Lunedì, 04 Marzo 2024

Il rullo Lombardore passa anche a Forno 5-0

Forno 21/4/2018

 

Oggi a Forno C.se in una splendida cornice, con le Alpi innevate e con una temperatura che sfiora i 25 gradi, si sfidano il Forno in tenuta neroverde e il Lombardore in tenuta granata. Il campo è di un ottimo color verde smeraldo, con un tappeto erboso di ottima qualità. Le squadre sono pronte a darsi battaglia, il Lombardore molto propositivo e il Forno volto a contenere ed arginare gli attacchi dei granata.

 

Primo tempo giocato molto a centrocampo con le difese a fare la parte del leone, anche se il predominio del Lombardore è evidente, specie a centro campo. Da entrambe le parti, il primo tempo è caratterizzato da diversi calci d'angolo infruttuosi, subito quattro consecutivi per il Lombardore, poi abbiamo assistito ad un tiro di Baltag fuori al 6', un colpo di testa di Peraudo anch'esso fuori. Il Forno non si rende pericoloso, e una punizione di Oddone al 12' porta lo scompiglio in area, ma il risultato resta bloccato sullo 0-0 chiudendo un tempo molto faticoso, per ambo le squadre.

Secondo tempo giocato sulla falsariga del primo ma con un Lombardore molto più aggressivo. Tiri di Ambrosini al 5', di Mussari al 7', di Perino all'8'. Al 10', su capovolgimento di fronte, l'arbitro fischia un rigore contro il Lombardore per fallo di mano in area di Perino, che rientrava da un lungo periodo di assenza: rigore battuto dal n.7 del Forno, che si fa ipnotizzare dal grande portiere Mellano, imbattuto da 3 turni, che sul sul palo destro, va a bloccare la conclusione. Passano due minuti e il capocannoniere Peraudo colpisce inesorabilmente, mettendo in rete con grande determinazione. Il tempo finisce pertanto con il Lombardore in vantaggio per 1-0.

 

Terzo tempo con il Lombardore scatenato, al 3' il centrocampista offensivo Oddone pesca il jolly con un mezza rovesciata da ben fuori area, mandando la palla ad insaccarsi sotto l'incrocio dei pali dell'attonito portiere del Forno, ma non è finita qui, perchè Peraudo insacca di testa su assist preciso di Ambrosini al 4'. Ancora Oddone un minuto dopo, sempre su assist di Ambrosini, insaccava di destro nella porta del Forno. Altra rete prima dello scadere di Balzac di ottima fattura, che porta le reti di questo tempo a 5-0 per il Lombardore.

 

La partita finisce tra gli applausi per i granata, capolista indiscusso del girone B, con un palmares di reti fatte e subite veramente invidiabile. I ragazzi di Lombardore hanno giocato un bel calcio, arioso ed efficace, ma merito va anche ai ragazzi del Forno, combattivi e volitivi, che hanno reso dura la vita agli avversari, almeno per un tempo e mezzo.

Resta ancora un partita per chiudere questo girone, che ha portato al Lombardore tante soddisfazioni e gioie.

Registrati o fai l'accesso e commenta