Lunedì, 27 Maggio 2024
Domenica, 12 Maggio 2024 22:00

Under 15 / Gironi di qualificazione ai regionali - La partita: Autovip San Mauro parte forte grazie a Costa e Provenzano

Scritto da
San Mauro San Mauro

GIRONE 4 / 1ª GIORNATA - Succede tutto nella ripresa: botta e risposta tra Costa e l'eporediese Marolo, poi Provenzano trova la rete decisiva con una bella azione solitaria, mentre Actis Perino fallisce il rigore del possibile pareggio


AUTOVIP SAN MAURO-IVREA 2-1
RETI: st 14' Costa (S), 24' Marolo (I), 26' Provenzano (S)
AUTOVIP SAN MAURO: Ingrassia, Rienzi, Stella, Ciorici, Ippolito, Hysenaj, Santoro, Acocella (st 35' Garavet), Costa, Provenzano, Maaroufi. A disp. Cilluffo, Altieri, Sabouh, Prisco, You Lizhe, Parzanese, Lino, Bacchiani. All. Musumeci
IVREA: Saraci, Ravera (st 15' Greco), Nicolotti, Marolo, Orlando, Boni (st 18' Stasi), Actis Perino, Gaoud (st 1' Gera) , Zuccala, Soluri, Cascella. A disp. Cuccotti, Ricca, Aquadro, Condello. All. Contiero

LA PARTITA

L'Autovip San Mauro inizia con il piede giusto il suo cammino nei gironi di qualificazione ai prossimi campionati regionali, battendo 2-1 l'Ivrea al termine di una partita molto combattuta, con un finale ad alta tensione. Nel primo tempo le squadre giocano a viso aperto e fioccano le occasioni: al 5' ci prova Santoro dalla distanza, ma non trova la porta, l'Ivrea risponde con Nicolotti con un'azione solitaria, ma il numero 3 alla fine viene chiuso dalla difesa. Padroni di casa vicini al gol al quarto d'ora, con la punizione di Ippolito dal limite dell’area che viene respinta dalla traversa. Sull'altro fronte ci prova per due volte Actis Perino, che prima calcia a lato, poi viene fermato da Ciorici. Con il passare dei minuti aumenta la pressione dell'Autovip San Mauro, che ci prova in serie con Hysenaj, che tira alto, e con Ciorici, che calcia una punizione tra le braccia del portiere Saraci.

La lotta tra le due squadre continua anche nel secondo tempo, giocato da entrambe le squadre con grinta e impegno. Dopo due tentativi andati a vuoto, con Maaroufi da una parte e il solito Actis Perino dall'altra, l'equilibrio di sblocca al 14', quando il 10 gialloblù Provenzano regala a Costa un assist perfetto, che il centravanti trasforma nel gol del vantaggio con grande naturalezza. I due ci riprovano poco dopo, ma senza fortuna, così come la punizione di Maaroufi che risulta centrale. L'Ivrea reagisce e trova il pareggio al 24': Soluri batte un calcio d’angolo e Marolo, sovrastando gli avversari, segna la rete dell’1-1.

La emozioni si susseguono a ritmo incessante, due minuti dopo Provenzano fa tutto da solo, supera l’ultimo difensore e firma la rete del 2-1. Al 32' l'Ivrea ha una clamorosa occasione per pareggiare nuovamente: Actis si procura un rigore che calcia lui stesso, ma la sfera colpisce il palo alla sinistra del portiere e finisce fuori. Gli animi si infuocano e l’arbitro interviene diverse volte per riportare la calma. Gli ultimi minuti di match sono confusionari, gli ospiti cercano il pareggio e la squadra di casa prova a chiudere la partita in contropiede, ma occasioni limpide non ce ne sono più.

 

Registrati o fai l'accesso e commenta