Giovedì, 25 Aprile 2024
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 472

GIRONE C/ 1° GIORNATA - Il Giovanile Centallo piega il Carignano, Area Calcio espugna il campo del Savigliano
 


Nessuna pioggia di gol come nei gironi A e B della stessa categoria, ma partite tirate e combattute. Giovanile Centallo fa valere il fattore casa contro il Carignano, così come il Pinerolo, che piega 3-1 l'Atletico Torino. Stesso risultato, ma fuori casa per l'Area Calcio: passata in svantaggio nel primo tempo, ribalta la partita con tre reti nel secondo parziale, approfittando dell'inferiorità numerica del Savigliano per il rosso comminato a Tall nel primo parziale. Partita indecisa fino all'ultimo in casa del Monregale, ma a gioire sono gli ospiti grazie al provvidenziale Trimarchi nel recupero. Risultato di misura anche tra CBS e Lesna Gold, decisa da bomber Achino. Massimo risultato nonostante una prestazione che lascia insoddisfatto mister Renzi. Traspare invece positività in casa Lesna: "E' stata una buona partita e abbiamo avuto anche tre chiare occasioni per pareggiare. Considerando la mancanza di due pedine importanti che erano squalificate, posso ritenermi abbastanza soddisfatto", commenterà a fine incontro l'allenatore Giangreco. Bacigalupo e Cumiana si spartiscono la posta invece grazie ad un gol per tempo. Chiude il programma odierno la sfida tra Mirafiori e KL Pertusa, vinta di misura dagli uomini di casa dopo una buona prova di entrambe le squadre.
Nel posticipo domenicale, è il Chisola ad imporsi sul campo del Bra. Bella prova  complessiva degli ospiti, ma la copertina se la ritaglia Dell'Anno: porta i suoi in vantaggio nel primo parziale e nella ripresa, dopo il raddoppio di Coscia, chiude i giochi con un eurogol al volo ad incrociare su pallone da calcio d'angolo. Per i padroni di casa a cinque dalla fine arriva il gol di Squillacioti a rendere meno amaro il passivo.

GIOVANILE CENTALLO-CARIGNANO 2-0
Reti: pt 14' Marro, st 23' Rinaudo

PINEROLO-ATLETICO TORINO 3-1
Reti: pt 4' (r) Campanella (P), 33' (r) (AT), st 18' Bonan (P), 25' Blal (P)

SAVIGLIANO CALCIO.AREA CALCIO ALBA ROERO 1-3
Reti: pt 12' Gimah (S)
Espulsi: pt 20' Tall (S)

MONREGALE-CARMAGNOLA 1-2
Reti: pt 9' Giamo (C), Comino (M), st 42' Trimarchi (C)

CBS-LESNA GOLD 1-0
Reti: pt 30' Achino
Esp: st 38' Nordio

BACIGALUPO-CUMIANA 1-1
Reti: pt 25' (B), st 29' Benigno (C)

MIRAFIORI-KL PERTUSA 1-0
Reti: st 2' Campolongo

BRA-CHISOLA 1-3
Reti: pt 35' Dell'Anno (C), st 15' Coscia (C), 23' Dell'Anno (C) 35' Squillacioti (B)

Torino , 17/12/2017


Sul campo di via Palatucci si affrontano l'Atletico Torino di mister Augusto Palazzesi, quarto in classifica, e il Barracuda di Federico Foggia, che invece occupa l'ultima posizione. La partita è valida per l'ottava giornata del girone D del campionato Esordienti 2° anno. Le aspettative non sono quelle di un incontro combattuto, visto che fino ad ora il Barracuda ha perso tutte le partite giocate, trovando un solo gol e subendone più di 100.

 

La partita inizia subito bene per l’Atletico Torino, che si porta in vantaggio dopo poco più di un minuto con un gran sinistro in diagonale di Privileggio, che buca Gandour. Due minuti dopo arriva il raddoppio di Laureana, che chiude in rete un bel cross di Di Francisca, proveniente da sinistra. Al 9’ arriva il terzo gol per i padroni di casa, dopo una bel fraseggio tra Laureana, Abbonizio e Privileggio, il quale si avventa sulla respinta del portiere Gandour e fa 3-0. Il poker dell’Atletico lo firma ancora una volta Laureana, che con il petto appoggia in rete il cross di Voci. Poco dopo il bomber dell’Atletico sfiora la tripletta, ma trova una grande respinta di Gandour. Al 17’ vicinissimo al gol anche Di Francisca, che supera un difensore e calcia in porta, trovando però solo il palo. Poco dopo un bellissimo assist di Laureana trova Abbonizio tutto solo davanti alla porta, ma quest’ultimo colpisce male. Il primo tempo si chiude con l’Atletico Torino in vantaggio per 4-0, un distacco che, a dirla tutta, avrebbe potuto essere persino maggiore.

