Venerdì, 21 Giugno 2024

Torino, 1 settembre

 

Il vero primo giorno dell'anno per i calciofili non è mai il 1 gennaio. Per chi non conta gli anni, ma le stagioni calcistiche, l'inizio del nuovo corso è dettato dal fischio d'inizio della prima partita a cui assiste sulle tribune o in campo. Il settore giovanile torinese saluta così il Superoscar arrivato ormai alla sua 36ma edizione. Le prime partite si sono svolte sui campi del Victoria Ivest in questa settimana e andranno avanti fino al 10 settembre, momento in cui per i ragazzi della categoria Esordienti si comincerà con il campionato di categoria. Ma fino a quel momento, la testa e le gambe sono tutte indirizzate a quello che, da 36 anni, è uno dei momenti più importanti della stagione.

 

Perchè è in questo momento che le squadre si impegnano in quel check-up che darà le coordinate della stagione: la condizione fisica, la cifra tecnica e i meccanismi tattici. Le prime partite infatti consegnano già alcuni responsi agli allenatori, tracce su cui lavorare nel corso dell'anno. Il Borgaro che supera 8-0 l'Orizzonti United sembra aver recuperato prima di tutte la condizione fisica, così come è partita la CBS di Sferrazza, che vince 2-0 contro il Settimo e mostra ottimi sprazi di un gioco fatto di possesso e un continuo giro palla. Nonostante la sconfitta anche i viola si sono messi in scena con alcune situazioni pericolose, concentrandosi su un gioco fatto di contropiedi rapidissimi a servire in velocità le punte.

 

 

 

 

Volpiano-Bacigalupo, conclusasi con la vittoria delle volpi per 3-0, mostra un Volpiano in potenza mostruoso: forse un po' in ritardo sulla condizione fisica, ma con un gioco impressionante per intensità e qualità. Una sfida forse troppo ardua per il Bacigalupo, che dà l'impressione di essere un cantiere ancora aperto: si vede la qualità degli elementi e un ottimo potenziale, per ora però bloccato fisicamente e mentalmente. Ma nessuna paura, la stagione è appena iniziata.

 

Redazione

San Mauro, 06/09/2016

 

Da oggi sul campo del SanMauto non ci sono più attenuanti: chi perde viene eliminato. Si parte con i quarti di finale che hanno decretato le 4 semifinaliste del torneo.

 

Nel primo quarto tra Chieri ed Alpignano si è dovuti ricorrere ai calci di rigore, dopo che i combattuti tempi regolamentari sono terminati sul 2 a 2. Di Patruno e Di Nunzio i goal per l'Alpignano. Risultato finale 6 a 4 per l'Alpignano.


Si ferma ai quarti di finale l'avventura per il Venaria e per il SanMauro sconfitti rispettivamente dal Lucento per 4 a 0 e dai campioni in carica della Pro Settimo Eureka per 5 a 0.

 

 

Stessa sorte spetta al Lascaris sconfitta di misura dal Chisola con goal di Aiello.

 

Appuntamento allora a giovedì 8 settembre con il seguente quadro delle semifinali: Alpignano vs Lucento e Chisola vs Pro Settimo Eureka.

 

Salvatore Bonfiglio                     

San Mauro, 03/09/2016

 

Oggi tutte le squadre sono scese in campo e c'è ancora molta incertezza su chi riuscirà ad approdare di quarti di finale.

 

Solo nel girone D, l'Alpignano, vincendo nuovamente per per 3 a 1 sul Vanchiglia, con goal di Crivat, Laureana e Spina, è l'unico al aver conquistato i quarti. Vince anche il Chisola dominando conto il Settimo per 2 a 1. Dopo il primo goal Aiello per il Chisola, in occasione del secondo goal, Cipullo parte dal centrocampo con una azione solitaria eseguendo una veronica in mezzo a due avversari, appoggiata davanti alla porta al compagno Bobo che mette in rete. Domani Vanchiglia e Chisola si giocheranno il secondo posto per i quarti.

