Giovedì, 13 Giugno 2024
Sabato, 17 Dicembre 2022 08:35

Campionati provinciali di Alessandria - Ovadese show in U17. In U15 Acqui scintillante

Scritto da
Ovadese U17 (foto fb Ovadese) Ovadese U17 (foto fb Ovadese)

GIRO DI BOA - Tre capolista su quattro non conoscono sconfitta, benissimo il San Giacomo Chieri in Under 16, in Under 14 la situazione più incerta. Lotta al podio vivissima in tutti i raggruppamenti.
 


UNDER 17

E' l'Ovadese la dominatrice assoluta del girone, con 10 vittorie e un solo pari maturati in questa prima parte di stagione. La squadra del tecnico Sciutto può contare sulla buona verve offensiva del duo Vaccarelli-Grillo (rispettivamente a 8 e 7 reti), ma soprattutto vanta una difesa ermetica, capace di subire solo quattro reti fino a questo momento. Il campionato è tutt'altro che chiuso però, grazie al Castellazzo, attardato di 4 lunghezze e intenzionato a dare battaglia fino all'ultimo, forte del miglior attacco con 55 reti all'attivo. Servirà comunque un girone di ritorno perfetto, visto che la capolista è avanti anche nello scontro diretto, con un bel 3-1 in rimonta colto tra le mura amiche.
Per la corsa a 2° e 3° posto, validi per gli spareggi per conquistare i Regionali, Asca sul gradino basso del podio a 24 punti, -3 dal Castellazzo. Per giocarsi le sue chance dovrà tenersi dietro l'Atletico Acqui (21) e le più attardate Libarna e Arquatese (19).

UNDER 16

Situazione simile a quella della classe regina, con il San Giacomo Chieri a dominare il girone con 10 vittorie e un pari. Solo il Derthona è uscito imbattuto dalla sfida alla corazzata di mister Rosano, una vera cooperativa del gol, con 42 reti a referto (migliore della categoria), Samuel Traverso come bomber con 8 gol, ma squadra capace di andare a segno con tutti grazie ad un gioco corale. E anche qui una super difesa, con solo 6 reti subite e un distacco dalla seconda Ovadese di ben 6 lunghezze.
Se il primo posto è di marca San Giacomo, più contesi 2° e 3°, con tre squadre che si giocheranno verosimilmente tutto in un testa a testa fino all'ultima giornata. Ovadese (25) momentaneamente avanti, SCA Asti (24) e Derthona Calcio Giovanile (23) sono lì pronte ad approfittarne. Alla ripartenza prime due giornate di fuoco: SCA Asti-Derthona alla 12^, Ovadese-SCA Asti alla 13^.

UNDER 15

Qui i giochi sembrano già chiusi. L'Acqui del tecnico Federico Rovera è una macchina perfetta, capace di inanellare solo vittorie grazie ad un attacco devastante (77) e una difesa di ferro (6 reti subite). Michele Daniele con 16 e Andrea Carozzo con 14 i trascinatori a suon di gol, ma nel perfetto meccanismo della compagine di Acqui Terme c'è spazio per tutti, con Mazzetti, Bracco, Ferrari che potranno rimpinguare ulteriormente il loro già ottimo bottino nella seconda parte di stagione.
Alle spalle della capolista si danno battaglia Ovadese e Arquatese, appaiate a 28, ma con i primi momentaneamente avanti in virtù della miglior differenza reti dopo il 2-2 nello scontro diretto, e subito dietro troviamo il Libarna a 27. Il distacco con l'Acqui a 36 è ampio, servirà partire bene nella prima di ritorno per mettere un po' di pressione, visto che i bianco neri riposeranno. Occhi puntati su Ovada, si riparte con il big match tra i padroni di casa e il Libarna.

UNDER 14

Il raggruppamento più incerto, con la Novese (27) che guarda tutti dall'alto in basso e Fulvius e Asca a sole 3 lunghezze di distacco. La squadra guidata dal duo Sciascia-Vinces disputa un girone di andata spettacolare, condito da 63 reti fatte e solo 9 subite, con il lanciatissimo trio Lopez (11), Benso (10) e Gullo (9) che va in gol con estrema regolarità. Unica pecca l'imprevista sconfitta in casa del Carrosio all'ottava giornata, subito cancellata da grandi prestazioni, ultima tra tutte il secco 3-0 rifilato proprio al Fulvius prima della sosta. 
Ci sarà da divertirsi fino all'ultimo, con la sfida al podio a cui proveranno a partecipare anche le più attardate Frugarolese (21) e Ovadese (19).

Letto 1760 volte

Registrati o fai l'accesso e commenta