 

 

Nella ripresa non passano neanche due minuti che l’Atletico Torino ha già trovato il quinto gol, cercato e trovato dal bomber Laureana, che sigla così la sua tripletta. Un minuto dopo il numero dei gol aumenta ancora: è Tarollo a colpire di testa dopo un cross fantastico di Sacco. La doppietta di Tarollo arriva al 10’, quando il numero 11, tutto solo, viene servito da Laureana e cerca l’angolino basso: 7-0! Al 13’ è la traversa a negare a Sacco la soddisfazione personale, gran tiro del centrocampista dell’Atletico, che colpisce però il montante. Passa una manciata di secondi e Laureana trova il poker, che porta a 8 le reti dei padroni di casa. Il nono gol porta la firma del capitano, che sale alla ricerca del gol e lo trova con un bel destro sul secondo palo. Il gol della doppia cifra è di Laureana, che coglie il corner di Di Francisca e gonfia la rete per la quinta volta in questa partita. Il risultato al termine della seconda frazione è di 10-0 in favore dell’Atletico Torino.

 

Nel terzo tempo l’Atletico Torino inizia facendo più fatica nel trovare il gol: al 5’ Cortese tenta la fortuna dalla distanza, ma il palo gli nega la doppietta personale. Pochi secondi più tardi però ci pensa Laureana, che sigla l’undicesimo gol per la squadra di mister Palazzesi, il sesto personale. Finalmente anche Sacco riesce a trovare la via della rete, ribattendo in porta una respinta di Gandour sul tiro di Cortese. A metà tempo l’Atletico porta a 13 il suo score, grazie al solito Laureana, che di prepotenza sradica il pallone dai piedi di un difensore e scarica in rete un gran mancino sotto l’incrocio.
Dopo il time-out arriva immediatamente la doppietta di capitan Cortese, che vince il rimpallo col numero uno del Barracuda e accompagna con lo sguardo il pallone in rete. A quattro minuti dal termine arriva la prima occasione per gli ospiti con Mensa che, trovato da un bel lancio di Muscio, si trova a tu per tu con Toffanello, ma non riesce a trovare lo specchio della porta. Sul ribaltamento di fronte Sacco trova la doppietta personale con un gran destro incrociato. C’è spazio anche per la tripletta di Cortese, che dal limite dell’area spedisce il pallone dritto sotto la traversa, ed un minuto più tardi arriva addirittura il quarto gol del capitano, che buca Gandour a tu per tu. Il triplice fischio dell’arbitro sancisce la vittoria straripante dell’Atletico Torino, che chiude il risultato sul 17-0. 

 

Il match, come d'auspicio, non ha riservato nessuna difficoltà per i ragazzi allenati da Palazzesi, che hanno surclassato il povero Barracuda segnando a valanga. Ben sette reti sono arrivate dallo stesso giocatore: il bomber dell'Atletico Federico Laureana. Non c'è stato nulla da fare per i rossoblù di Foggia, il divario tecnico con i padroni di casa era troppo ampio, peccato per quell'occasione mal sfruttata nel finale, che avrebbe potuto almeno togliere una soddisfazione a ragazzi ed allenatore.

 

Manuel - Redazione

 

Atletico Torino vs Barracuda: 17 a 0 (4 a 0) (7 a 0) (6 a 0)

 

MARCATORI: pt 2’, 9’ Privileggio, 5’, 13’ Laureana; st 2’, 11’, 17’ Laureana, 3’, 7’ Tarollo, 15’ Cortese; tt 5’, 10’ Laureana, 9’ Sacco, 11’, 18’, 19’ Cortese, 16’ Sacco

 

FORMAZIONE Atletico Torino: Toffanello, Voci, Feer, Cortese (C), Privileggio, Abbonizio, Esposito, Sacco, Laureana, Tarollo, Di Francisca 

Allenatore: Augusto Palazzesi

 

FORMAZIONE Barracuda: Gandour, Ciocoiu, Perrero, Romeo, Muscio, De Antonio, Raimondi, Lombardo, Scolaro, Mabrouk, Mensa

Allenatore: Federico Foggia

 

 

ALPIGNANO,  16.12.2017

 

In via Migliarone va di scena il Match clou dell’8a giornata tra l’Alpignano capolista e l’Atletico Torino inseguitore a soli 3 punti di distanza.

 

Comincia l’incontro e l’Alpignano, inizia la solita trama fitta di passaggi che porta subito Costa al cross dalla destra per Chiappinelli il cui forte tiro e deviato in angolo dall’altissimo portiere ospite Oliveto. Al 4° ci prova Antoniazzi da fuori di sinistro ma ancora Oliveto para a terra. Un minuto dopo ripartenza fulminea dell’Atletico, palla a Sorbo F. che coglie in profondità il taglio di  Osadiaye il cui tiro di sinistro in diagonale è imprendibile per l’incolpevole Mattiello.0-1. L’Alpignano ri-inizia a guadagnare nuovamente campo facendo girare la palla, e al 14° Petrillo controlla bene al limite e di tacco serve Chiappinelli il cui tiro rasoterra batte Oliveto per il meritato pareggio. 1-1. Il gol da la carica ai padroni di casa che un minuto dopo passano in vantaggio grazie a Petrillo che ben servito in mezzo all’area da Occhiogrosso prima salta l’avversario girandosi di tacco e poi trafigge nuovamente l’estremo difensore ospite.2-1 (vedi video). Neanche il tempo di esultare che l’Atletico pareggia, palla sulla destra per l’imprendibile Sorbo F. che centra per Grosso che di piattone la piazza alle spalle di Mattiello. 2-2 (vedi video). Prima della fine del tempo ancora un’iniziativa del 13 ospite che sfugge ancora sulla sinistra ma il suo cross basso taglia tutto lo specchio della porta senza trovare compagni pronti.