 

Nel girone A i risultati di oggi vedono il Lascaris vincere per 2 a 1 sul CBS ed il Chierivincere per 5 a 1 sull'Orizzonti United. Nulla però ancora è deciso e solo sull'Orizzonti United è ormai matematicamente escluso dai giochi.

 

Nel girone C pareggio per 1 a 1 tra SanMauro e Borgaro e Vittoria per 2 a 0 del Lucento sul Volpiano. Volpiano ormai eliminato, tutte le altre sono ancora in corsa per i quarti.

 

 

Anche nel girone B infine tutto è da decidere. Il Pro Settimo Eureka dilaga contro l'Atletico Torino ormai eliminato, mentre il Bacigalupo non riesce invece a replicre la vittoria della partita di esordio. Questa volta contro il Venaria disputa un primo tempo equilibrato, terminato 0-0 con un leggero predominio del Venaria. Da segnalare un leggero infortunio al portiere del Bacigalupo che ha dovuto lasciare il campo sostituito da un "uomo" di movimento. La ripresa e' sulla stessa falsariga, ma al primo affondo serio dei torinesi, un tiro "sporco" sbatte sul palo e si insacca. La reazione dei "reggini" non si fa attendere e in mischia trovano il pari (meritato). Quando tutto lasciava pensare all'X finale, risultato che  sarebbe stato giusto, un'indecisione difensiva dei nerazzurri dava l'opportunita' di segnare il punto decisivo agli arancioni. Finisce 2 a 1 per il Venaria. Da segnalare che, susa vacanze, entrambe le formazioni erano molto ti maneggiate. Ma non si puo' disputare questo importante torneo un paio di settimane dopo?

 

Domani 4 settembre ultime gare del primo turno a gironi e definizione del tabellone dei quarti di finale.

 

 

Salvatore Bonfiglio                     

San Mauro 0209/2016

 


Secondo giorno di gare e questa volta scendono in campo le seconde otto squadre della categoria degli Esordienti 2005.

 

Partono col piede giusto i detenteori del titolo, i blucerchiati della Pro Settimo Eureka si impongono infatti con un secco 2 a 0 sul Venaria.

 


Sconfitta invece per il Lascaris che viene superata per 2 a 1 dal Calcio Chieri, ed infine pareggio a reti inviolate tra il Lucento ed il Sanmauro e tra il Chisola ed il Vanchiglia, partita dominata dal Chisola che però non è riuscita a concretizzare le occasioni prodotte.

 

 

Sabato e Domenica nuovamente tutti in campo a completare le altre due tornate di partite.

 

Salvatore Bonfiglio                     

San Mauro 01/09/2016

 

Primo giorno di partite oggi per la categoria esordienti 2005, e subito si sono messe in mostra le prime della classe. Quattro partite giocate con due tempi, ciascuno di 18 minuti, si sono susseguite sul campo del Sanmauro, all'interno della splendida cornice del Parco Einaudi.

 

Nell'esordio contro l'Atletico Torino il Bacigalupo ha subito la meglio dominando per tutta la gara. Sin dal primo minuto il pallino del gioco e' stato in mano ai nerazzurri, che hanno creato diverse occasioni fallite di un soffio, prima di passare in vantaggio a meta' primo tempo con Pitzalis. I tentativi di ripartenza dell'Atletico venivano sempre vanificati prima che potessero impensierire l'estremo difensore del Baci. Il primo tempo si chiude con il raddoppio di Valle. Stessa trama nel secondo tempo, dando la possibilità al tecnico del Bacigalupo di provare a scambiare di posizione alcune pedine, senza che il gioco ne abbia in qualche modo risentito. Il Bacigalupo archivia infine il positivo esordio con il goal del 3 a 0 di Pecori.

 

 

Stesso discorso vale per l'Alpignano, che si impone con una partita fotocopia, sempre per 3 a 0, contro il Calcio Settimo. Di Patruno, e dei neo acquisti Di Nunzio e Taurisano le reti dei biancocelesti.

 

Vittorie infine per 2 a 0 ciascuna del CBS contro gli esordienti al torneo dell'Orizzonti United e del Borgaro contro il Volpiano.

 

Appuntamento a domani 2 settembre per il debutto delle altre 8 squadre della categoria 2005.

