Giovedì, 23 Maggio 2024

INTERVISTA - ad aggiudicarsi il secondo posto nel quarto quadrangolare è la Cbs, estratta nel sorteggio dal Comitato Regionale. A decidere il da farsi è una monetina, che punisce il Pinerolo di Iaccarino e premia la Cbs del Mister Carboni che guarda avanti in attesa del match ai quarti contro il forte Chisola.


Alessandro Iaccarino Mister del Pinerolo

Il Pinerolo esce di scena a causa di una monetina, a commentare il fatto è il Mister Alessandro Iaccarino del Pinerolo.
“Sicuramente il risultato che non t’aspetti di questi tempi, il sorteggio va a fortuna e non è affatto una cosa oggettiva, la cosa più logica secondo me sarebbe stato guardare la classifica della stagione o fare un spareggio sul campo visto che c’era il tempo per farlo. Le regole sono regole e dobbiamo attenerci a queste è chiaro che dispiace. Lo spareggio sarebbe stata la cosa più logica e nel nostro caso c’era una settimana di tempo per farlo, mentre negli altri campionati no. In alternativa tenere conto della classifica almeno aveva una valenza il Campionato oltre a stabilire con chi duellare, a quanto pare arrivare primo o quarto a questo punto sembra non avere valore. È andata così, i ragazzi da questo ne usciranno ancora più forti”.

Si interrompe una grande stagione per i 2009 del Pinerolo, cosa può dirci dei suoi ragazzi?
“A me i ragazzi domenica hanno dato una risposta importantissima, hanno fatto una grande partita contro la Sisport che per me è una delle accreditate, assieme a Lascaris e Chisola. Lì hanno dato una risposta a me per quello che hanno fatto durante l’anno ma un po’ a tutti, noi dobbiamo fare Mea culpa perché è colpa nostra se non siamo andarti oltre viste le prime due partite, abbiamo sbagliato troppo e pagato il rilassamento a fine stagione, è anche vero che ci sta un po’ di tensione alle fasi finali. Sono sicuro che il prossimo anno faranno grandi cose e da questa esperienza hanno imparato che facendo errori si paga e noi ad oggi la paghiamo a caro prezzo. Di loro non posso dire nulla perché hanno fatto una stagione grandiosa, immensa. Sono sicuro che il prossimo anno arriveranno alla fine avvelenati”.

 

Gianni Carbone Mister della CBS

L’altra faccia della medaglia la vive il Mister Gianni Carbone che con la sua Cbs raggiunge un grande risultato: i quarti di finale.
“Siamo stati fortunati. La fortuna ci ha aiutato ora cercheremo di essere bravi a far si che non sia stato solo un caso ma che c’è anche un po di merito nell’essere arrivati fino a qui”.

Secondo lei questa modalità di accesso ai quarti poteva essere diversa?
“Io sono convinto che finché sono ragazzi uno spareggio in queste situazioni è la cosa migliore da fare, perché comunque affidarci alla fortuna ti lascia amaro in bocca, chi vince è contento e chi perde no. È giusto farli giocare. Hai giocato tutti l’anno hai fatto ventisei partite, più tre per accede ai quarti e uscire a causa di un sorteggio ritengo sia limitativo”.

La fortuna vi ha premiato ma ora vi aspetta la parte più difficile: battere il Chisola
“Sarà durissima, sicuramente gli avversari sono fortissimi. Da parte nostra ci deve essere una partita di attenzione e determinazione importante altrimenti la loro qualità avrà la meglio. Ci vuole la giusta mentalità o sarà davvero dura, in ogni caso è una partita secca da giocare e come tutte le partite secche si devono giocare, la storia ce lo insegna”.

Nella seconda parte della stagione vi abbiamo visto crescere, i ragazzi sono pronti per lottare ai quarti? 
“Andiamo affrontato un grande girone di ritorno abbiamo recuperato e siamo cresciuti come squadra. Nelle fasi finali poteva andare meglio lo scontro con il Fossano dove sono stati bravi loro, mentre le altre due le abbiamo giocate e ci è andata bene. Dal punto di vista di motivazione e di carica dobbiamo essere al massimo”.

Come sta preparando la prossima partita?
“Dal punto di vista tecnico e tattico il grosso è stato fatto nell’anno adesso cerchiamo di raccogliere i risultati l’aspetto importante sarà la parte legata alla concentrazione. Cercheremo di affrontare la partita al meglio da quel punto di vista”.