 

 

Nel secondo tempo la partita diventa più confusa L’Alpignano sempre a far girare palla ma senza trovare la profondità e l’Atletico a chiudere tutti gli spazi e a cercare ripartenze rapide. La prima occasione è dell’Atletico con Lupo che dal limite calcia a lato. Al 7° risposta Alpignanese con Ferrigni che su punizione sfiora l’incrocio (vedi video). Al 10° splendida azione ancora dell’Alpignano sull’asse Pontillo–Petrillo che libera Di Matteo davanti alla porta ma il tiro a botta sicura del 10 biancoceleste viene deviato in angolo dalla difesa. Gol mancato e gol subito, calcio d’angolo, la difesa locale ha un paio di incertezze così  il più lesto a calciare verso la porta è Sascau 2-3 (vedi video). L’Alpignano accusa il colpo e prima del termine L’Atletico ha due nitide occasioni con Marin ma Casalegno è attento e tiene aperta la partita (vedi i video).

 

Nel terzo tempo le occasioni diminuiscono ulteriormente, l’Atletico si difende bene e riparte velocemente, così al 7° sempre Sorbo F. di gran lunga il migliore in campo controlla pochi metri fuori area si gira in un fazzoletto e lascia partire un gran destro che termina sotto la traversa (vedi video). 2-4. Per l’Alpignano di oggi il colpo è devastante, al 10° ci prova Chiappinelli ma il suo tiro dal limite esalta Oliveto che devia in angolo (vedi video) e spegne le residue speranze biancocelesti di riacciuffare gli avversari. Dopo un bel colpo di testa di Occhiogrosso senza esito, l’ultima occasione è ancora manco a dirlo per Sorbo F. ma Liso salva respingendo sulla linea.

 

Con questo bel successo i ragazzi di mister Piccolantonio raggiungono in vetta gli avversari facendo diventare molto più di un sogno la possibilità di vincere questo campionato. Del resto da subito la tattica dei torinesi è parsa chiara, difendere ordinatamente e ripartire velocemente sfruttando la velocità di Sorbo F. e la fisicità di Osadiaye. Sull’altra sponda dopo un comunque buon primo tempo dove era riuscito anche a passare in vantaggio, l’Alpignano è sembrato un po’ sottotono con troppo giro palla in difesa, senza trovare la superiorità in mezzo al campo, il giusto varco in attacco o lo sfondamento sulle fasce.

Una giornata un po’ così ci può anche stare, adesso per i ragazzi di mister Ciringione, bisognerà voltare pagina ed espugnare nell’anno nuovo  il difficile campo del  Rivoli, aspettando notizie dalla gara tra  Atletico Torino – Bacicalupo.

 

(Sotto tutti i video e le foto dei protagonisti della partita. QUI una ampia galleria fotografica sulla partita)

 

SANDRO ANTONIAZZI (Alpignano)        

 

ALPIGNANO - ATLETICO TORINO: 2-4 (2-2, 0-1, 0-1)

 

RETI: 5° Osadiaye(AT), 14° Chiappinelli(A), 15° Petrillo(A), 17° Grosso(AT), 32° Sascau F.(AT), 47° Sorbo F.(AT).

 

FORMAZIONE ALPIGNANO: 1)Mattiello  2)Bonfiglio 3)Amorosi 4)Crivat 5)Antoniazzi  6)Chiappinelli 7)Costa 8) Occhiogrosso 9)Petrillo 10)Di Matteo  11)Aiello  12)Casalegno  13)Liso  14)Pontillo 15)Ferrigni  16)Zanella.                   

All. Ciringione

 

FORMAZIONE ATLETICO TORINO: 1)Oliveto  2)Sorbo A.  3)Lubello  4)Viola  5)Cimino  6)Grosso  7)Murgiano  8)Sascau 9)Lupo 10)Marin  11)Osadiaye   13)Sorbo F.              

All. Piccolantonio

 

                                                                                                                        

Torino, 22 Aprile

Succede di tutto in via Palatucci in una partita che ha regalato emozioni incredibili soprattutto nelle ultimissime fasi. Il primo tempo è a reti bianche con nessuna delle due squadre che riesce a iscriversi al tabellino ma nella ripresa sono gli ospiti a scattare in vantaggio con Nava. Nel terzo tempo ecco il ribaltone dei padroni di casa che grazie alla doppietta di Spatafora, il migliore in campo, mettono la freccia e si portano sul 2-1. Quando ormai la gara sembra finita ecco che al 24' Cabiaglia agguanta il gol che vale il rocambolesco pareggio sulla sirena

 

Il San Mauro si rende subito pericoloso con un bel contropiede che libera Cabiaglia sulla destra, ottimo lavoro ad accentarsi per saltare l’uomo e conclusione diretta verso il secondo palo. Il pallone però manca di pochissimo lo specchio della porta. La risposta dei padroni di casa non si fa attendere: bella azione avvolgente che libera Picarella sulla destra: tentativo di prima, ma palla che si alza troppo e finisce oltre la traversa. Ci prova allora Polito per l’Atletico da calcio da fermo: la posizione è defilata, ma la conclusione scende bene e impegna Soffia che respinge e poi blocca sulla pressione di Conigliaro. Per il San Mauro il più pericoloso rimane Cabiaglia: ruba palla sulla pressione alla difesa e calcia a botta sicura, ma anche questa volta manca lo specchio della porta di poco. Sul ribaltamento di fronte Polito prova il diagonale, ma anche qui la mira non è perfetta.

