Domenica, 23 Giugno 2024

Felicità Pinerolo, è ufficialmente “Scuola calcio Juventus”,

Leonardo Fortunato (foto tratta dalla pagina Facebook della società) Leonardo Fortunato (foto tratta dalla pagina Facebook della società)

AFFILIAZIONE - “Siamo onorati e orgogliosi che il club più importante d’Italia abbia deciso di collaborare con la nostra società” gongola il presidente Leonardo Fortunato, che punta ad “alzare ulteriormente l’asticella” di una società che ha la Scuola calcio Èlite e un Settore giovanile di primo piano


Il Pinerolo è diventato ufficialmente “Scuola calcio Juventus”, un privilegio che in provincia di Torino finora spettava solo a Chisola e Ivrea, mente in Piemonte comprende Fossano, Cheraschese, Alicese Orizzonti, Sparta Novara, Città di Baveno e Scuola Calcio Astigiana. “Siamo onorati e orgogliosi che il club più importante d’Italia, tra i più prestigiosi in Europa e nel mondo, abbia deciso di collaborare con la nostra società” gongola il presidente Leonardo Fortunato, da nove stagioni alla guida della società pinerolese.

L'accorso con la Juventus è l’apice di un percorso di crescita vertiginoso: alle strutture sportive di primo livello (a partire dallo stadio Barbieri e alla “costola” torinese del Poligru, gestito da Accademia Torino e We Eventi ma di proprietà del Pinerolo) ormai è affiancata una gestione tecnica all’avanguardia, che riesce a sfruttare al meglio le potenzialità di un territorio molto vasto. Il Settore giovanile è ormai ospite fisso delle finali regionali, con la ciliegina sulla torta del titolo Allievi 2016/2017, la Scuola calcio Èlite è sinonimo di istruttori qualificati e standard elevati. Qualità e numeri, visti i quasi 600 tesserati tra giocatori e giocatrici (Pinerolo ha anche un settore femminile), allenatori e dirigenti.

“Per noi è una grande opportunità di crescita, a tutti i livelli. Poter lavorare con i responsabili e le metodologie della Juventus ci permetterà di alzare ulteriormente l’asticella” rilancia Fortunato. La Scuola calcio Juventus, oltre a permettere di sfoggiare il prestigioso marchio sulla maglia del Pinerolo, apre infatti a una collaborazione tecnica fatta di stage per gli allenatori, tornei e una collaborazione più profonda di quella già in atto. Nella scorsa stagione infatti ben 5 ragazzi del Pinerolo sono passati in maglia bianconera, con il caso eclatante dell’esterno classe 2004 Amansour, punto fermo dell’Under 16 della Juve.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

in riferimento all’articolo dal titolo "Felicità Pinerolo. E’ ufficialmente Scuola Calcio Juventus “, desideriamo fornire alcune precisazioni:
a) Il Centro Sportivo Poligrù è di proprietà della Città Metropolitana di Torino e non del Pinerolo F.C.;
b) Il Pinerolo F.C. è il concessionario del Centro Sportivo Poligrù a seguito di regolare bando della Provincia di Torino nel 2014;
c) Il Pinerolo F.C. gestisce direttamente il Centro Sportivo Poligrù nelle persone dei sigg. Leonardo Fortunato presidente del Pinerolo F.C., Sergio Bonacina consigliere - amministratore e legale del Pinerolo F.C. e Paolo Sergio Bonacina socio del Pinerolo F.C. e presidente dell’Accademia Torino Calcio a.s.d.;
d) Il Pinerolo F.C. ha incaricato la società “The We Group S.R.L.S.” (Paolo Sergio Bonacina socio di detta società) di organizzare, per conto del Pinerolo F.C., i tornei di calcio nelle giornate di domenica e di curare, sempre per conto del Pinerolo F.C., la pubblicità nel Centro Sportivo Poligrù.

Sergio Bonacina, Consigliere del Pinerolo F.C.
Leonardo Fortunato, Presidente Pinerolo F.C.

Registrati o fai l'accesso e commenta