Venerdì, 24 Maggio 2024
Lunedì, 17 Novembre 2014 14:00

Giovanissimi fascia B regionali - Che spasso con Carrosio e Chieri

Scritto da

IL PUNTO/1° TURNO - Gli alessandrini e i collinari stravincono con goleada nel loro match d'esordio

 

SUBITO DUOPOLIO – Dopo la prima giornata sono due le squadre al comando del girone A: Junior Biellese e Venaria. I primi sbrigano la pratica Strambinese vincendo 3-1 in casa e mandando in rete Messina, Bonura e Castaldelli. Per la squadra di Castellano, gol della bandiera di Muntalipassi. I cervotti di Zullo partono in quarta, anzi in quinta, e conquistano i primi tre punti di stagione con il 5-0 al Romagnano. Un successo che porta la firma di cinque marcatori diversi: Piu, Nardella, Fadda, Finetti e Borgio

SORRIDE BALICE – Era il main event della prima giornata. Il Lascaris di Balice contro il Lucento, la corazzata di Commisso più che perfetta nella fase provinciale. Al termine di una gara tesa e combattuta, sono i bianconeri a festeggiare grazie al gol di Romano a 3’ dal termine. Turno favorevole anche per Libertas Rapid e Borgaro che vincono entrambe con tre reti di scarto contro Romentinese e Aosta. 

CHISOLA IN RIMONTA – Deve rinviare l’appuntamento con la vittoria Roberto Conte, che con il suo Chisola non va oltre il 3-3 in casa del Canelli. Dopo aver conquistato il pass regionale solo allo spareggio, i vinovesi cominciano il nuovo campionato come peggio non potrebbero: dopo un quarto d’ora infatti gli astigiani sono già avanti di due gol grazie a Tagnesi e Izzo. Il Chisola ha però una grande reazione e riesce a riequilibrare il punteggio fino al 3-3 dell’intervallo. Reti ospiti di Savino, Sorrentino e Balistreri. Finisce in pareggio anche l’unico altro incontro del girone C, con il Pozzomaina che bagna il suo esordio con un ottimo 1-1 contro il Cuneo. Squadra di Giuliani in vantaggio con Asti, ma raggiunta a inizio ripresa da Musso.

IL CARROSIO NON SCHERZA MICA – Si era divertito e aveva fatto divertire nella prima fase provinciale. Nel giorno del debutto regionale, le gambe del Carrosio non hanno tremato e il risultato è stato impressionante. Contro un’altra cenerentola come il San Giorgio, la squadra di Magrì vince in goleada grazie ad uno straordinario avvio di gara e mettendo in vetrina un possibile crack della categoria: Alessio Repetto. Il gioiellino del Carrosio segna una tripletta nei primi 25’ sino al parziale di 4-0 di fine primo tempo. Il tabellino finale recita 5-1 a favore degli alessandrini, con l’unico neo di giornata rappresentato da quel gol subito, il primo dopo una prima fase vissuta con la porta imbattuta. Ampio successo anche per il Chieri, vera favorita del girone. I collinari di Migliore vincono 6-2 in casa dell’Atletico Roero, sfoggiando ancora una volta il killer instinct di Maddalena, autore di una tripletta.

 

Registrati o fai l'accesso e commenta