 

 

Nella ripresa l’Atletico alza la pressione, mantenendo a lungo il controllo del pallone: su un ottimo filtrante di Sardella si libera Conigliaro, ma il tiro finisce a lato. All’11’ del secondo tempo passa in vantaggio il San Mauro con Nava, bravissimo a scappare sulla corsia di destra e ad arrivare al tiro indisturbato. Il vantaggio sembra mettere in difficoltà i padroni di casa, con il palleggio che si fa macchinoso e con gli ospiti che crescono in intensità. L’occasione del pareggio arriva su calcio di punizione, affidato al destro di Sardella; il pallone però non scende e finisce di molto sopra la traversa.

 

Il terzo tempo inizia con un contropiede insidioso del San Mauro, con un gran lavoro di Nava che vince un rimpallo prezioso e libera Acquaviva per la conclusione, ma la conclusione è centrale e non crea particolari problemi al portiere. Più pericolosa la serie di triangolazione che mandano Acquaviva alla conclusione dalla corta distanza, ma questa volta l’errore, pallone fuori contro il portiere anticipato, è più grave. Al 10’ l’Atletico ottiene un rigore: dal dischetto va Spatafora, rigore che il portiere sfiora, ma senza riuscire ad impedire la rete. Il San Mauro ha una bella occasione con Macchiotti che spara una bomba in diagonale che sibila a fianco del palo. Ma nel finale arriva la beffa per gli ospiti: al 23’ Spatafora si libera sul contropiede e con un diagonale chirurgico regala il gol del 2-1 all’Atletico. Ma il San Mauro non si arrende e all’ultimo assalto trova il pareggio: Macchiotti calcia, Chimera respinge, ma sulla ribattuta Cabiaglia può calciare in rete verso la porta sguarnita e regala un pareggio che, per come si era messa la gara, sembrava impossibile.

 

 

ATLETICO TORINO-SAN MAURO 2-2

 

I MARCATORI: st 11’ Nava(SM); tt 10’, 23’ Spatafora(AT); 24’ Cabiaglia(SM)

 

LA FORMAZIONE DELL'ATLETICO TORINO: Chimera, Ferro, Condelli, Francone, Picarella, Sardella, Polito, Palermo, Filiberti, Spatafora, Conigliaro. A disp. Demi, Mascoli, Soranna, Palumbo. All. Bussone.

 

LA FORMAZIONE DEL SAN MAURO: Soffia, Nitais, Conti, Grasso, Campanelli, Meduri, Astesano, Sinigallia, Macchiotti, Nava, Cabiaglia. A disp. Turcolin, Taka, Pinna, Acquaviva, Rocca. All Goteri.  

Redazione

Per i Pulcini il Super Oscar è un'importante banco di prova, in vista del campionato che inesorabilmente si avvicina a passi felpati. Hanno iniziato l'avventura in sedici, divisi in quattro gironi, sono rimaste soltanto otto squadre divise in due gironi. La seconda fase è iniziata domenica con le prime sfide, e nella giornata di oggi martedì 11 Settembre, proseguiranno per poi concludersi giovedì 13 Settembre.

 

 

 

 

 

Pulcini 2008

Nel campo base dell'Atletico Torino il Super Oscar è terminato per il SanMauro, Vanchiglia, Rivarolese, Orizzonti United, Borgaro, Volpiano, Alpignano e Cenisia.

Nella seconda fase il girone X è composto dalla : Pro Eureka vincitrice della prima sfida contro l'ostico gruppo del Lascaris, Chieri e Mirafiori si sono già sfidate con la vittoria per 2-0 del Chieri.

Nel girone Y: Il Chisola ha battuto il Venaria per 5-0 mentre il Lucento ha battuto la Cbs

 

 

 

 

Nella giornata di oggi si sfideranno:

Per il Girone X:

Chieri- Pro Eureka alle 18:30.

Lascaris - Mirafiori alle 19:20.

Per il Girone Y:

Venaria - Cbs alle 18:30.

Lucento - Chisola alle 19:30.

 

Pulcini 2009

 

Nel campo della Prosettimo Eureka il Super Oscar si è invece concluso per: Rivarolese, Mirafiori, Cbs, Vanchiglia, SanMauro, Cenisia, Vopiano, Orizzonti United.

Nella seconda fase a due gironi l'Apignano ha battuto, nella giornata di domenica, il Venaria per 2-1 mentre tra Lucento e Borgaro la gara è terminata 0-0. Altro grande pareggio quello tra  Lascaris e Chieri (2-2) mentre la Pro Eureka ha battuto il Chieri per 1-0.

