cui assiste sulle tribune o in campo. Il settore giovanile torinese saluta così il Superoscar arrivato ormai alla sua 36ma edizione. Le prime partite si sono svolte sui campi del Victoria Ivest in questa settimana e andranno avanti fino al 10 settembre, momento in cui per i ragazzi della categoria Esordienti si comincerà con il campionato di categoria. Ma fino a quel momento, la testa e le gambe sono tutte indirizzate a quello che, da 36 anni, è uno dei momenti più importanti della stagione.

 

Perchè è in questo momento che le squadre si impegnano in quel check-up che darà le coordinate della stagione: la condizione fisica, la cifra tecnica e i meccanismi tattici. Le prime partite infatti consegnano già alcuni responsi agli allenatori, tracce su cui lavorare nel corso dell'anno. Il Borgaro che supera 8-0 l'Orizzonti United sembra aver recuperato prima di tutte la condizione fisica, così come è partita la CBS di Sferrazza, che vince 2-0 contro il Settimo e mostra ottimi sprazi di un gioco fatto di possesso e un continuo giro palla. Nonostante la sconfitta anche i viola si sono messi in scena con alcune situazioni pericolose, concentrandosi su un gioco fatto di contropiedi rapidissimi a servire in velocità le punte.

 

 

 

 

Volpiano-Bacigalupo, conclusasi con la vittoria delle volpi per 3-0, mostra un Volpiano in potenza mostruoso: forse un po' in ritardo sulla condizione fisica, ma con un gioco impressionante per intensità e qualità. Una sfida forse troppo ardua per il Bacigalupo, che dà l'impressione di essere un cantiere ancora aperto: si vede la qualità degli elementi e un ottimo potenziale, per ora però bloccato fisicamente e mentalmente. Ma nessuna paura, la stagione è appena iniziata.

 

Redazione

San Mauro, 06/09/2016

 

Da oggi sul campo del SanMauto non ci sono più attenuanti: chi perde viene eliminato. Si parte con i quarti di finale che hanno decretato le 4 semifinaliste del torneo.

 

Nel primo quarto tra Chieri ed Alpignano si è dovuti ricorrere ai calci di rigore, dopo che i combattuti tempi regolamentari sono terminati sul 2 a 2. Di Patruno e Di Nunzio i goal per l'Alpignano. Risultato finale 6 a 4 per l'Alpignano.


Si ferma ai quarti di finale l'avventura per il Venaria e per il SanMauro sconfitti rispettivamente dal Lucento per 4 a 0 e dai campioni in carica della Pro Settimo Eureka per 5 a 0.

 

 

Stessa sorte spetta al Lascaris sconfitta di misura dal Chisola con goal di Aiello.

 

Appuntamento allora a giovedì 8 settembre con il seguente quadro delle semifinali: Alpignano vs Lucento e Chisola vs Pro Settimo Eureka.

 

Salvatore Bonfiglio                     

San Mauro, 03/09/2016

 

Oggi tutte le squadre sono scese in campo e c'è ancora molta incertezza su chi riuscirà ad approdare di quarti di finale.

 

Solo nel girone D, l'Alpignano, vincendo nuovamente per per 3 a 1 sul Vanchiglia, con goal di Crivat, Laureana e Spina, è l'unico al aver conquistato i quarti. Vince anche il Chisola dominando conto il Settimo per 2 a 1. Dopo il primo goal Aiello per il Chisola, in occasione del secondo goal, Cipullo parte dal centrocampo con una azione solitaria eseguendo una veronica in mezzo a due avversari, appoggiata davanti alla porta al compagno Bobo che mette in rete. Domani Vanchiglia e Chisola si giocheranno il secondo posto per i quarti.

 

Nel girone A i risultati di oggi vedono il Lascaris vincere per 2 a 1 sul CBS ed il Chierivincere per 5 a 1 sull'Orizzonti United. Nulla però ancora è deciso e solo sull'Orizzonti United è ormai matematicamente escluso dai giochi.

 

Nel girone C pareggio per 1 a 1 tra SanMauro e Borgaro e Vittoria per 2 a 0 del Lucento sul Volpiano. Volpiano ormai eliminato, tutte le altre sono ancora in corsa per i quarti.

 

 

Anche nel girone B infine tutto è da decidere. Il Pro Settimo Eureka dilaga contro l'Atletico Torino ormai eliminato, mentre il Bacigalupo non riesce invece a replicre la vittoria della partita di esordio. Questa volta contro il Venaria disputa un primo tempo equilibrato, terminato 0-0 con un leggero predominio del Venaria. Da segnalare un leggero infortunio al portiere del Bacigalupo che ha dovuto lasciare il campo sostituito da un "uomo" di movimento. La ripresa e' sulla stessa falsariga, ma al primo affondo serio dei torinesi, un tiro "sporco" sbatte sul palo e si insacca. La reazione dei "reggini" non si fa attendere e in mischia trovano il pari (meritato). Quando tutto lasciava pensare all'X finale, risultato che  sarebbe stato giusto, un'indecisione difensiva dei nerazzurri dava l'opportunita' di segnare il punto decisivo agli arancioni. Finisce 2 a 1 per il Venaria. Da segnalare che, susa vacanze, entrambe le formazioni erano molto ti maneggiate. Ma non si puo' disputare questo importante torneo un paio di settimane dopo?

 

Domani 4 settembre ultime gare del primo turno a gironi e definizione del tabellone dei quarti di finale.

 

 

Salvatore Bonfiglio                     

San Mauro 0209/2016

 


Secondo giorno di gare e questa volta scendono in campo le seconde otto squadre della categoria degli Esordienti 2005.

 

Partono col piede giusto i detenteori del titolo, i blucerchiati della Pro Settimo Eureka si impongono infatti con un secco 2 a 0 sul Venaria.

 


Sconfitta invece per il Lascaris che viene superata per 2 a 1 dal Calcio Chieri, ed infine pareggio a reti inviolate tra il Lucento ed il Sanmauro e tra il Chisola ed il Vanchiglia, partita dominata dal Chisola che però non è riuscita a concretizzare le occasioni prodotte.

 

 

Sabato e Domenica nuovamente tutti in campo a completare le altre due tornate di partite.

 

Salvatore Bonfiglio