Giovedì, 18 Luglio 2024
Martedì, 24 Settembre 2019 18:10

Dopo 7 stagioni si separano le strade del Venaria e di Marco Scognamiglio

Scritto da

SOCIETA’ - Il responsabile di Settore giovanile e Scuola calcio lascia per “situazioni che sono andate a toccare i valori e i principi dello sport”. I Cervotti optano per la soluzione interna, con più incombenze al direttore generale Davide Airaudi


“Lascio dopo 7 anni il Venaria Calcio consapevole di aver dato un gran contributo, avendo portato sempre le squadre del Settore giovanile nei regionali, tenuto tutti i nostri migliori giocatori e mantenuto gruppi di 20-22 giocatori fino a fine giugno e contribuito alla scelta di quei giocatori che ad oggi militano nelle società professioniste. Le motivazioni delle dimissioni non sono né di natura tecnica né tantomeno economica, ma di situazioni che sono andate a toccare i valori e i principi dello sport a me tanto cari. Auguro al Venaria Calcio il meglio, salutando con un arrivederci le famiglie e i ragazzi con cui ho avuto un ottimo rapporto. Per il futuro ci sarà una sorpresa che sarà pubblicizzata al momento opportuno”.

Con queste parole (meno polemiche del post pubblicato in mattinata su Facebook), Marco Scognamiglio ha chiuso la sua lunga collaborazione con i Cervotti, iniziata come allenatore e proseguita con il ruolo di responsabile del Settore giovanile e, da quest’anno, anche della Scuola calcio.

La risposta della società è racchiusa in un comunicato molto formale: “La ASD Venaria Reale, dopo le dimissioni del Sig. Marco Scognamiglio, lo ringrazia per gli anni passati al Venaria e gli augura le migliori fortune nella vita e nello sport”.

Difficile capire da dove nasca la frizione, soprattutto dopo tante stagioni ricche di soddisfazioni, con una decina di giocatori lanciati nel professionismo ad arricchire la presenza stabile nei campionati regionali. Per ora il Venaria andrà avanti con soluzioni interne, con il direttore generale Davide Airaudi che andrà a coprire il “vuoto” lasciato da Scognamiglio nella gestione delle categorie dall’Under 16 agli Esordienti, collaborando con Roberto Mercadante, responsabile del CAS e dei Pulcini, e Carlo Pistolesi, che gestisce il settore dagli Allievi alla Prima squadra.

Registrati o fai l'accesso e commenta