 

Nella giornata di oggi si sfideranno:

Per il Girone X:

Venaria - Lucento alle 18:30.

Borgaro - Alpignano alle 19:20.

Per il Girone Y:

Lascaris - Pro Eureka alle 18:30.

Chieri - Chisola alle 19:30.

 

Rimanete connessi al nostro portale per tutte le informazioni sulle differenti gare.

                                                                                                                                                                                           Riccardo Bianco

Nella giornata di Sabato 08 Settembre si è conclusa la prima fase del Super Oscar della categoria Pulcini 2008. Nel girone A passano il turno la Pro Eureka e il Venaria, mentre nel girone B la Cbs raggiunge la vetta di girone per differenza reti a pari punti con la seconda classificata il Chieri. Nel girone C passano il Mirafiori e il Lucento. Infine nel girone D arriva primo il Chisola seguito dal Lascaris

 

 

 

 

 

 

 

Nel campo base dell'Atletico Torino la Pro Eureka ha battuto per 6-1 il San Mauro strappando il primo biglietto per la seconda fase. 

La partita tra la Cbs del tecnico Federico Gianò e il Chieri termina in pareggio per 2-2.

La gara non era iniziata bene, stavamo perdendo due a zero e abbiamo rimontato il risultato - racconta Gianò -  siamo passati tutti e due al turno successivo ma per la differenza reti siamo passati noi come primi. Sono soddisfatto dal lavoro dei ragazzi.

Il Venaria batte il Vanchiglia per 5-2 ottenendo il passaggio al prossimo turno, mentre per il Vanchiglia del tecnico Enzo De Lorenzo termina il Super Oscar.

Queste le dichiarazioni del tecnico:

Non siamo scesi in campo e il Venaria ha meritato di vincere. E' stata un po' fortunata ma si dice che la fortuna aiuta gli audaci. Io dico che la fortuna aiuta chi ha voglia e vuole ottenere il risultato cercando di giocare un buon calcio. Non abbiamo giocato ed è giusto essere eliminati, cercheremo di fare tesoro e dobbiamo crescere per il futuro.

Nella partita successiva gli Orizzonti United battono la Rivarolese per 3-2 ma tutte e due le squadre non passano il turno. 

Il Lucento invece battendo per 3-0 il Borgaro passa il turno nel secondo posto disponibile del girone C.


 


 

Il Chisola invece batte per 2-0 il Lascaris del tecnico Rizzato, queste le sue dichiarazioni:

Il Chisola è una bella squadra hanno qualcosina in più rispetto a noi, il nostro è un gruppo nuovo e stiamo dando identità alla squadra. Nella giornata di oggi si è visto un bel gioco ora ci giochiamo la seconda fase contro la Pro Eureka.

Anche il Mirafiori passa il turno battendo per 3-1 il Volpiano. Infine nell'ultima gara della giornata l'Alpignano ha battuto per 2-1 il Cenisia.

 

 

 

Questi i due gironi della seconda fase del Super Oscar:

 

Girone X                        Girone Y

Pro Eureka                    Cbs

Mirafiori                         Chisola

Chieri                            Venaria

Lascaris                        Lucento

 

Nella giornata di Domenica 9 Settembre giocheranno:

Chieri - Mirafiori alle 9:30

Venaria - Chisola alle 9:30

Pro Eureka - Lascaris alle 10:20

Cbs - Lucento alle 10:20

 

                                                                                                                                                                                                                                        Riccardo Bianco

Dopo le grandi prestazioni della prima giornata del Super Oscar, oggi venerdì 7 Settembre si sfideranno, nei quattro campi base, le differenti categorie delle Scuola calcio. Buona la prima per tante società come Vanchiglia, Lascaris, Alpignano, Chisola e Cbs, mentre altre società, come il SanMauro e il Cenisia, attendono i primi punti del torneo. Rimanendo connessi nel nostro portale vi terremo aggiornati in tempo reale sugli sviluppi delle singole partite.

 

 

 

 

 

Esordienti 2006

Nel campo base del Chisola Calcio, in via del Castello a Vinovo, l'ultimo anno degli Esordienti 2006. 

 

Ecco le sfide di oggi:

Lucento - Cenisia alle 18:30

Chisola - Venaria  alle 19:20

Chieri - Orizzionti United 20:10

Pro Eureka - Mirafiori 21:00

 

Esordienti 2007

Dalle 18:30 è tutto pronto per seconda giornata della categoria Esordienti FB. I differenti gruppi si sfideranno nel campo del SanMauro.

 

 

 

 

Ecco le sfide di oggi:

Chisola - Cenisia alle 18:30

Pro Eureka - Orizzionti United alle 19:20

Lucento - Mirafiori alle 20:10

Cheri - Venaria alle 21:00

 

Pulcini 2008

Anche per la categoria del secondo anno dei Pulcini  è tutto pronto per la seconda giornata. Nel campo base dell'Atletico Torino le squadre si sfideranno in contemporanea in due diversi.

