Giovedì, 18 Luglio 2024

Torneo Borgaro 2005, Lucento vs Alpignano: Martino raccoglie applausi e risultato

 
Borgaro Torinese, Domenica 24/05/2015 ore 17:30
 

 

Davanti ad un numeroso e caloroso pubblico si affrontano per la seconda partita del girone F, Alpignano e  Lucento, reduci rispettivamente da un pareggio e da una sconfitta.

La posta in palio è molto alta, con molte probabilità chi perde resterà fuori dalla fase finale.

 

Nel primo tempo le squadre lottano molto a centro campo e sfruttano poco le fasce. Martino  scalda i guantoni deviando sopra la traversa  una punizione calciata molto forte ma centrale. Il portierone biancoazzurro non sà che questa sarà solo la prima di una serie di parate strepitose. Poco dopo però anche lui deve soccombere, da rimessa laterale spizzata di testa e palla nell'angolino. 1-0 per il Lucento. Sulle palle da fermo l'Alpignano si è fatto di nuovo sorprendere, come già successo con il Venaria.

Poco dopo però, forse nell'unica azione manovrata di tutta la partita,  Antoniazzi pesca in corridoio Costa, palla al centro di prima dove Spina controlla e con l'ottimo sinistro che si ritrova, colpo sotto e palla in rete. 1-1 e fine primo tempo.

 

Nel secondo tempo il gioco non decolla, l'Alpignano come sempre gioca alto e cerca ripetutamente la percussione centrale senza peraltro arrivare ne al tiro ne all'ultimo passaggio smarcante, dal canto suo il Lucento crea diverse occasioni da rete lanciando la palla lunga per i suoi veloci attaccanti. Facilitati nell'occasione anche dall'infortunio occorso al sempre ottimo Martinetto.

Senza il suo centrale tocca così a Martino diventare il protagonista parando il parabile e non solo, sia in porta che in uscite spericolate coi piedi.

 

 

 

 

 

Nel terzo tempo la musica non cambia e su un disimpegno errato della difesa anche Martino nulla può contro l'attaccante del Lucento che gli si presenta davanti da solo. 2-1 per il Lucento.

L'Alpignano cerca di reagire e anche il portiere del Lucento compie due miracoli prima su Seminerio e poi su missile di Florea, ma i biancoazzurri sbilanciatissimi all'attacco concedono praterie in difesa. Su una palla respinta dalla difesa del Lucento, Martino esce praticamente a centrocampo ma l'attacante del Lucento lo fulmina e tira a  porta vuota. Seminerio, Florea e qualche altro giocatore dell'Alpignano rincorre la palla e in una incredibile scivolatA a 3 riescono a deviare la palla sul palo e poi  tra le mani del portierone Alpignanese. Tra le proteste dei giocatori e dirigenti del Lucento l'arbitro decide, a nostro parere giustamente, di non assegnare il gol.

Gol sbagliato, gol subito. A pochissimi minuti dalla fine su un tiro ribattuto, la palla finisce a Florea che scarta secco il proprio marcatore e con un tiro violentissimo trafigge l'incolpevole portierino del Lucento. 2-2 e non succede più nulla.

 

La partita non è stata bella ma molto combattuta, le squadre sembravano molto contratte, consapevoli che un eventuale sconfitta le avrebbe estromesse dall'ambito girone finale.

Il protagonista della partita, applaudito anche dai tifosi avversari, è sicuramente stato il portiere dell'Alpignano, Gabriele Martino, che con i suoi interventi ha salvato più volte il risultato.

 I ragazzi biancoazzurri hanno comunque dimostrato, come anche contro il Venaria, di non darsi mai per vinti e di crederci sempre fino alla fine.

 

Sul campo di fianco VANCHIGLIA e VENARIA pareggiavano 1-1. Vantaggio del vanchiglia in veloce azione di contropiede, e pareggio del Venaria su rigore.

 

Tutto è rimandato a Sabato prossimo con in programma ALPIGNANO - VANCHIGLIA  e LUCENTO - VENARIA.

Per accedere al girone finale non si possono fare calcoli,  bisogna solo vincere!

 

Questa la formazione dell'Alpignano: MARTINO, MANGIONE , SEMINERIO, ANTONIAZZI, MARTINETTO, COSTA, FERRIGNI, FLOREA, DI MATTEO e SPINA.

Mister: Marco Barile.

 

Questi i Marcatori dell'Alpignano: SPINA e FLOREA. Questi i parziali dei tre tempi: 1-1; 0-0; 1-1.

 

 

                                                                                                                                             Sandro Antoniazzi

                                                                                                                                             Alpignano.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Registrati o fai l'accesso e commenta