Martedì, 04 Ottobre 2022
Lunedì, 19 Settembre 2022 11:19

Under 14 Regionali / Il punto - Super Sparta Novara. Il Lucento batte il Lascaris, Chisola e Pinerolo da poker. Il Vanchiglia ferma la Sisport

Scritto da
Vanchiglia classe 2009 Vanchiglia classe 2009

1^ GIORNATA - Il punto sugli eventi della prima giornata di campionato. Tante larghe vittorie, un solo pareggio e diverse partite concluse con un solo gol di scarto. 


GIRONE A 

Sette duelli combattuti nel girone A e nessun pareggio, protagoniste le tante reti di giornata che hanno fatto esultare e divertire dagli spalti. Il Gassinosanraffaele esordisce nell’anticipo del sabato contro l’Omegna vincendo con i gol di Borsello e Viarengo. Nella giornata di domenica trionfo del Bulè Bellinzago sulla Biellese, due reti e un rigore parato dal giovane Mazzon sanciscono il vantaggio nel primo tempo, al 5’ del secondo arriva la rete del bianco nero Carminati ma a chiuderla saranno i giallo blu Forzatti, Laface e Codini. Convince il Gozzano che esordisce con un tris piazzato alle Volpi, in rete Summa, Bogogna e Bonetti, non basta il gol di Pani per ribaltare il risultato.

Nel frattempo la Juve Domo cade in casa con un gol di scarto contro una grande Accademia Borgomanero che va in vantaggio dal dischetto con Guidetti nei primi minuti, Masala e Bodnauriuk fissano il punteggio di 2-3 nella seconda parte di gioco. Grandioso lo Sparta Novara, che ne fa sei alla Ticinese che delusa ne esce senza punti e senza gol, mentre è battaglia tra Oleggio e Città di Baveno, vittoria garantita dai padroni di casa con una sola rete di scarto, per i bianco blu non basta la tripletta del giovane Savoia per portare a casa i primi punti. Verbania da sette, come il numero delle reti piazzate ai Diavoletti, 3-1 il vantaggio nella prima metà di gioco, a segno il giovane Prato per i bianco rossi, ma nel secondo tempo aumentano i gol con Cara, Garanelli, Pella e Biggio che fissano il punteggio di 7-1. 

GIRONE B 

Girone con vittorie molto nette che consegnano tre punti a metà classifica e lasciano le restanti a quota zero. Tutto facile per la squadra del Mister Domizzi che alla guida del suo Alpignano esordisce in casa della Srambinese trovando ben sette reti senza prendere gol, stessa sorte spetta alla Pro Eureka che nell’anticipo del sabato trionfa sul Vallorco. È convincente il Borgaro Nobis che in casa dell’Olympic Collegno vince con due reti di scarto, qualità in campo espressa sin dai primi minuti che vede i giallo blu trovare i primi tre gol in soli 10’ minuti di gioco, non basta la doppietta di Bentivegna dell’Olympic per ribaltare il risultato.

Cade il Ciriè in casa del Paradiso Collegno, squadra che trova il vantaggio al 16’, dopodiché paga un’espulsione e un rigore parato di Molinari, ma nella seconda metà di gioco tanta sofferenza e il Paradiso la ribalta. Bella prestazione del VDA Charvensod che domina sulla Virtus Mercadante, sei reti protagoniste di cui quattro piazzate dal giovane Chira. Nel frattempo il Quincinetto Tavagnasco espugna il Venaria con i gol di Orlandini, Clemente e le doppiette di Vacchiero e Correa. Unica battaglia in campo che termina di corto muso arriva in casa del Lascaris dove i bianco neri cadono contro il Lucento grazie alla rete del giovane Serra al 20’ del secondo tempo. 

GIRONE C

Giovanile Centallo da nove come i gol piazzati al Bra, spicca la prestazione di Samaritano autore di quattro reti e quella del portiere Filippini che neutralizza l’avversario dai pali parando un rigore. Tutto facile per l’Alba Calcio con il Salice e il Pinerolo con la BRS Grugliasco che si regalano un poker. Nel frattempo Crispoltoni, Persico, Carli e Brusa esaltano un Chisola che non lascia scampo al Nichelino Hesperia, mentre il Fossano fissa l’1-0 contro il Cuneo Olmo che nei primi minuti del secondo tempo trova il vantaggio con la rete del giovane Gotta. Altre due squadre convincono a pieno, in primis il Pedona Borgo che nell’anticipo del sabato fissa un punteggio di 6-2 contro la Saviglianese, non bastano le reti di De Facis e Pellissero per cambiare il risultato. Inoltre da questa prima giornata può uscirne soddisfatto anche il Mister Savino che con il suo Cumiana espugna il Saluzzo mostrando sul campo una certa competitività. 

GIRONE D

Solo conferme dal Chieri che parte alla grande dominando contro il Casale, tante occasioni da gol create e sei reti affondate in porta, prestazione simile anche da parte dell’SG Derthona che in casa del PSG brilla con il talento Francesco Forno, attaccante con il 9 sulle spalle autore di quattro gol di giornata. Unico pareggio del weekend arriva ad Asti in una dura battaglia contro la CBS.“Partita combattuta da entrambi le fazioni, primi 20’ minuti di marca astigiana, nel finire la prima frazione di gioco il CBS va sotto, nel secondo tempo arriva il pareggio immediato e da li in poi partita combattuta da entrambi il lati con due azioni importanti che il CBS spreca. L'arbitro non fischia un rigore da entrambi i lati, tutto sommato partita corretta ed equilibrata”.

Solo una rete di scarto per gli altri quattro mach. Cade in casa il Mirafiori contro il San Giacomo Chieri trainato dalla brillante tripletta di Solinas, mentre convince il Vanchiglia che ottiene i suoi primi punti contro i bianco neri della Sisport. Finisce 1-0 tra Pozzomania e Acqui determinante il gol di Avossa nella seconda metà del primo tempo, stesso punteggio si riserva il Don Bosco Alessandria contro l’SCA Asti, ma qui il protagonista è Ferrara con un gol al 29’ del secondo tempo. 

 

Registrati o fai l'accesso e commenta