Lunedì, 26 Febbraio 2024

 

Csf Carmagnola: 5
San Giacomo Chieri
0
RETI: 12’ pt Bresciani, 14’ pt Beltrando, 2’ st Moisa, 16’ st Moisa, 18’ st Moisa.
Carmagnola: Bottala, Santoli, Beltrando, Viora, Lanza, Favaro, Bresciani, Beltrando, Vailatti, Canavesio, Moisa, Poli. All. S. Taddeo.
San Giacomo Chieri: Biasin, Gyasy, Pandaciuc, Brosteanu, Scarcia, Bianco, Onnembo, Lancelotti, Maderni, Leye, Sieve, Cochis. All. R. Scavino.

 


 

CSF Carmagnola, in Via Novara il Carmagnola vince contro il San Giacomo Chieri. Il 5-0 inflitto, visto l’intensità di gioco e delle occasioni sprecate sembra molto stretto, ma è sempre un grande risultato per la classifica. La partita inizia subito nel segno del CSF, tutto facile, il 2-0 del primo tempo e il gol subito al secondo del secondo tempo faceva ben sperare, ma il San Giacomo Chieri resiste bene per 14 minuti per poi cedere alla velocità di Moisa. Il terzo tempo è privo di reti ma non di occasioni sprecate dal CSF. La nota lieta della mattinata carmagnolese è la tripletta di Loris Moisa.

Formazioni CSF Carmagnola

Il mister Taddeo S., nel primo tempo inserisce tra i pali Bottala, in difesa Viora, Santoli Marcello e Vailatti, sulla destra Beltrando Francesco, a sinistra Favaro, a centro del campo Lanza e Canavesio mentre centravanti Bresciani.Nel secondo tempo tra i pali c’è Bottala, in difesa Viora, Santoli Marcello e Beltrando Federico, sulla destra Poli, a sinistra Beltrando Francesco, a centro del campo Lanza e Canavesio e centravanti Moisa. Inizio Terzo Tempo è la stessa formazione del primo tempo e nel Tim-Out è la formazione del Secondo tempo.

Formazioni – San Giacomo Chieri

Il mister del San Giacomo Chieri nel primo tempo schiera: Gyasy, Brosteanu, Bianco, Onnembo, Lancelotti, Maderni, Leye, Sieve e Cochis. Nel secondo tempo: Biasin, Pandaciuc, Scarcia, Onnembo, Lancetti, Maderni, Leye, Sieve e Cochis. Inizio Terzo Tempo è la stessa formazione del primo tempo e nel Tim-Out è la formazione del Secondo tempo.

 La partita 

Primo tempo. Il CSF Carmagnola, parte in quinta e con buone triangolazioni si porta sotto porta, provando il tiro con Beltrando Francesco, ma la palla viene bloccata dal portiere avversario. La stessa azione si ripete un minuto dopo con Bresciani, sempre con parata finale del portiere del Pino.Il Csf Carmagnola perde palla a centro campo e il San Giacomo Chieri si porta sotto porta e va al tiro ma Bottala para senza difficoltà. Il gol per il CSF sembra sempre nell’aria, ma è sempre il portiere avversario a negarlo. Solo al 12’ su azione partita dalle retrovie sul lancio di Santoli Marcello, Bresciani riesce ad infilare la palla in rete e portare il CSF sull’1-0. Non passano due minuti che al 14’ Beltrando Francesco su azione copia del primo gol infila in rete portando il CSF sul 2-0. Quasi allo scadere ancora Bresciani da buona posizione sciupa una ghiotta occasione. Il primo tempo finisce 2-0 per il CSF. Nell’intervallo il mister Taddeo S. cambia formazione, facendo entrare per regolamento tutti i giocatori in panchina.

Secondo Tempo. Nel secondo tempo la musica sembra non cambiare, è sempre il CSF a condurre la partita e a rendersi pericoloso in più occasioni proprio al 2’ minuto Moisa, su recupero palla di Santoli Marcello e relativo lancio porta il CSF sull’1-0 (parziale secondo tempo, mentre 3-0 risultato complessivo). Il San Giacomo Chieri cerca di dare più importanza all’attacco con l’ingresso in campo del n.5, ma questi è guardato a vista da Santoli Marcello, che lo anticipa ripetutamente, solo un errore del CSF sempre a centrocampo regala una ghiotta occasione al San Giacomo Chieri ma Bottala si supera e devia il tiro in calcio d’angolo. Il CSF Carmagnola è sempre più padrona del campo e al 16’ e al 18’ porta il risultato sul 3-0 con Moisa (incontenibile quest’oggi). Al 19’ Santoli Marcello conquista palla è lancia Beltrando Francesco che mette in mezzo ma prima Moisa e poi Poli non riesco ad intercettare la palla. Il secondo tempo finisce 3-0 (risultato totale 5-0 per il CSF).

