Lunedì, 06 Febbraio 2023

UNDER 14 REGIONALI - Arriva l'ufficialità del ritorno del Mister Davide Vitelli sulla panchina del Volpiano Pianese  a confermarlo la Società stessa tramite un comunicato. Il rientro avviene dopo quattro mesi di assenza a causa di motivi lavorativi personali. Oggi dopo undici giornate il Mister ritrova una squadra competitiva che in questi primi tre mesi di Campionato è riuscita a crescere con costanza, merito del buon lavoro conseguito dal sostituto Davide De Letteriis che da ora potrà tornare a dedicarsi ai ragazzi della Scuola Calcio.

 

"Il G.S.D. Volpiano è lieto di comunicare il ritorno di Davide Vitelli alla guida degli Under 14 che in Agosto, dopo il ritiro di Bardonecchia, ha dovuto lasciare per motivi lavorativi. Il mister riabbraccia i suoi ragazzi che dopo 11 partite di campionato sono quarti in classifica, posto che garantirebbe l’accesso alle fasi finali; merito dell’ottimo lavoro svolto dal DT Davide De Letteriis al quale era stata affidata protempore la squadra e ora potrà tornare a dedicarsi pienamente della Scuola Calcio". 

La Società. 

11 ^ GIORNATA - il punto su questa nuova giornata in cui vanno a ridisegnarsi le classifiche dei gironi, che si confermano sempre più corte.


 

GIRONE A

In testa al girone a + 4 dalla seconda Sparta Novara c’è ancora il Bulè Bellinzago, che con costanza e solidità ribalta una partita con punteggio iniziale favorevole alla Juventus Domo grazie al vantaggio ottenuto da una ribattuta a seguito di un rigore parato. A seguire nel secondo tempo sale la squadra del Mister Galli che la decide con Stangalini, Mucchietto e Forzatti. La doppietta di Chieragato e il gol di Lopez sono i protagonisti del duello tra Sparta Novara e Oleggio, per i bianchi di Novara punti assicurati contro la penultima in classifica. Di forza e personalità il Gozzano espugna il Città di Baveno, nonostante l’autogol concesso all’avversario trova il 3-4 grazie alla bellissima tripletta di Summa rifinita dalla rete di Bogogna, per i rosso blu punti decisivi in una classifica corta che li vede scalare in una terza posizione ad un passo dalla seconda Sparta.

 

A marcare questo gruppo a soli -3 punti troviamo le Volpi, che con grinta vincono a casa dell’Accademia Borgomanero grazie ai gol di Baudin, Dottrino e la doppietta siglata da Pani, per il Volpiano Pianese una rimonta vera e propria guardando alle prime giornate, che oggi gli consente di giocarsela fino in fondo come una squadra vincente. A trascinare l’Accademia, nonostante la sconfitta, sono i gol di Bodbariuk che in questa 11^ giornata trova una tripletta che fa sperare ma che non basta per ottenere punti. L’unico anticipo del sabato regala un punto a ciascuna della squadre, un pareggio amaro per un Verbania reduce da due sconfitte consecutive non molto rassicuranti, per l’avversaria Biellese invece un punto motivante che dona un ottava posizione. La partita più sorprendente vede la Ticinese battere il Gassino, a deciderla la rete di Chirighetti che con personalità trascina un gruppo in costante crescita, che di giornata in giornata garantisce ottime prestazioni contro avversarie sulla carta più forti. Infine ad avere la meglio nel duello di bassa classifica è il Diavoletti Calcio che con un tris di gol ad opera di Prato e di Panipucci espugna l’Omegna.

 

 

 

GIRONE B

Tra gli anticipi di questa giornata un grande Ciriè Calcio vince di corto muso contro il competitivo Olympic Collegno grazie al gol di Decostanzo, per i nero azzurri sono nove i punti in classifica che gli permettono di salire in undicesima posizione al pari della Strambinese. Sono sette le squadre in un undici punti, tra queste in quarta staziona l’Alpignano, che nel sabato trionfa sul Marcadante con una prestazione di forza, sono cinque i gol messi a segno da Miceli, Greco che raddoppia, Chiechio e Dellavalle contro una Virtus che ci prova trovando la porta due volte con Momo e Simone, ma che successivamente dovrà arrendersi. Nell’altro anticipo di giornata la solida Pro Eureka vince in casa contro il Venaria Reale, con Cinti e la garanzia Trovato che centrano la porta avversaria e permettono al gruppo di marcare con costanza il Lascaris che staziona a + 4.