 

Ecco le sfide di oggi:

Campo 1

Venaria - SanMauro alle 18:30

Orizzonti United - Cbs alle 19:20

Vanchiglia - Pro Eureka alle 20:10

Rivarolese - Chieri alle 21:00

Campo 2

Mirafiori - Borgaro alle 18:30

Cenisia - Lascaris alle 19:20

Volpiano - Lucento alle 20:10

Alpignano - Chisola  alle 21:00

 

Pulcini 2009

Infine, nel campo della Prosettimo Eureka si svolgeranno le partite della categoria Pulcini 2009 in contemporanea in due campi diversi.

 

Ecco le sfide di oggi:

Campo 1

Mirafiori - Lascaris alle 18:15

Venaria - Cbs alle 19:05

Rivarolese - Lucento alle 19:55

Vanchiglia - Pro Eureka alle 20:45

 

Campo 2

Cenisia - SanMauro alle 18:15

OrizzontiUnited - Borgaro alle 19:05

Alpignano - Chieri alle 19:55

Volpiano - Chisola alle 20:45

 

 

La vostra collaborazione è importante:

Se state seguendo una delle seguenti partite potete sempre inserire in tempo reale i risultati delle partite, registrandovi nel nostro portale. Grazie a tutti per la vostra disponibilità.

 

La prima giornata del Super Oscar della Scuola Calcio ha messo in mostra tante realtà pronte a contendersi il titolo. In una giornata caratterizzata dalla pioggia, tante sono state le conferme, tanti gol e tanto bel calcio, in una cornice, che da sempre denota un livello di organizzazione degna della grande Kermesse che da 38 anni caratterizza questo fondamentale torneo. 

 A stupire in tutte le categorie è il Lascaris che ha vinto tutte le partite nei differenti campi base, una partenza perfetta. Bene anche Vanchiglia, Alpignano, Chieri, Volpiano e Cbs; a zero punti Cenisia e San Mauro.

 

 

 

Esordienti 2006

 

Nel campo base del Chisola la prima partita delle 18:00 è stata vinta dalla Cbs del tecnico Antonino Campagna per 2-0 superando l’ostico gruppo del Volpiano allenato dal tecnico Alessandro Nurchis.

Finisce invece in goleada la seconda partita della giornata con la vittoria dell’Alpignano per 7-0 contro il San Mauro.

 

 

 

Il Lascaris come nelle altre categorie è partito al meglio. I bianconeri, guidati dall’istruttore Lorenzo Caputo, hanno battuto per 3-0 la Rivarolese del tecnico Marco Moro.

Sono soddisfatto delle nostre buone trame di gioco, i ragazzi si sono comportati bene - ci racconta il tecnico Caputo - abbiamo giocato ad una porta, noi lavoriamo molto sulla tecnica cercando di portare avanti il nostro gruppo in vista del futuro. Siamo una squadra molto competitiva  e ho notato che il livello della categoria 2006 è abbastanza alto.

Prestazione perfetta con le reti di Lorenzo Lasana e la doppietta di Tommaso Galliani.

Infine alle 21:00 il Vanchiglia di Alessandro Cucinotto ha battuto di misura per 1-0 il Borgaro.

 

Esordienti 2007

 

Sul bagnato, nel campo del San Mauro, si sono disputate le prime gare della categoria 2007, una giornata caratterizzata da tanti gol e tante belle giocate, per un totale di 14 reti segnate.

 

Alla prima uscita ufficiale il Volpiano guidato dal tecnico Gabriele Falzone ha calato il poker nei confronti del Borgaro.

La tanto attesa gara tra il Vanchiglia e il Lascaris, ha visto vincente i bianconeri guidati da tecnico Giuseppe Fiume, recentemente passato dalla categoria dei Pulcini 2009 alla nuova categoria degli Esordienti.

Queste le parole del tecnico:

Sono soddisfatto della squadra; il Vanchiglia nel primo tempo si è difeso bene, il mio portiere ha toccato per tre volte la palla. Poi nel secondo tempo è entrato Di Matteo che ha fatto la differenza insieme a Tonello.

 

Le reti sono state realizzate da Vulchio e Tonello che ha timbrato per due volte il cartellino. Il Lascaris ora attende sabato 8 Settembre, alle ore 15:20, l’ostico gruppo degli Orizzonti United.

Queste invece le parole del tecnico granata Marco Capra:

 Abbiamo contenuto il primo tempo tenendo il risultato per 0-0, poi con i cambi abbiamo perso la partita, dispiace per il risultato troppo tondo.

Per la giornata di Sabato 08 Settembre sfideranno la Pro Eureka.

La Rivarolese chiude di misura la prima uscita stagionale battendo per 2-0 il San Mauro attualmente privo di punti in tutte le categorie.

Infine alle 21:00 si sono sfidati Alpignano e Cbs, con la prima vincente per 3-1.

 

 

 

Pulcini 2008

 

Nel campo dell’Atletico Torino di via Palatucci parte alla grande il Vanchiglia di Enzo De Lorenzo che in goleada vince per 11-0 contro il San Mauro

Queste le parole del tecnico Enzo De Lorenzo:

Purtroppo non c’è stata storia a livello di qualità il San Mauro ha perso tanti giocatori rispetto all’annata precedente. Anche se la partita è stata a senso unico non abbiamo giocato benissimo, con la pioggia e il campo sintetico e non è facile sopratutto quando la palla diventa troppo veloce. Abbiamo fatto delle buone giocate, buone reti compreso un tiro da fuori nel sette segnato da Lapo Ledda.