Terzo tempo.  Anche nel terzo tempo la musica non cambia è sempre il CSF a condurre il gioco, ma in più occasioni non riesce ad infilare la rete del San Giacomo Chieri. Anche i difensori Viora e Santoli Marcello danno consistenza alla manovra offensiva ma il risultato non cambia. Al 13’ Santoli Marcello conquista palla, passa a Beltrando che butta in mezzo ma Favaro prima e Lanza dopo sprecano una buona occasione. Il risultato finale è di 5-0 per il CSF.

                                                                                            Carmine(Csf Carmagnola)                 

 

Nichelino, 2 aprile

 

Finisce in pareggio la sfida tra i Pulcini 2005 del Nichelino Hesperia e del San Giacomo Chieri. I padroni di casa trovano il vantaggio nel primo tempo e lo mantengono per tutta la partita, ma si fanno agguantare sull’1 a 1 a soli trenta secondi dalla fine.


La prima frazione è molto equilibrata e poco spettacolare, con il gioco che si blocca in mezzo al campo e i tiri in porta che latitano. Al 10’ arriva una buona conclusione del San Giacomo: da fuori ci prova Brunetti, ma Gettapietra para molto bene. Anche i padroni di casa tentano la soluzione da lontano, ma il pallone calciato da Taddeo al 12’ termina a lato. A pochi istanti dal riposo i padroni di casa trovano la rete del vantaggio: bella azione corale dei biancorossi e pallone che arriva tra i piedi di Airoldi che conclude in maniera rapida e precisa senza lasciare scampo a Moratti.

 


Nella ripresa il Nichelino inizia meglio e potrebbe in diverse circostanze raddoppiare: al 7’ Leva vede il portiere fuori dai pali e prova a sorprenderlo, calciando però debolmente. Lo stesso Leva, all’11’, fa partire un missile angolatissimo dal lato destro del campo, ma il palo gli nega la gioia del gol. Il San Giacomo ci prova al 12’ con Maddalena, ma il tiro del numero 13 si spegne sul fondo di poco.


L’ultimo tempo si apre con il secondo legno di giornata per il Nichelino Hesperia, colpito, in questo caso, da Airoldi. Il finale di partita è vibrante: prima gli ospiti vanno vicinissimi al bersaglio grosso con un destro ad incrociare da fuori di Calindro che esce di niente, poi il Nichelino ha una chance colossale con Leva che, a tu per tu con il portiere, si fa ipnotizzare da quest’ultimo calciandogli addosso. Quando il risultato sembra ormai scritto arriva il pareggio al fotofinish del San Giacomo Chieri: batti e ribatti nell’area del Nichelino e pallone che arriva a Magrì, il quale non ci pensa su e fa partire un violento tiro sotto l’incrocio che regala ai suoi l’incredibile 1 a 1. Al termine dell’incontro entrambi gli allenatori sono comunque contenti. Rosano si esprime così: «Sono soddisfatto per il gioco espresso dai ragazzi, perché ho visto fare discretamente quello che chiedo loro, ovvero giocare alzando la testa cioè guardare gli spazi senza buttare il pallone in avanti non sapendo cosa fare. Quello che non mi è piaciuto invece è che spesso siamo stati troppo lenti. In ogni caso ho apprezzato  la voglia di cercare di acciuffare il pareggio fino all’ultimo secondo». Sulas non fa drammi: «Scoccia prendere il gol proprio alla fine, ma rispetto ad altre prestazioni i ragazzi hanno giocato abbastanza bene. Probabilmente meritavamo qualcosa di più noi, ma abbiamo sbagliato troppi gol sottoporta e quindi ci sta: l’importante è che i bimbi si divertano».

 

NICHELINO HESPERIA – SAN GIACOMO CHIERI  1-1

 

I marcatori: pt 13’ Airoldi; tt 15’ Magrì

 

La formazione del Nichelino Hesperia: Gettapietra, Taddeo, Deiaco, Giansiracusa, Augelli, Hayat, Nigro, Barletta, Airoldi, Bertucci, Leva, Trusolino. All. Sulas.

 

La formazione del San Giacomo Chieri: Moratti, Zanini, De Marinis, Guenno, Vitale, Brunetti, Magrì, Catalano, Calindro, Leone, Tufarulo, Portosi, Maddalena. All. Rosano.