 

Bianco neri che ancora si confermano vincenti e avanzano grazie alla vittoria contro il Paradiso Collegno, a splendere in campo tra i ragazzi del del Mister Grungo il giovane Zamboni autore di una tripletta a seguire Persiano e Cruto riferiscono. Che Lucento, non ne sbaglia una e incassa il costante + 3 sul Lascaris, punti difficili ottenuti contro il forte VDA Charvensod che non possono fare altro che mettere in risalto il bel lavoro portato a termine dai ragazzi del Mister Commisso. Borgaro Nobis da sette come i gol piazzati all’ultima Vallorco che con fatica inizia a fare i conti con una classifica amara, a brillare tra i ragazzi del Borgaro il giovanissimo Pucci autore di quattro gol, dopodiché Molinari, Quaglieri, Polino fissano il punteggio. Cade la Strambinese contro il Quincinetto Tavagnasco che con Aresti ottiene tre punti e sale in ottava posizione a - 2 dall’Olympic Collegno.

 

 

 

GIORNE C

Un Chisola devastante distrugge il Bra con un punteggio record di stagione di ben tredici gol, tra questi anche due autoreti ad opera del Bra. Punti che facilitano la corsa del forte Chisola che nonostante la grandissima partita dovrà guardarsi bene le spalle dal secondo Pinerolo, a soli tre punti di distanza. Per i ragazzi di Iaccarino punti importati contro un Nichelino Hesperia che sa difendersi e che ci prova con il raddoppio di Boenzi ma Buzzi, Ponticelli e i due gol di Calizia nel secondo tempo decidono la partita. In terza posizione di classifica si consolida la posizione dell’Alba Calcio che con una grande prestazione batte la Saviglianese a casa in un 3-1 guidato da Bozhinov che trova il vantaggio nel primo tempo, dopodiché rifinisco nel secondo Sottimano e Martini.

 

Occasione sprecata per il Fossano che si stacca di qualche punto delle prime tre a causa del pareggio ottenuto in casa del Cumiana, una partita deludente nel quale nessuna delle due squadre riesce a sfondare la porta. A consolidare il suo quinto posto in una classifica decisamente molto corta è il Cuneo Olmo che cala il tris a casa della BSR Grugliasco con Boaglio e Necula che decidono la partita. Gran lavoro svolto dalla Giovanile Centallo che stravince con un 6-0 sul Pedona Borgo, nel primo tempo sono due le reti del vantaggio realizzate da Samaritano e Muratore, poi nella seconda parte di gioco arriva il gol di Grosso, torna in porta ben due volte Samaritano e rifinisce ancora Muratore. Infine finisce con un pareggio tra Salice e Saluzzo, a segno Alessandria e Sacchetto.

 

 

GIRONE D

Il Derthona vince a casa del Casale e si prende di forza la vetta del girone, salendo a pari punti di un Vanchiglia che pareggia con il forte Asti. È il giovane Tolomeo a prendersi la scena nella domenica pomeriggio, sono suoi i gol che permettono al Derthona di scalare la cima. A pari punti in seconda per differenza reti scende il Vanchiglia che in casa si ritrova a lottare con il forte Asti, una partita che termina con un 2-2, a segno i bianco neri nella prima parte di gioco con il raddoppio di Lupo, nel secondo tempo scende in campo l’Asti e ribalta il risultato grazie ai gol di Petkov e Cavazza. Ad un solo punto di distanza dalle prime due troviamo la Sisport che in casa vince contro il Don Bosco Alessandria grazie a Ragagnin capocannoniere dell’Under 14 e Patella.

 

Con personalità il Chieri batte il Pozzomaina rimanendo in una bella quinta posizione, quinta come i gol che si riserva in questa giornata, messi a segno da Canova (due reti), Caradonna, Roncarolo e Marasco. Ad ottenere lo stesso punteggio di 5-0 è la CBS che con grinta batte il PSG, in porta Miceli, Monterosso, Macagnone, Lorent e Iannacore. A -1 da quest’ultima si consolida la posizione di un Mirafiori che vince in casa dell’Acqui, con Mainero e il bomber Boldrino, non manca neanche quest’oggi la risposta da parte di Ez Raid che trova sempre la porta avversaria nonostante la sconfitta. Intanto cade l’SCA Asti in casa conto il San Giacomo Chieri, merito del duo Isufaj e Schito che hanno la meglio su Otranto.

 

 

IL PUNTO - Olivari, portiere della squadra di Alice Castello, non ha ancora subito reti dall'inizio del campionato. Nei 2001 i bianconrossi conquistano la vetta approfittando del turno di riposo del Casale