Lunedì, 27 Maggio 2024
Domenica, 21 Aprile 2024 19:30

Under 17-16-15 serie A/B - Passo falso sanguinoso del Torino U17. U16 con il destino nelle proprie mani. In U15 agli ottavi sarà Juventus-Atalanta

Scritto da

RISULTATI - Pesante sconfitta dell'U16 della Juve, per il primo posto si decide tutto nell'ultimo turno. Il 3-1 subito dal Torino in U15 lo costringe ad un ottavo di finale davvero proibitivo.
 


UNDER 17 / 25^ GIORNATA

La Juventus campione del raggruppamento e già certa di essere la terza miglior prima tra i gironi A, B e C, perde un incontro indolore con il Pisa del figlio d'arte Buffon (entrato nella ripresa).

Male invece il Torino, che manca la vittoria e non è così padrone del proprio destino nell'ultima tornata. Incontro stregato quello con i partenopei, che passano in vantaggio e rendono durissima la vita ai Torelli. Che le cose non vadano come voleva il tecnico Rebuffi lo certificano le due sostituzioni operate già al 34' del primo tempo, ma di traverso si mette soprattutto l'estremo difensore azzurro La Matta, autore per tutta la gara di una serie di parate strepitose. Nella ripresa Conte la raddrizza, ma nemmeno il tempo di esultare che Cimmaruta riporta avanti i padroni di casa. Un palo per parte, le parate di La Matta e così solo nel recupero ancora Conte riesce a ristabilire la parità. Ressia proprio all'ultimo istante ha anche la palla per il 3-2 della speranza, ma la sua conclusione si spegne sul fondo. Non viene quindi sfruttata la Pausa del Parma e la sconfitta del Genoa per salire al terzo posto e ora l'ultima, durissima sfida con il Sassuolo dirimerà la questione tra le tre contendenti. Serve una vittoria e poi sperare nel passo falso di una tra Parma (in casa proprio con il Napoli) o Genoa (a Cremona). Anche il 5° posto garantirebbe l'accesso ai playoff, visto che a quel punto il Torino risulterebbe miglior quinta, chiudendo certamente con più punti della rivale del girone C. Tra gli scenari possibili, da evitare il pari merito con il solo Genoa, il Grifone è in vantaggio grazie alla differenza reti complessiva. Con tutte e tre le squadre a quota 39 invece sarebbe proprio il Torino a chiudere al 4° posto, con il Parma ad andare avanti come miglior quinta.

JUVENTUS-PISA 1-2
RETI: pt 7' Battistella (P), st 7' Sosna (J), 23' Contè (P)
JUVENTUS: Marcu, Zingone (st 25' Verde), Contarini, Keutgen, Moschetta (st 25' Bellino), Dimitri (st 27' Gecaj), Lontani, Grelaud, Giardino, Sosna, Leone (st 3' Russo). A disp. Cat Berro, Chessa, Bibishkov. All. Rivalta
PISA: Giuliani, Pucci, Battista (st 25' Bacciardi), Cenerini (st 35' Bettazzi), Puntin, Casarosa, Contè (st 37' Rosselli), Battistella, Tosi (st 25' Buffon), Vivace (st 37' Fofana), Capitanini (st 25' Fabbri). A disp. Bennardi, Arnesi, Termini. All. Cois

NAPOLI-TORINO 2-2
RETI: pt 13' Distratto D. (N), st 23' e 47' Conte (T), 28' Cimmaruta (N)
NAPOLI: La Matta, Carofilo, Lupacchio (st 22' Testa), Cimmaruta (st 29' Raiola), Garofalo C., Minopoli, Distratto D. (st 36' Giglio), Napoletano (st 1' Cannavacciuolo), Picca (st 36' Ricciardi), Arzillo (st 22' Garofalo P.), Distratto F.. A disp. Gisondi, De Filippis, Fabozzi. All. Liguori
TORINO: Anino, Gatto, Csorba (st 19' Merlo), Acquah, Ressia, Kenny (st 19' Yesin, 34' Ferraris), Lohmatov (pt 34' Spadoni), Sandrucci (pt 34' Finizio), Conte, Kirilov (st 1' Carreri), Cacciamani. A disp. Proietti, Fiore, Foschiani. All. Rebuffi

UNDER 16 / 25^ GIORNATA

Con la Sampdoria a riposo la Juve fallisce in casa il match point per chiudere al primo posto nel gruppo A. Il Genoa sfodera una prestazione totale che le vale l'accesso agli ottavi di finale e si impone per 4-1, a segno anche l'ex Torino e Chisola Samuele Calamita. La Vecchia Signora si giocherà quindi la testa del raggruppamento proprio nel big match valido per l'ultima giornata, in casa della Sampdoria. Visto il 3-0 dell'andata favorevole ai bianconeri, basterà anche un pari per laurearsi campioni.