 

Glocal Press

San Giacomo, 13 marzo

 

Il SanMauro espugna il campo dei Chieresi e porta tre punti a casa.  Partita fallosa e nervosa,  ne hanno fatto le spese il capitano Sinigaglia e il centravanti Fundone. Gara dominata interamente dai gialloblu, nonostante il nervosismo in campo, i padroni di casa fanno fatica ad arrivare al tiro in porta. La loro rete arriva solo su calcio piazzato, su punizione da fuori area.

 

 

Le reti: Fella nel primo tempo e Nitais nel secondo tempo. A questo aggiungiamo le innumerevoli occasioni in the box avute con Fundone tutti a fil di palo  e la traversa di Macchiotti da tiro fuori area.  Finisce così una partita mai stata in discussione. I nostri portieri inattivi e una squadra che comincia a recuperare la forma.

 

Da sottolineare la prestazione del capitano Sinigaglia che, nel momento più alto di nervosismo degli avversari,  ha saputo dare ordine al gioco a centrocampo smistando palloni per le innumerevoli occasioni e recuperando ogni palla con rapide ripartenze.

 

S. GIACOMO CHIERI - SANMAURO 1-2

 

I marcatori del SanMauro: Fella, Nitlais. 

San Mauro  14/11/2015

 

Continua la marcia trionfale del San Mauro! Prima della partita, l'arbitro fa osservare 1 minuto di silenzio in ricordo di quanto successo stanotte a Parigi. Gesto voluto dalla società, in solidarietà con la Francia, per l'efferata strage compiuta dal terrorismo.

 

Ritornando alla parte sportiva, è stata una partita strana, giocata un po' sottotono ma comunque vinta dai Gialloblu, che hanno sempre messo in evidenza la loro superiorità tecnica. Partita viziata dalla nebbia, che è scesa già dal secondo tempo sul terreno di gioco pregiudicando la visibilità. Primo tempo giocato con intensità e fraseggio fluido e veloce. Poi nel secondo tempo, come accade, ragazzi un po sottotono che subiscono per un errore di disattenzione, l'unico gol degli avversari. Poi nel finale di partita, con la nebbia che avvolge tutto, in campo c'era nuovamente il San Mauro che conosciamo, che riusciva a tenere con un asfissiante pressing gli avversari chiusi nella loro difesa a protezione costante della loro porta.

 

 

Gioco un po' incattivito nel finale, con falli a volte pretestuosi. Il nostro difensore centrale Mirone ne è stato preso di mira, subendo numerosi falli da parte degli attaccanti avversari, costretto a ricorrere al soccorso da parte della panchina più volte; così come il nostro portiere che subiva un violento colpo gratuito alla gamba in uscita anticipata su un cross avversario in area, scontro che lo portava alla sostituzione. I nostri ragazzi però non sono caduti nel trabocchetto del nervosismo, hanno tenuto i nervi a posto e cercato sempre il gioco e le azioni veloci, che hanno poi portato ai quattro gol, tutti su azione di prima, belli e soprattutto frutto di coralità della squadra.

 

La nebbia e il triplice fischio finale, decretavano la fine di una partita mai messa in discussione per la superiorità tecnica da parte dei Gialloblu, a parte qualche errore e una certa opacità nel secondo tempo, i ragazzi sono stati sempre lucidi e recuperato gli errori tenendo i nervi a posto. Seconda partita vinta e convincente, che fa avanzare in classifica il San Mauro. Forza Ragazzi!

 


Antonino Mirone            

            (Sanmauro)                   

 

Marcatori Sanmauro: Fella, Acquaviva e doppietta di Macchiotti.


Carmagnola 07/11/2015

 

Il CSF Carmagnola, dopo lo stop  subito fuori casa ad opera del Sisport Spa Sq.I   torna alla vittoria con uno strepitoso 9-0. Il successo è pesantissimo e meritato per quanto mostrato nell'arco nei minuti di gioco contro un San Giacomo Chieri mai in partita. Sul campo di Via Novara la formazione del Mister Tecce non incanta, come nelle partite di inizio campionato, ma conduce sempre nel punteggio dopo il vantaggio ad opera del solito Sammouni. Al San Giacomo Chieri non basta l’impegno e l’assalto finale per realizzare almeno il gol della bandiera, perché tutto viene vanificato dalla difesa arcigna carmagnolese. Le note liete del pomeriggio carmagnolese è il debutto con gol di Moisa, una doppietta nelle quattro porte, nonchè il gol da centro campo del difensore Santoli sempre nelle quattro porte, le strepitose parate di Giumala/Parrinello, i sei gol di Sammouni, i due gol di Bresciani, il gol di Pilutzu, le progressioni di Colombo e i salvataggi di Aquino.

