Giovedì, 25 Aprile 2024
Mercoledì, 08 Ottobre 2014 18:10

Giovanili Pinerolo - Giavenocoazze a tutta

Scritto da Redazione

Nei 2001 la squadra di Silvano Crepaldi supera 2-0 il Pinerolo e si conferma leader della classifica insieme al Luserna

 

Nella categoria Allievi comanda il Pinerolo con 13 punti in classifica e l’invidiabile score di 15 gol fatti e uno solo subìto. Distante tre punti, ma solo perché con una gara in meno, ecco l’Airaschese reduce dallo zoro a zero esterno proprio a casa del Pinerolo. Dietro i due capi branco c’è il vuoto, con il Cumiana che si consola grazie a Gallo, per il momento leader della classifica marcatori. Nei ’99 sta mantenendo le promesse il super Pinerolo di Zummo. Per D’Anna & Co. punteggio pieno e fresco successo per sei reti a zero sul San Secondo (poker di Demetrio). A ruota il Progetto Valchisone che ha pochi motivi per sorridere dopo il ko in casa della Piscinese Riva (in gol Piccato e Prete) che ora si riporta sotto nella corsa ai regionali. Nei Giovanissimi sembra faccia un altro sport il Pinerolo, sin qui perfetto con le sue 5 vittorie in altrettante partite. Gli ultimi due successi sono a dir poco roboanti: 9-1 contro il Cavour e 10-0 a casa del Città di Moncalieri. Il Giavenocoazze è sin qui l’altra candidata alla qualificazione, ma occhio anche alla Piscineseriva che cerca continuità dopo la vittoria di misura sul Tetti Francesi Rivalta firmata Gonella. Se nelle categorie raccontate sino ad ora il Pinerolo la faceva da padrone, il discorso cambia notevolmente tra i Giovanissimi fascia B. La squadra di Primerano è infatti in serie difficoltà di risultati e al momento è lontanissimo dalle posizioni di testa. In cima alla classifica ecco così che troviamo il Giavenocoazze (2-0 firmato Crepaldi e Beka proprio contro il Pinerolo). Molto bene anche Luserna e Airaschese che promettono di darsi battaglia fino all’ultima giornata del 2 novembre.

Letto 2335 volte Ultima modifica il Giovedì, 09 Ottobre 2014 16:30
Altro in questa categoria: I gironi provinciali di Pinerolo »

Registrati o fai l'accesso e commenta