Giovedì, 09 Febbraio 2023
Domenica, 04 Dicembre 2022 11:18

Cambia il responsabile dello scouting per il Piemonte della Juventus: Foscaro lascia, si va verso la soluzione interna

Scritto da

NOVITA’ - Davide Bellotto, Luca Giordano e Pietro Pasino in lizza per sostituire Roberto Foscaro (che alcune voci danno vicino al Torino), per dare continuità alla grande attenzione al territorio dimostrata dalla società bianconera tramite le Academy e lo scouting


La certezza - anche se dalla società non è ancora arrivata nessuna conferma ufficiale - è che Roberto Foscaro non è più il responsabile dello scouting per il Piemonte della Juventus, ruolo ricoperto nelle ultime due stagioni dopo il passaggio di Antonio Marchio in Sisport, a coronamento di un percorso ben più lungo in casa bianconera.

Una svolta importante, che non ha nulla a che fare con i ben più pesanti stravolgimenti che stanno interessando la Juventus in questi giorni, ma comunque significativa nell'ambito regionale, vista la crescente attenzione dimostrata nei confronti del territorio piemontese tramite l'ampliamento del progetto Academy e la capillarità dello scouting, portata avanti proprio da Roberto Foscaro e dal suo staff, in coordinamento con il responsabile della scuola calcio Gigi Milani. Un lavoro proficuo e molto apprezzato, quello svolto dall’ormai ex responsabile scouting in questi anni, tanto che questa rottura appare, dall'esterno, come un fulmine a ciel sereno.
Comunque sia, partendo da questa certezza, si aprono almeno due domande altrettanto importanti. Dove andrà Foscaro? Qui bisogna accontentarsi solo delle voci, che parlano di un avvicinamento al Torino: il passaggio da una sponda all’altra del Po non è mai semplice, vedremo.

E soprattutto, chi sarà il suo successore in bianconero? Non sarà facile trovare a stagione in corso una figura capace di sostituire Foscaro, fine conoscitore del calcio regionale e delle sue dinamiche. La classica soluzione interna potrebbe portare, da un lato, alla promozione di uno dei suoi più stretti collaboratori, ovvero Davide Bellotto, Luca Giordano e Pietro Pasino, dall’altro allo spostamento da un altro settore di una figura già esperta del mondo juventino. Ma è tutt’altro che escluso l’ingresso in società di un volto nuovo, magari a fine stagione.

Registrati o fai l'accesso e commenta