Rivarolese Cbs termina invece per 2-4 per i diavoli rossi guidati dal tecnico Gianò.

La Pro Eureka chiude con un pokerissimo la sfida contro il Venaria, gara conclusa per 5-1.

L’ultima gara della giornata quella tra Chieri e Orizzonti, ha visto la vittoria di misura per il Chieri per 2-1.

Nel secondo Campo il Borgaro supera per 7-0 il Volpiano, identico risultato per Lascaris - Alpignano che premia la compagine bianconera, mentre il Mirafiori batte per 3-1 il Lucento. Infine alle 21:00 il Chisola supera il Cenisia per 3-1.

 

 

 

 

Pulcini 2009

 

I Pulcini 2009 si sono sfidati invece nel campo base della Prosettimo Eureka.

La prima gara ricca di pioggia e di emozioni ha visto la vittoria del Lascaris del tecnico Antonio De Simone che per 4-1 ha battuto la Rivarolese.

Noi abbiamo giocato bene e siamo riusciti a fare due bei gol su triangolazione - racconta il tecnico-. La Rivarolese l'ho vista molto combattiva è sempre un piacere vedere i bambini grintosi. La prima impressione sul Super Oscar è ottima, peccato che il tempo non ci ha aiutato. L'organizzazione impeccabile, come ogni anno. E' bello iniziare la stagione e vedere tutte queste squadre coinvolte.

Per il Lascaris ha segnato Christian Fiume per due volte , Willam ManginoDino Tommaso.

Successivamente, si è disputata una delle gare più emozionanti della categoria quella del Vanchiglia di Federico Calò contro la Cbs di Marco Canta. La gara si è fatti conclusa per 2-2.

Queste le parole del tecnico Federico Calò:

Abbiamo creato tanto eravamo sotto di due gol nel primo tempo e con una prova di carattere abbiamo pareggiato il risultato, per come è andata non ci meritavamo di perdere. La loro è una squadra molto più fisica la nostra è molto più tecnica. 

 

 Nel primo tempo in vantaggio la Cbs per 2-0 il Vanchiglia è riuscito ad raggiungere il pareggio grazie alle reti di Davide Lupo e Giovanni Costa.

Tra Lucento e Mirafiori la spunta il Lucento siglando un 3-0 perfetto.

Il gruppo del Borgaro parte invece alla grande battendo per 7-0 il gruppo del Volpiano.

In casa la Pro Eureka entusiasma il suo pubblico vincendo per 4-0 contro il Venaria, mentre Alpignano batte il San Mauro per 3-1, Chieri in goleada contro il Cenisia travolto per 11-1. Chiude la giornata l’ottima prestazione del Chisola che per 5-0 batte l’Orizzonti United.

 

Ulteriori aggiornamenti:

Continueremo a parlare del prestigioso Torneo e visitando il nostro portale  rimarrete sempre aggiornati in tempo reale sui risultati delle partite della Scuola Calcio.

                                                                                                                                                                                                                                                        

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    Riccardo Bianco

Il Super Oscar, il primo appuntamento sportivo per le società dilettantistiche calcistiche piemontesi, apre i battenti anche per la Scuola calcio. Le 16 migliori società del territorio si sfideranno per le categorie degli Esordienti 2006, Esordienti 2007, Pulcini 2008 e Pulcini 2009 divisi in quattro campi base.

 

 

Oggi giovedì 6 Settembre si incomincia al meglio. Nel concentramento del Chisola Calcio, per la categoria Esordienti 2006, si sfideranno:

 

Volpiano - Cbs alle 18:30

Alpignano - SanMauro alle 19:20

Rivarolese - Lascaris   alle 20:10

Vanchiglia - Borgaro alle 21:00

 

 

 

Sempre nella giornata di Giovedì 06 Settembre, nel campo base del SanMauro, per la categoria Esordienti 2007, si sfideranno:

 

Volpiano - Borgaro alle 18:30

Vanchiglia - Lascaris alle 19:20

Rivarolese - SanMauro alle 20:10

Alpignano - Cbs alle 21:00

 

Per il primo anno dei Pulcini i 2009 nei campi della Prosettimo&Eureka, si sfideranno:

 

 

 

Rivarolese - Lascaris alle 18:15

Vanchiglia - Cbs alle 19:05

Lucento - Mirafiori alle 19:55

Pro Eureka - Venaria alle 20:45

 

 

Per concludere l'importante giornata di oggi, per la categoria dei Pulcini 2008 nei campi dell'Atletico Torino si sfideranno:

 

Vanchiglia - San Mauro alle 18:30

Rivarolese - Cbs alle 19:20

Pro Eureka - Venaria 20:10

Chieri - Orizzonti United 21:00

 

Rimanente collegati al nostro portale e vi terremo informati sulle differenti partite di giornata. 

 

La vostra collaborazione è importante:

Se state seguendo una delle seguenti partite potete sempre inserire in tempo reale i risultati delle partite, registrandovi nel nostro portale. Grazie a tutti per la vostra disponibilità.