 

Salvatore Bonfiglio                     

Torino 13/09/2016

 

Dopo una partenza molto travagliata, a partire dal duro colpo iniziale che ha costretto gli organizzatori a rinunciare ad una categoria di Pulcini, a seguire poi con la sostituzione in corsa di uno dei campi base, il risultato finale di questa 36^ edizione del SuperOscar però non può che lasciare tutti soddisfatti. Tutte le società hanno onorato il loro impegno dando origine ad una edizione molto avvincente del torneo che non ha visto una società dominatrice, come è avvenuto lo scorso anno, ma che alla fine ha visto sempre il Lascaris confermarsi ancora una volta campione del 36° SuperOscar. Il Lascaris si è infatti affermata nella sezione Scuola Calcio ma non in quella del Calcio Giovanile, riuscendo a conquistare in ogni caso la prima posizione assoluta. Forse mai come in questa edizione è stata la classifica avulsa a decidere chi meritava di andare avanti nella competizione, classifica avulsa che spesso volte ha visto coinvolte 3 squadre su 4.
 
 
 
 
Concentrandosi sulla Scuola Calcio, Il Lascaris non ha avuto vita facile come lo scorso anno, dove aveva vinto 4 categorie su 5. In questa edizione è invece riuscita ad affermarsi solo nella categoria 2006 e lasciare le altre alle agguerrite avversarie. IL Venaria ha infatti conquistato di misura, in un equilibratissimo girone finale, la vittoria nella categoria dei Pulcini 2007. Anche nella categoria 2006 il Lascaris ha dovuto faticare per aggiudicarsi il prestigioso trofeo, e solo per un goal in più sul totale dei goal fatti, è riuscita ad affermarsi sul Chieri. Avvincente poi la finale per la categoria 2005, dove l'Alpignano strappa letteralmente la coppa dalle mani della Pro Settimo Eureka, detentrice del torneo, pareggiando la partita all'ultimo secondo e affermandosi poi ai rigori. Molto più semplice infine è stato il compito del Lucento nella categoria 2004, la quale non ha avuto difficoltà nell'affermarsi sul Vanchiglia.
 

Di seguito è possibile consultare la classifica finale della scuola calcio, nell'immagine sopra invece il quadro che illustra come sono state suddivise le vittorie nelle varie categorie. In questo link infine la classifica generale del 36° Super Oscar.
 
 
 
 
 
Salvatore Bonfiglio                  
           

Torino 07/09/2016


Con la giornata di oggi si sono concluse tutte le fasi eliminatorie di tutte le categorie ed il torneo entra nella fase finale.
 
Per i Pulcini le 4 finaliste si affronteranno in un girone all'italiana dove la prima in classifica risulterà la vincitrice del torneo. Da venerdì 9 a domenica 11 le sei gare finali.
 
Per gli esordienti invece ci saranno le classifiche semifinali, giovedì 8, e la finale 1° e 2° posto sabato 10.
 
 
 
E' questo allora il momento di fare un primo bilancio. La società più rappresentata, come lo scorso anno, è ancora il Lascaris, Unica società ad essere presente in tre categorie.  Con due squadre invece ci sono ancora il Lucento, il Chisola ed iul Volpiano. Tutte le altre sono rappresentate da una sola squadra. Nel complesso 11 delle 16 società partecipanti al torneo hanno ancora almeno una squadra in gara.
 
Nell'immagine sopra è possibile vedere il quadro completo delle varie società con le squadre ancora in gara nelle varie categorie.
 
Salvatore Bonfiglio              

Vinovo, 03/09/2016

 

Finalmente oggi è anche il momento di Pulcini 2006. In questa categoria solo le prime classificate di ogni girone accedono alla seconda fase, le seconde e terze dovranno disputare invece i play off prima di conquistarsi gli altri 4 posti disponibili per la seconda fase. Gare con due tempi da 10 minuti ciascuna si sono susseguite con ritmi intensi sui campi del Chisola. Ogni squadra ha infatti disputato tutte e tre le partite della prima fase eliminatoria.

