Giovedì, 13 Giugno 2024
Sabato, 20 Aprile 2024 10:25

Busca Under 17, squalifica di 7 mesi e conseguente esonero per Simone Sugamele

Scritto da redazione

COMUNICATO UFFICIALE - “Prima che istruttori dobbiamo essere educatori” scrive la società, che affida la squadra (ancora in corsa per un posto nei regionali) a Lorenzo Ungaro, attualmente responsabile dell'Attività di Base


Squalifica fino al 30 novembre 2024 e conseguente esonero per Simone Sugamele, allenatore del Busca Under 17, ancora in corsa per conquistare un posto nei regionali. La sconfitta subita domenica scorsa dal Saluzzo (0-5) è costata il primo posto nel girone finale del campionato provinciale di Cuneo, ma ci sono ancora i playoff da giocare.

Ecco quanto riporta il comunicato ufficiale: “Al minuto 38 del secondo tempo l’arbitro sentiva un insulto provenire dalla panchina della società Busca per cui interrogava l’allenatore signor Simone Sugamele (in quanto il dirigente responsabile era stato precedentemente allontanato dal terreno di gioco) per sapere chi era stato il responsabile e dato che non riceveva risposta lo allontanava. Alla notifica del provvedimento, iniziava ad offendere pesantemente il direttore di gara e mentre reiterava le offese gli si avvicinava ed allontanava e quando decideva di uscire passando davanti alla panchina della società Saluzzo teneva nei confronti dei componenti un atteggiamento che provocava una reazione irritata che sfociava in una mass confrontation che coinvolgeva anche parte dei giocatori. Nella confusione creatasi il direttore di gara notava che il signor Sugamele si dirigeva velocemente verso un giocatore avversario con la chiara intenzione di colpirlo con una testata. Al termine della gara mentre usciva dal terreno di gioco l’arbitro era nuovamente affrontato dal signor Sugamele che con atteggiamento molto nervoso lo insultava pesantemente e poi lo inseguiva con atteggiamento minaccioso e reiterava gli insulti ed a lui si univa una seconda persona indossante la tuta della società ma non presente in distinta ed entrambi lo seguivano verso lo spogliatoio con atteggiamento che rasentava il contatto fisico. L’arbitro riceveva l’assistenza dei dirigenti della società Saluzzo che gli permettevano di raggiungere lo spogliatoio. Mentre l’arbitro abbandonava l’impianto il signor Sugamele si trovava con alcuni sostenitori all’esterno ed attaccava l’osservatore arbitrale (che evidentemente conosceva) con atteggiamento intimidatorio ed aggressivo e lo sfidava a fornirgli delle spiegazioni per altre precedenti direzioni arbitrali e quando questi gli rispondeva salutandolo educatamente e si allontanava il signor Sugamele riprendeva ad urlare con atteggiamento di sfida minaccioso ed irrispettoso La sanzione tiene conto della complessiva ed inescusabile condotta del dirigente e di quanto previsto dall ‘art. 36, comma 2, lettera b) C.G.S. nella sua attuale formulazione“.

A stretto giro, il comunicato della società con l’esonero dell’allenatore: “La società Busca Calcio 1920 solleva il mister Simone Sugamele dall'incarico di mister dall'annata Under 17. Purtroppo, dopo quanto successo domenica mattina e confermato dal comunicato FIGC, la società non può non intervenire. Dispiace intervenire su un mister che da anni lavora nella nostra società con passione e dedizione, però bisognava dare un segnale forte per tutto il movimento calcistico della nostra società. Prima che istruttori dobbiamo essere educatori. Simone si è sempre reso disponibile e ha sempre avuto un atteggiamento consono alla situazione, questo però non basta per sorvolare su quanto successo, tutto lo staff societario ringrazia il mister per l'ottimo lavoro svolto fino ad oggi. Da domani fino a fine stagione la squadra verrà seguita da Lorenzo Ungaro, attualmente responsabile dell'Attività di Base".

Letto 786 volte Ultima modifica il Sabato, 20 Aprile 2024 10:26

Registrati o fai l'accesso e commenta