Lunedì, 22 Aprile 2024
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 798

Lunedì, 24 Novembre 2014 18:51

Giovanissimi regionali - La TOP 11 della seconda giornata

Scritto da

Scopriamo chi sono stati i migliori del 2° turno

 

ALLENATORE

Grieco (Pertusa): il suo Pertusa al 12’ del primo tempo era sotto 0-2, al 10’ della ripresa Trisolino segnava il rigore valido per il 3-2. Grande prova di forza dei suoi ragazzi, chissà cosa ha detto  il mister negli spogliatoi.

 

PORTIERE

Le Pera (Victoria Ivest): il suo Ivest batte 3-0 lo Sparta Novara senza soffrire, ma sullo 0-0 compie un autentica parata che se non fosse arrivata avrebbe potuto cambiare le sorti del match. 

 

DIFENSORI

Nastasi (Castellazzo): l’altra grande rimonta del weekend è stata ad opera del Castellazzo di Nani che dal 3-1 sono passati al 3-4. Il gol vittoria arriva grazie all’intuizione di questo difensore ad attrazione offensiva.

Conti (Colline Alfieri): nella squadra rivelazione del gruppo D, si fa notare questo terzino sinistro che sa difendere e quando può spinge sul versane sinistro. Ottima prova nel successo contro il Bacigalupo.

Barberis (Valenzana Mado): buonissima partita da centrale difensivo contro il Castagnole Pancalieri; se i suoi riescono a trovare i tre punti e senz’altro merito anche suo.

Delli Carpini (Banchette): una sicurezza al centro della difesa, non sbaglia mai il tempo di entrata e riesce ad essere deciso senza risultare falloso. 

 

CENTROCAMPISTI

Patitucci (Lucento): nell’esordio vincente della sua squadra gioca da vero mediano: corre, smista il gioco, fa un po’ di legna e trova un gran gol da 25 metri. La palla che si insacca sotto la traversa è il momentaneo 2-0 sulla ProSettimo.

Cavallera (Fossano): super tripletta per questo ragazzo che sa fare gol nonostante giochi sulla linea di centrocampo. Contro il La Sorgente tre perle per tre punti.

Galasso (J Stars): se la squadra di Cerutti quest’anno sembra una corazzata invincibile, è anche merito di questo splendido centrocampista ex juventus. Con il Chisola per lui è arrivata una doppietta.

 

ATTACCANTI

Trisolino (Pertusa): è in gran parte per merito suo se il Pertusa ha potuto passare una dolce serata domenica. Dà il via alla rimonta sulla Virtus Mondovì accorciando le distanze e la completa con il rigore del 3-2. 

Sandalo (Accademia Alba): un vero lottatore sempre nel vivo del gioco. Nel successo dei suoi sul Pinerolo gli manca solo il gol, ma finché si vince lo stesso può andar bene anche così.

Donegà (Alpignano): alla sua prima partita trova una tripletta per stendere il San Mauro, devastante.

 

Registrati o fai l'accesso e commenta