Martedì, 04 Ottobre 2022
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 798

Mercoledì, 04 Novembre 2015 10:05

Vco - Che sfida tra Ceschi e Montesano: c'è posto solo per uno! Girone Allievi apertissimo, nei 2002 Lesa-Baveno vale tutto

Scritto da

IL PUNTO / DECIMA GIORNATA - I due bomber classe 2000 si sfidano sabato prossimo per centrare l'obiettivo regionali. Tra Città di Baveno e Accademia Verbania, però, una rimarrà fuori e con lei il suo attaccante da 20 gol almeno. '99: unica annata ancora da decidere, mentre per Giovanissimi e Giovanissimi fascia B tutto è più chiaro, anche se...

 

ALLIEVI – VERBANIA E DOMO IN VANTAGGIO, MA TUTTO ANCORA E’ APERTO
Tutto ancora da scrivere nel girone Allievi del Verbano. Quattro squadre per due posti e in due punti. Viaggiano a coppie: Accademia Verbania e Juve Domo capolista a 22, Piedimulera e Varzese seguono a 20, ma – per forza di cosa – questo quartetto è destinato a sciogliersi nella prossima giornata. L’undicesimo ed ultimo turno, infatti, mette di fronte Juve Domo e Piedimulera, mentre la squadra di Verbania fa visita all’Omegna e la Varzese gioca con il Vallestrona. E’ chiaro che se Accademia e Juve Domo dovessero vincere, andrebbero ai regionali e alla Varzese basterebbe un punto per lo spareggio; se l’Accademia invece dovesse perdere, la Varzese potrebbe addirittura arrivare prima, sempre se la compagine di Domodossola perde in caso con il Piedimulera. Insomma, troppo complicato fare calcoli, ma una certezza c’è: una squadra è di troppo.


ALLIEVI FASCIA B – SFIDA TRA BOMBER: CESCHI E MONTESANO
Sfida nella sfida per i classe 2000, soprattutto per quanto riguarda Città di Baveno e Accademia Verbania. Grazie al 6-3 esterno di sabato scorso sul campo del Voluntas Suna, il Gozzano ha strappato il pass per i regionali in anticipo, mentre la seconda in classifica – la Juve Domo – ha terminato il suo girone avendo il riposo all’ultima. Ed ecco come la partita in programma sabato pomeriggio tra Baveno e Verbania – terza e quarta forza del girone – diventa determinante in chiave qualificazione, anche per la Juve Domo. Il Gozzano guida con 23 punti, Domo 22, Baveno 21 e Verbania 20, il che significa che solo una tra Baveno e Verbania potrà continuare la sua stagione ai regionali. Il Città di Baveno ha dalla sua il capocannoniere del girone, Moreno Ceschi – l’anno scorso a Suno –, 19 reti sino a qui; l’Accademia Verbania risponde con Montesano che di gol ne ha segnati 16. Si aggrappano ai loro bomber le due squadre per andare ai regionali, perché purtroppo non c'è posto per entrambi. Un’ottima squadra e un grande attaccante – più tutti i suoi gol – staranno fuori, comunque vada. Questa è una certezza.


GIOVANISSIMI – BAVENO E RAMATESE AI REGIONALI IN SCIOLTEZZA, DIETRO E’ BAGARRE
Sono giorni ormai che il Baveno di Flavio Tornabene ha l’aritmetica certezza di essere inserita all’interno dei gironi regionali per puntare ad un titolo che, chissà, non posso arrivare proprio sulle sponde del Lago Maggiore. La capolista viaggia a 30 punti dopo 10 gare, tutte vinte, 50 gol fatti e due subiti. Mica male. Alle sue spalle anche la Ramatese è sicura della qualificazione in virtù dei suoi 27 punti (una sconfitta contro il Baveno), mentre per il terzo posto c’è ancora battaglia. A tre giornate dal termine la Juve Domo aveva 4 punti di vantaggio sulle inseguitrici, abbastanza per poter essere tranquilli di giocarsi lo spareggio con un’altra terza. E invece no: ecco il pari con la Virtus Bagnella e la sconfitta casalinga con il Baveno, ed ora il Gravellona è a meno 1, mentre il Verbania a meno 2. Troppo poco per essere sicuri, nell’ultima giornata c’è il Voluntas Suna: vincendo si consolida il terzo posto, altrimenti tutto è da scoprire.


GIOVANISSIMI FASCIA B – LESA VERGANTE CONTRO BAVENO: FUORI I SECONDI
Con l’Accademia Verbania padrone del girone e già certa di partecipare ai regionali, quattro squadre ancora sognano la qualificazione. Il Baveno secondo fa visita al Lesa Vergante che siede tre gradini più in basso e che quindi giocherà per l’aggancio al secondo posto; tra le due formazioni l’Accademia J. Borgomanero – a quota 19 – e sconfitto sonoramente nel decimo turno proprio dal Lesa (1-5). Infine vi è la Juve Domo, con 17 punti, che punta a vincere la sua partita non impossibile contro il Voluntas Suna prima di fare qualunque calcolo. Poi, se il Baveno vince o pareggia, è terzo d’ufficio; se il Baveno dovesse perdere, si troverebbero in tre a 20 punti: Baveno, Lesa e Domo. In questo caso a godere sarebbe la Juve Domo in quanto ha sconfitto sia Baveno che Lesa nello scontro diretto. Quando si dice che gli ultimi saranno i primi.

Letto 1682 volte Ultima modifica il Giovedì, 05 Novembre 2015 08:55

Registrati o fai l'accesso e commenta