 

Nel girone A 3 vittorie su 3 per il Lucento, a seguire Bacigalupo e SanMauro sono le due squadre che disputeranno domani 4 settembre i Play Off.

 


Nel girone B Lascaris e CBS hanno dato vita ad un avvincente testa a testa e solo per un goal di differenza il CBS riesce ad avere la meglio sul Lascaris e ad approdare direttamente alla seconda fase. Per il Lascaris insieme al Pro Settimo Eureka c'è invece ancora la speranza dei Play Off.

 

 

Nel girone C anche i padroni di casa del Chisola sono a punteggio pieno. Borgaro e Vanchiglia sono le due squadre che conquistano i Play Off

 

Nel girone D infine è il Venaria, anche lei con 9 punti, ad accedere direttamente alla seconda fase eliminatoria. A seguire Alpignao e Chieri continuano invece a sperare con i Play Off.

 

Domani 4 settembre è il turno delle gare dei Play Off. Due gironi di 4 squadre dove solo le prime due continueranno il torneo alla conquista dei 4 posti disponibili per la fase finale.

 

 

Salvatore Bonfiglio                     

Settimo Torinese, 03/09/2016

 

Esordio oggi al torneo per i Pulcini 2007. In questa categoria solo le prime classificate di ogni girone accedono alla seconda fase, le seconde e terze dovranno disputare invece i play off prima di conquistarsi gli altri 4 posti disponibili per la seconda fase. Oggi ogni squadra ha disputato tutte e tre le partite della prima fase eliminatoria. Ogni partita si disputa con due tempi da 10 minuti.

 

Nel girone A 3 vittorie su 3 per il Lucento, mentre CBS e il SanMauro di Mister Luca Goteri sono le due squadre che disputeranno domani 4 settembre i Play Off.

 


Nel girone B, il Pro Settimo Eureka si aggiudica il girone, Volpiano, unica a fermare la capolista e Vanchiglia vanno invece ai Play Off.

 

 

Nel girone C anche il Venaria è a punteggio pieno. Settimo e Chisola sono le due squadre che conquistano i Play Off

 

Il girone D infine è stato molto equilibrato. Il lascaris per un solo punto conquista la vetta della classifica, Alpignano e Chieri continuano invece a sperare con i Play Off.

 

Domani 4 settembre è il turno delle gare dei Play Off. Due gironi di 4 squadre dove solo le prime due continueranno il torneo alla conquista dei 4 posti disponibili per la fase finale.

 

 

Salvatore Bonfiglio                     

Torino, 21/03/2016

 

La nuova edizione del SuperOscar 2017 si fa sempre più vicina ed ecco allora pubblicata dalla società organizzatrice la terza proiezione di Giò Frassinelli che tiene conto dei risultati dei gironi di andata delle giovanili, in attesa dei gironi di ritorno che sanciranno la classifica definitiva.

 

Invariate le prime 10 della lista che si scambiano solo di posizione rispetto alla proiezione precedente. Così la Pro Settimo Eureka lascia il primato al Chieri scendendo in seconda posizione, mentre rimane sempre al terzo posto il Chisola. Avanza dal quinto a quarto posto l'Alpignano che scavalca il Borgaro, il quale a sua volta scende al sesto posto lasciando la quinta posizione al CBS che prima era sesto. Si conferma al settimo posto il Lascaris, vincitrice dell'ultima edizione. Avanzano di una posizione infine Grugliasco e Venaria rispettivamente ottavi e noni a discapito del Vanchiglia che retrocede in decima posizione. Stando alla classifica attuale sarebbero poi ancora Cenisia, Lucento, Atletico Torino, Barcanova, SanMauro e Settimo le altre 6 società che si contenderebbero la 37^ edizione del SuperOscar.

Appuntamento alla fine di giugno per la classifica definitiva ed a seguire i sorteggi della nuova edizione 2017.

 

 

Di seguito la classifica delle prime 56 società del 38° Oscar Alessandro Ametis, di cui solo le prime 16 accederanno al 37° SuperOscar. Al fondo, tra gli allegati, anche la versione PDF completa di tutte le società scaricabile e stampabile.