Sabato, 13 Luglio 2024

Città di Rosta, l'11^ edizione andrà in scena dal 14 settembre al 13 ottobre, per cinque weekend di grande calcio

Foto tratta da Giovani Bianconeri Foto tratta da Giovani Bianconeri

Dal 14 settembre al 13 ottobre è meglio non prendere impegni, perché per cinque entusiasmanti weekend di gioco, andrà in scena il torneo "Città di Rosta", che quest'anno porta sulle spalle il numero delle grandi punte, quell'11 che mette in moto tutta la voglia di esultanza insita nella Scuola Calcio.


Le categorie coinvolte nella manifestazione, come di consueto, saranno tutte quelle della Scuola Calcio, dagli Esordienti Fair Play 2007 ai Piccoli Amici 2011 e 2012, passando per Esordienti Fascia B 2008, i Pulcini 2009 e 2010. I campi di gioco saranno quello di Rosta (che sarà il campo principale dell'evento), quello di Bussoleno e infine quello di Bruzolo.

Le squadre coinvolte saranno circa 240, di cui 36 professioniste: grande attesa soprattutto per le straniere, tra cui figurano il Paris Saint Germain e l'Ajax; a queste si aggiungono Torino, Juventus, Inter, Roma, Bologna, Genoa, Milan e tante altre, alcune ancora in fase di definizione. Esattamente come negli anni passati, dopo una prima fase regionale, il torneo prevede una fase interregionale da Liguria, Toscana e Lombardia, e un'ultima fase internazionale.

A vincere la passata edizione, la numero dieci, furono: Juventus 2006, Helsinki 2007, Sampdoria 2008, Milan 2009, Manchester City 2010, Juventus 2011.

Come di consueto, oltre al calcio giocato, a far la differenza saranno i numerosi volontari che ogni anno mettono in moto gli ingranaggi di una macchina organizzativa sempre più rodata, guidata dal deus ex machina Giuseppe Mirisola, che in ogni manifestazione è capace di coinvolgere tutto il territorio e far partecipare attivamente genitori, spettatori, giocatori e addetti ai lavori, facendo convivere insieme più anime, legate però da un unico filo conduttore: la passione per il gioco e il desiderio di fair play.

Una mission, quella del Città di Rosta, che coinvolge tutti, dentro e fuori dal campo, facendo risaltare Rosta e il territorio limitrofo agli occhi del Piemonte. Per questa ragione questo torneo è uno degli eventi più attesi, piacevoli e importanti di tutto il panorama della Scuola Calcio piemontese, ma soprattutto è una manifestazione che fa entrare fin da subito la stagione nel vivo.

Registrati o fai l'accesso e commenta