Lunedì, 22 Aprile 2024

GALLERIA FOTOGRAFICA - Tra Alpignano e Lascaris 2011 la finale del 43° SuperOscar è tiratissima e nessuno ci sta a perdere, anche sugli spalti la sfida è accesa. Gara sbloccata nei primi minuti dall'Alpignano che segna su rigore con Massa Bova, i bianconeri provano a pareggiarla ma la formazione di Locci respinge tutti gli attacchi lascarini e porta a casa la coppa più importante

(Foto di Michele Russo)

GALLERIA FOTOGRAFICA - Finale combattutissima quella del SuperOscar categoria 2012, che ha visto di fronte il Chisola di Baston e la Pro Eureka allenata da Capussotto. Nonostante le occasioni da gol create da entrambe le parti, il risultato non si sblocca e si va quindi ai rigori. A spuntarla sono i padroni di casa, risultato finale 4-2.

(Foto di Michele Russo)

GALLERIA FOTOGRAFICA - Una carrellata di immagini delle gare finali del Superoscar categorie Pulcini 2013 e 2014. Nei 2013 il Lascaris, già campione, travolge la CBS per 7-1, l'Alpignano invece si impone 3-0 sul Chisola. Sempre i bianconeri di Pianezza categoria 2014 hanno la meglio (3-1) sull'Alpignano, mentre la Pro Eureka supera di misura il Vanchiglia col risultato di 2-1.

(Foto di Michele Russo)

GALLERIA FOTOGRAFICA - L'Alpignano Under 17 riscatta la sconfitta dei colleghi più piccoli dell'Under 15 battendo nella finale del SuperOscar il Chieri. La squadra di Vanacore va subito in vantaggio con Muscatello, ma l'Alpignano pareggia quasi al quarto d'ora con Brancato. Sul finire dei tempi regolamentari il Chieri ha l'occasionissima di far sua la finale, ma Checa sbaglia il match point dagli 11 metri. Si va quindi ai rigori, dove Fasano si conferma paratutto regalando il successo all'Alpignano. Soddisfazione doppia per il portiere alpignanese, premiato come miglior giocatore.

(Foto di Michele Russo)

GALLERIA FOTOGRAFICA - Il Lascaris di Malagrinò si aggiudica la finale Under 15 del Superoscar battendo 2-0 l'Alpignano di Domizi. Entrambe le reti nel secondo tempo: apre le marcature Roncarolo al 4' con un gran colpo di tacco, mentre Persiano, che vince anche il premio come miglior giocatore del torneo, chiude i conti allo scadere.

(Foto di Michele Russo)

GALLERIA FOTOGRAFICA - Nel primo quarto di finale del Superoscar Under 15, l'Alpignano passa sulla Pro Eureka col brivido. In meno di 10 minuti i ragazzi di Domizi sono già avanti 2-0 con le reti di Massara e Bardus. Col trascorrere dei minuti però i biancoblu perdono la bussola, la Pro accorcia subito le distanze con Molinari poi trova il clamoroso pari con Di Parigi a pochi secondi dallo scadere. Si va quindi ai rigori, ma la formazione di Dotto sbaglia tre volte dal dischetto, l'ultimo errore è proprio di Di Parigi che aveva segnato la rete dell'insperato 2-2.

(Foto di Michele Russo)

GALLERIA FOTOGRAFICA - Si chiude anche questa edizione del Memorial Ale & Ricky, un torneo che ha visto disputarsi più di 100 partite grazie a una grande macchina organizzativa, come sottolineato dal presidente del Moderna Mirafiori Riccardo De Maglianis nella cerimonia di chiusura. Un momento quindi di festa, ringraziamenti, ma soprattutto di commozione per le parole pronunciate da Claudia Neri, presente sul campo con papà Franco. "Alessio e Riccardo sognavano di diventare grandi calciatori, continuate a coltivare il vostro sogno. E aiutateci a ricordarli sempre".

(Foto di Michele Russo)

GALLERIA FOTOGRAFICA - Un Chisola da applausi si impone per 4-2 sul Castelfiorentino e per 2-0 sulla Juventus, vincendo così il triangolare finale categoria 2010 del Memorial Ale&Ricky. Grandi protagonisti Prone, Migliaccio, Treves e D'Angelo per la squadra di Mandes. Secondo posto per la Juventus che nella seconda partita supera di misura il Castelfiorentino.

(Foto di Michele Russo)

GALLERIA FOTOGRAFICA - Tanti gol e spettacolo, nonostante il gran caldo, nel quadrangolare finale categoria 2013 del Memorial Ale&Ricky. A trionfare è la Sisport allenata da Pidello, che ha battuto tutte le avversarie (Juventus, Moderna Mirafiori e Castelfiorentino) senza subire reti.

(Foto di Michele Russo)

GALLERIA FOTOGRAFICA - Domenica amara per il Lascaris under 17: all'esordio del secondo triangolare delle fasi nazionali, i bianconeri di Mirasola cadono in casa 2-0 contro i toscani del Tau Altopascio. Equilibrata la prima parte, poi gli ospiti escono alla distanza e conquistano i tre punti con le reti di Vuturo e Masini. Ora per la qualificazione si fa dura per il Lascaris, contro il Campodarsego dovrà vincere con almeno 3 gol di scarto. 

(Foto di Michele Russo)