Giovedì, 13 Giugno 2024
Lunedì, 11 Marzo 2019 14:59

Under 14 Torino - Il Rivoli domina, il Paradiso Collegno vince

Scritto da Mario Gribaldo
Foto Raffaele Lo Bosco Foto Raffaele Lo Bosco

LA PARTITA / GIRONE B - Fantini firma la doppietta decisiva, i neroazzurri agganciano la Pro Collegno in testa alla classifica. Troppi errori sottoporta (compreso un rigore sbagliato da Marotta) per i Lupi


Il Collegno Paradiso riesce a superare il Rivoli e, così come all’andata, lo fa soffrendo per quasi tutta la gara, approfittando cinicamente della mancanza di convinzione e concretezza sotto porta da parte degli avanti rivolesi e delle uniche due disattenzioni difensive dei difensori ospiti.

La prima arriva in apertura, quando capitan Bellini ritarda nell’impostazione e permette ad Adriano di impossessarsi rapacemente di una palla subito ben servita a Fantini che da posizione di sospetto fuorigioco supera Sganga con un bel diagonale rasoterra.

Il Rivoli non si scompone e comincia a macinare gioco anche se spesso i lanci dalla difesa per l’attacco tendono a tagliare fuori un centrocampo che non riesce ad impostare come altre volte. Marotta, con la sua solita fisicità,  è il pivot dedicato alla gestione di questi lanci e lo fa spesso con profitto ma spalle alla porta e poco supportato dai compagni di reparto. Il centravanti ospite diventa così pericoloso soprattutto su calcio piazzato: al 17’ spara un missile dai 25 metri che Chiosso non trattiene, per Tufaro, ottimamente posizionato, sembra un gioco da ragazzi ribadire in rete ma la palla finisce incredibilmente a lato. Al 21’ ci prova Adriano che fa tutto da solo sulla destra ma arriva stanco al tiro e il suo tentativo di pallonetto riesce solo a metà e muore tra le braccia di Sganga. Il finale di tempo è un tam tam ospite alla ricerca del pareggio: prima Fregnan, ben lanciato in area da Crivat, è contrato in corner, poi Bellini, spostatosi in avanti per sfruttare una punizione di Tufaro, non riesce a centrare da ottima posizione mettendo sull’esterno della rete e infine ancora Tufaro spara alle stelle un ottimo invito di Marotta.

Nella ripresa gli ospiti entrano in campo ancora più convinti e dopo 5 minuti hanno la ghiottissima occasione per raggiungere il pareggio: Crivat lotta come un leone (decisamente il migliore dei suoi per voglia e carattere) e strappa l’ennesimo pallone che serve a Fregnan su un piatto d’argento, l’intervento di Gonzales sulla punta avversaria è come sempre molto deciso e il direttore di gara indica il dischetto. Si incarica della trasformazione Marotta che opta per la forza a mezza altezza ma la traiettoria è troppo centrale e Chiosso, di gran lunga migliore in campo, si supera e respinge. A questo punto il Rivoli, forse un po’ demoralizzato per le tante occasioni sprecate, molla un po’ la presa e il Collegno è prontissimo ad approfittarne. Morana ha la palla per il raddoppio ma imita i suoi pari ruolo avversari sparando alto da favorevole posizione mentre poco più tardi (12’) ancora Adriano scappa al proprio avversario diretto e tira in corsa, Sganga non trattiene e Fantini incornicia la sua giornata ribadendo in rete, cogliendo la doppietta e chiudendo la gara.

Il finale è una girandola di sostituzioni, di ammonizioni e addirittura di espulsioni, con Chiosso che viene punito per un’uscita kamikaze su Marotta e Ianovici che raggiunge la doppia ammonizione per un brutto intervento su Di Matteo.

Con questa importantissima vittoria i nerazzurri scavalcano proprio i ragazzi di Mister Crispo in testa alla classifica affiancando i cugini della Pro Collegno che incroceranno presto in quello che si preannuncia come un derby infuocato. Da parte loro Molino e compagni dovranno anch’essi risollevarsi subito dalla batosta già da sabato prossimo, anche loro affrontando il Don Bosco nel derby rivolese. Il campionato in fondo è ancora lungo e ancora tutto appassionatamente da decidere.

COLLEGNO PARADISO-RIVOLI 2-0
RETI: 3’ pt e 12’ st Fantini (CP)
COLLEGNO PARADISO: Chiosso, Bodo, Gonzales (C) (33’ st Azzolina), Morabito, Roman (37’ st Milito), Contestabile, Morana, Gjeka (27’ st Di Matteo), Adriano (25’ st Zingarelli), Fantin (20’ st Quartana), Costa (1’ st Leva).  A disp. Lorito. All. Maurizio Minutello.
RIVOLI: Sganga (35’st Brescia), Molino (30’ st Nalini) , Ianovici, Crivat, Amorosi, Bellini (C) , Cacciatori, Iachino  (15’st Marrazzo), Marotta (34’st Ferrigni), Fregnan (16’ st Golizio), Tufaro (1’ st Gribaldo). A disp. Andrioletti. All. Jacopo Crispo.
NOTE: espulsi 20’ st Chiosso (CP), 24’ st Ianovici (R)  per doppia ammonizione; ammoniti 12’ pt Gonzales (CP); 33’ st Di Matteo (CP)

Letto 2114 volte Ultima modifica il Lunedì, 11 Marzo 2019 15:12

Registrati o fai l'accesso e commenta