TORINO – Domenica 15 ottobre 2017

 

Sul campo del Bacigalupo, nella seconda giornata della fase finale del Torneo Palio di Torino, gli esordienti dell’Atletico Torino riescono a riacciuffare proprio sul filo di lana l’Alpignano, costringendolo ad un pareggio dopo una gara ampiamente dominata soprattutto nella seconda e terza frazione.

E pensare che i torinesi avevano chiuso la prima frazione con un doppio vantaggio ma a nulla sono valsi gli sforzi degli avversari capaci di ribaltare a proprio favore il risultato ma anche capaci di frasi non uno ma addirittura 2 autogol.

 

Ad aprire le ostilità è il capitano dell’Alpignano Taurisano che impegna Dumitrean con un tiro dalla distanza. Nell’azione successiva i torinesi passano: calcio d’angolo battuto da Lubello e la punta Osadiaye, di gran lunga il migliore dei suoi con il capitano Sorbo e il portiere Dumitrean, riesce a spingere in porta di tibia sorprendendo Casalegno.

I blu di Mister Campasso provano a reagire con lo scatenato Cipullo che si rende protagonista di una bella iniziativa personale incuneandosi nell’area avversaria prima di impegnare l’attento portiere avversario con un difficile rasoterra. Un minuto più tardi, ancora il temibile terminale offensivo dei torinesi, Osadiaye, ben lanciato dal proprio capitano, riesce a liberarsi della marcatura di Crivat ma il suo tiro è a lato.

Ci riprova dalla distanza Taurisano e questa volta Dumitrean riesce a salvarsi in due tempi con la collaborazione del palo.

Sul finire del tempo il primo harakiri dell’Alpignano, Occhiogrosso alleggerisce sul proprio portiere Casalegno ma la palla ha un rimbalzo strano e finisce in rete.

Prima della conclusione del primo tempo, forse un po' frastornato dal doppio svantaggio,  l’Alpignano deve ancora subire in velocità una bella azione degli avversari che si sviluppa sull’asse Grosso-Sorbo e che vede quest’ultimo impegnare a terra Casalegno.

 

 

La prima sosta permette a Costa e compagni di riordinare le idee e il rientro in campo dei blu è a dir poco devastante: in 3 minuti, grazie alla particolare vena del trio Gribaldo-Cireddu- Cipullo, i ragazzi di Campasso pareggiano prima con Cireddu che deposita in rete dopo una pregevole triangolazione dei due compagni di reparto e poco dopo con un’azione fotocopia che vede questa volta alla realizzazione Cipullo. Sul finire della seconda frazione ancora Cipullo si trova sui piedi la palla buona per la doppiettta ma Dumitrean sventa in angolo. Sulla battuta di Occhiogrosso bel colpo di testa di Cireddu appena fuori.

 

La terza frazione è un po' più equilibrata. La prima azione vede capitan Sorbo protagonista di un’azione personale forse un po' troppo prolungata e il tiro finale risulta a lato. Sul capovolgimento di fronte è ancora la coppia di piccoletti Gribaldo-Cipullo a confezionare il meritato vantaggio dei blu con quest’ultimo che penetra in area sulla destra dopo un rapido scambio con il primo e fulmina Dumitrean con un diagonale imprendibile. Poco dopo l’inesauribile Osadiaye impegna Casalegno dalla distanza imitato nelle azioni successive prima da Ciliberti e poi da Antoniazzi ma se il tiro del primo è a lato, il secondo costringe Dumitrean alla respinta corta su cui si avventa Zanella che non riesce nel tap-in dalla corta distanza.

Quando la vittoria dell’Alpignano sembra ormai legittima e legittimata arriva la beffa. Punizione dalla trequarti di Sorbo che scaraventa in area, il colpo di testa di Martinetto è all’indietro e sorprende Casalegno colpendo il palo e finendo in rete.

Un pareggio beffa che costringerà Liso e compagni ad un solo risultato, la vittoria, nella partita decisiva con il Mirafiori primo in classifica prevista sempre su questo campo per il giorno di Ognissanti.

 

                                                                                                             Mario Gribaldo (Alpignano)                         

 

ALPIGNANO – ATLETICO TORINO:  3 - 3

 

MARCATORI – 4’ pt Osadiaye (AT); 15’ st Occhiogrosso (autogol A); 4’ st Cireddu (A); 7’ st Cipullo (A); 7’ tt Cipullo (A); 15’ tt Martinetto (autogol A)

 

FORMAZIONE ALPIGNANO: – 1) Casalegno, 2) Liso, 3) Crivat, 4) Cipullo, 5) Antoniazzi, 6) Taurisano (C), 7) Cireddu, 8) Costa, 9) Occhiogrosso, 10) Gribaldo, 11) Cimino, 12) Mattiello, 13) Zanella, 14) Martinetto, 15) Ciliberti.

All. Alessandro Campasso.

 

ATLETICO TORINO – 1) Dumitrean, 2) Viola, 3) Sorbo F. (C), 4) Sorbo A., 5) Murgiano, 6) Condo, 7) Lupo, 8) Lubello, 9) Grosso, 11) Cimino, 13) Osadiaye, 14) Bossi, 15) Sascau, . 

All. Luigi Piccolantonio.