Il Torino invece deve ancora guadagnarsi l'accesso al turno successivo, anche se la vittoria sul Pisa targata Gabriele Falasca permette ai Torelli di essere padroni del proprio destino. Scavalcata la Cremonese, sconfitta a Moderna e che ora dovendo scontare il turno di riposo è tagliata fuori dai giochi, la corsa è sul Bologna, staccato di due punti. Con una vittoria in casa dello Spezia granata qualificati, con un pareggio dovrebbero guardare al risultato dei rosso blu, che in caso di pari merito sopravanzerebbero la squadra di Vegliato (parità negli scontri diretti, ma la differenza reti sarebbe a loro favore. Al momento è +9 Torino, + 10 Bologna).

JUVENTUS-GENOA 1-4
RETI: pt 23' Dagostino, 29' Ceppi (J), st 11' Toscano, 23' Calamita, 44' Traversa
JUVENTUS: Huli, Cancila (st 24' Specker), Precupanu (st 24' Bonora), Malfatti (st 11' Sibona), Vitrotti, Badarau, Borasio (st 1' Repciuc), Ceppi (st 11' Tiozzo), Kaba, Barido (st 17' Pomoni), Bracco (st 11' Samb). A disp. Nava, Tognaccini. All. Grauso
GENOA: Baccelli, Costa, Ferraro, Fazio, Toscano, Dagostino, Giangreco (st 43' Barbieri), Mariotti, Bellone (st 43' Dobrescu), Gibertini (st 37' Traversa), Calamita (st 37' Castelli). A disp. Bonassi, Kurti, Curatelo, Massa, Ganduglia. All. Konko

TORINO-PISA 1-0
RETE: pt 24' Falasca
TORINO: Cereser, Sheji (st 13' Berto), Bergomi, Bianchi, Cekrezi, Molon (st 22' Zacchera), Bonacina (st 22' Calderone), Amisano, Falasca (st 34' reci), Luongo, Odendo. A disp. Martena, De Lucia, Parisi, Moretti, Laforè. All. Vegliato
PISA: Luppichini, Conti, Mazzantini (st 30' Saviozzi), Tuon, Sofia (st 30' Morosi), Foglia, Santi (st 30' Fialdini), Lila, Guelfi (pt 18' Andreotti), Ribechini, Menicucci. A disp. Maselli, Lanza, Ietro, Turini, Accardo. All. Paoletti
ESPULSO: st 44' Menicucci (P)

UNDER 15 / 26^ GIORNATA

La Juventus chiude la stagione regolare con uno scoppiettante 4-3 in casa della Sampdoria. In quanto terza miglior terza classificata la Vecchia Signora andrà a scontrarsi agli ottavi con l'Atalanta, che ha chiuso al terzo posto del girone B, un punto sotto la Fiorentina terza del C.

La sconfitta del Torino a La Spezia invece pesa in quanto costringe i ragazzi di Catto a subire il contro sorpasso del Parma (avanti negli scontri diretti) e come quinta classificata essere accoppiata con la forte Roma, vincitrice del gruppo C.

SAMPDORIA-JUVENTUS 3-4
RETI: pt 13' rig. e 24' Elimoghale (J), 22' Benassi (J), 39' Bazzurro (S), st 8' Grillo (S), 21' Carfora (J), 38' Bonara (S)
SAMPDORIA: Ballarino, Lucca, De Sario, Fiorucci (st 1' Alvigini), Bonara, Napoli, Di Stefano, Angotti, Bazzurro (st 20' Forni), Cantini, Grillo. A disp. Cataldi, Fontana, Hamdi, Benvenuto, Laberti, Diop, Lisciotto. All. Buono
JUVENTUS: Reale, Rigo (st 13' Osenga), Carfora (st 31' Michelis), Franco (st 1' Mosca), Rocchetti, Basile (st 23' Brancato), Bruno (st 31' Yeboah), Benassi, Giambavicchio, Erdozain (st 1' Marchisio), Elimoghale (st 1' Guarneri). A disp. Giaretta. All. Benesperi

SPEZIA-TORINO 3-1
RETI: pt 28' e st 14' Carbone C., st 33' Polimeni (T), 36' D'Antonio
SPEZIA: Altemura, Mazzanti, Albani, Longhi, Corallo (st 31' Deiana), Bertolone, Michelotti, Ghetti, Carbone C. (st 25' D'Antonio), D'Auria (pt 31' Bertoncini), Carbone R. (st 25' Giusti). A disp. Samyr, Rosa, Ballestracci, Lorè, D'Andrea. All. Migliorini
TORINO: Chinellato, Costantino (st 1' Moraglio), Traversi (st 13' Scibilia), Mukerjee, Piano, Pierro, Marangon (st 13' Locuratolo), Savant (st 28' Polimeni), Colantoni (st 1' Cammarota), Antonelli (st 28' Di Rienzo), Cai (st 1' Fiore). A disp. Salaroglio, Ramondetti. All. Catto

Registrati o fai l'accesso e commenta