  
La partita - I minuti iniziali sono pieni di occasioni per il CSF Carmagnola con tiri conclusi molto male e due legni. Poi è il solito Sammouni a sbloccare il risultato approfittando di una difesa avversaria non perfetta. Sempre Sammouni raddoppia all’incirca metà tempo. Sul 2-0 il match sembra in discesa per il CSF, ma il San Giacomo Chieri è sempre vivo e con il numero 9 si porta un paio di volte sotto rete. Per fortuna Parrinello è presente e vanifica così gli attacchi del San Giacomo Chieri con delle buone parate. Aiutati anche dagli errori degli avversari sotto porta. Al 10’ Con un allungo strepitoso di Sammouni ed un sinistro impeccabile il CSF si porta sul 3-0. Sempre di Sammouni è l’assist per Bresciani al 14’ che con un colpo da maestro catapulta la palla in rete portando così il risultato sul 4-0. Nel primo tempo, sembrava nulla potesse più accadere di positivo, ma con un moto di orgoglio il San Giacomo Chieri  con Nicodemo ha affondato sull’acceleratore proponendosi in area fermato solo da Parrinello. Il primo tempo finisce 4-0 per il CSF Carmagnola.

 

 

La musica cambia totalmente nel secondo tempo, i cambi eseguiti dal mister, danno più compattezza alla squadra e poche occasioni agli avversari che devono subire le solite sfrecciate di Sammouni sulla sinistra e la pressione di Moisa. Sempre Sammouni apre le marcature nel s.t. arrotondando il risultato sul 5-0. Il San Giacomo Chieri cerca di organizzarsi, Nicodemo passa dall’attacco alla difesa dando spazio a Vallone più incisivo in velocità, ma il CSF con Santoli in difesa non da nessuna opportunità agli avversari, ribattendo palla su palla, anzi è lo stesso Santoli che dalla difesa si propone con un tiro da metà campo che sorvola la traversa del San Giacomo Chieri. Non c’è partita, il CSF Carmagnola mantiene meglio il campo e sempre con un guizzo di Sammouni lanciato da Santoli porta il risultato sul 6-0 e poi sul 7-0. A portare il CSF sull’8-0 è Pilutzu che raccoglie un assist di Bresciani lanciato da Aquino (subentrato a Santoli nel Time-Out). Ed infine il risultato si attesta a quota 9-0 con il gol di Bresciani. La partita finisce un minuto dopo l’ultimo gol senza più nessuna emozione. Finisce 9 a 0 per i 

 

Formazione CSF Carmagnola: Giumala (1), Parrinello (12), Santoli (3, v.capitano), Sammouni (4, capitano), Moisa (9), Bresciani (11), Pilutzu (16), Colombo (17),  Aquino (19), .

MIster G. Tecce.

Il mister Tecce, nel primo tempo inserisce tra i pali Parrinello, in difesa Aquino S., sulla destra Pilutzu S., a sinistra Sammouni (a riposo nel gioco delle 4 porte) e centravanti Bresciani.

Nel secondo tempo tra i pali c’è Giumala, in difesa Santoli, sulla destra Colombo S., a sinistra Sammouni e centravanti Loris.

Tim-Out secondo tempo con ingresso di Aquino S. per Santoli (aveva giocato le 4 porte), Bresciani per Sammouni, Pilutzu S. per Loris (aveva giocato le 4porte), Parrinello per Giumala (aveva giocato le 4 porte).

 

San Giacomo Chieri: Biasin (12, capitano), Cavicchioli (5, v. capitano), Nicodemo (9), Sieve (6), Temea (11), Cochis (4), Lancellotti (7), Vallone (8).

Mister Antonisio G.

Il mister Antonisio, nel primo tempo inserisce tra i pali Biasin (a riposo nel gioco delle 4 porte), Cochis (a riposo nel gioco delle 4 porte), Cavicchioli, Sieve e Nicodemo (a riposo nel gioco delle 4 porte).

Nel secondo tempo Biasin, Temea, Vallone Nicodemo e Cochis.


I marcatori del Carmagnola: 5’’ p.t. Raian, 8' p.t. Raian, 10’ p.t. Raian, 14 p.t. Bresciani, 3’ s.t. Raian, 5’ s.t. Raian, 6’ st  Raian, 10’ s.t. Piluzzo, 13’ s.t. Demian.

 

Carmine Santoli                         

(CSF Carmagnola)                    

L'INTERVISTA - Il maestro del calcio giovanile si racconta e commenta l'attuale situazione del calcio giovanile in Piemonte. Il recente sbarco nei provinciali, l'esperienza al Torino, i maestri illustri e gli Allievi che hanno avuto successo.