Sabato, 13 Aprile 2024

Memorial - Il Filadelfia apre le porte per i 100 anni di Valentino Mazzola

MEMORIAL - Il numero 10 granata più forte di tutti i tempi compie il 26 Gennaio 100 anni. Per celebrarlo, tanti ospiti e un triangolare tra Toto, Inter e Venezia classe 2008


Valentino Mazzola, nato il 6 Gennaio 1919 a Cassano d’Adda è stato l’attaccante granata dal 1942 al 1949. Considerato uno tra i più grandi numeri 10 della storia del calcio, è stato il capitano e simbolo del Grande Torino, la squadra riconosciuta come una delle più forti del mondo, con cui ebbe l’onore di vincere cinque campionati.
Il destino e i sogni di Valentino Mazzola e quelli dei suoi compagni di squadra si infransero il 4 Maggio 1949 nella tragedia di Superga.
Il 26 Gennaio 2019 si celebrano i 100 anni della nascita del grande campione, allo stadio Filadelfia, il mausoleo della squadra granata.
A rendergli onore circa 3.00 persone, tra cui tifosi, ex calciatori o semplicemente appassionati del grande calcio. Il Memorial ha visto partecipare ad un triangolare le squadre del Venezia, Inter e Torino dell’annata 2008. Ospiti speciali sono stati Sandro Mazzola, il presidente Cairo e Paolo Pulici che insieme hanno dato il via al calcio d’inizio.
A ricordare Valentino Mazzola c’era anche il sindaco di Cassano d’Adda che spende poche, ma commoventi parole: “Si racconta spesso che Valentino per andare a lavoro doveva percorre un tratto di strada in salita e ogni volta che andava o veniva, in quel tratto prendeva a calci le lattine. Proprio per questo è soprannominato ‘Tulen’, aveva il calcio nel sangue”.
Alla fine del triangolare tutti gli ex allenatori e calciatori del Toro hanno consegnato ai ragazzi le medaglia e una coppa in onore del numero 10. Oltre al presidente Cairo e a Sandro Mazzola a spendere belle parole e avere gli occhi lucidi sono in moltissimi, soprattutto chi come i nostri nonni ha avuto la fortuna di vedere giocare Valentino Mazzola e tutto il Grande Torino.
Inoltre Poste Italiane ha creato un francobollo in onore del pluricampione d’Italia, che si poteva acquistare all’uscita dallo stadio.
La celebrazione dei 100 anni dalla nascita di Valentino Mazzola ha fatto venire gli occhi lucidi a tutte le persone presenti nello stadio, e ha rievocato quel calcio sano e bello da vedere, uno spettacolo che solo il Grande Torino poteva mostraci negli anni ’40 e che ormai da 70 anni non possiamo più vedere.

Registrati o fai l'accesso e commenta