 

 

 

 

CLASSIFICA MARCATORI / 6° GIORNATA - Tripletta per il bomber della Cbs, che sale a quota 11 gol con una media di quasi due reti a partita. Salgono a quota 9 gli attaccanti di Lucento, Pinerolo e Sparta Novara


11 RETI: Sbriccoli (Cbs)

9 RETI: Totaro (Lucento), Francese (Pinerolo), Campra (Sparta Novara)

8 RETI: Naamad (La Biellese)

7 RETI: Turano (Bra), Granata (Chisola)

6 RETI: Randazzo (Area Calcio), Cagia (Città di Baveno), Bandiera (Mirafiori), Audisio (Olmo), Lo Ricco (Pinerolo), Papagno (Venaria)

5 RETI: Auxilia (Cenisia), Mazzara (Lucento), Maia (Monregale), Paini (Novese), Peano (Olmo), Vottero (Pinerolo), Moglia (Pro Eureka), Migliore (Rivarolese), Lionello (Vanchiglia), Ferrigno (Venaria), Erriquez (Volpiano)

4 RETI: Palumbo (Bacigalupo), Tabone (Borgaro), ), Biasibetti (Bra), Tosi (Casale), Morone (Chieri), Di Perna (Collegno Paradiso), Nacu (Lascaris), Nania (Lucento), Bombardieri (Mirafiori), Caprì, Pellissone (Pinerolo), Hyka, Papa (Sca Asti), Bergamini (Volpiano)

3 RETI: Perucchini (Accademia Borgomanero), Mamino, Fauli (Alfieri Asti), Tibaldi, Verda (Area Calcio), Grivetto (Barcanova), Molfetta (Borgaro), Benincasa (Borgosesia), Panetto (Bra), Casula (Bruinese), Fontana (Casale), Culotta (Cbs), Mingrone, Barcellona (Chieri), Garcetti, De Vitti, Germinario, Vitale (Chisola), Cardile (Cirié), Brando (Città di Cossato), Viancino (Collegno Paradiso), Perazzone, Ferrari (La Biellese), Pesce, Medda (Lascaris), Mucia, Barberis (Monregale), Gaied (Olmo), Incarbone, Maio (Pinerolo), Mazzitelli (Pozzomaina), Simoncini, Formia (Pro Eureka), Bassignani (Rosta), Pola (Sparta Novara), Guasco (Sca Asti), Maruca (Vda Charvensod).
 

Nel girone B degli Esordienti 2006 unica squadra a punteggio pieno è il Lucento, inseguono Pro Eureka e Cit Turin


Grande giornata di calcio per Esordienti 2006 del Girone B. Una week end veramente intenso di calcio per il Lucento, che ha ottenuto il terzo posto nel Torneo di Rosta, affrontando le professioniste della Juve, Torino, Lugano e Lazio. Contro la Juve la gara si è conclusa per 2-0 in favore dei bianconeri, mentre il pareggio contro il primo gruppo dei pari e età del Torino, allenato da De Maria, dimostra tutta la classe del grande gruppo allenato da Giuseppe Mugavero. Contro il Lugano è arrivata invece la vittoria per 1-0. Altra gara spettacolare quella contro la Lazio. Per ben due volte gl Esordienti sono andati sotto e per due volte hanno riagganciato il pareggio la gara si è conclusa per sul 2-2. Inframezzato a queste importanti gare il Lucento ha sfiadato il Vanchiglia guidato da Alessandro Cucinotto archiviando la gara già nel primo tempo. I granata sono scesi in campo più decisi nella ripresa ma la gara è terminata 4-2 per gli Esordienti di casa. Per il Lucento le reti sono state realizzate da: Monday in rete per ben due volte, Miraglia e infine Ferran, per il Vanchgilia ha invece segnato Baze e su rigore sempre nel terzo tempo ci ha pensato Fregjaj. Queste le parole del tecnico GIuseppe Mugavero "E' stato un fine settimana intenso siamo entrati al torneo di Rosta dalla porta secondaria e abbiamo disputato delle gare bellissime contro le professioniste. Pareggiare contro il primo gruppo dei pari età del Torino, non è semplice, così come riacciuffare per due volte la Lazio. Il loro tecnico è venuto a farci i complimenti. I ragazzi erano veramente stremati abbiamo giocato 8 partite in due giorni. Il bilancio è molto positivo. Per il tecnico Alessandro Cucinotto allenatore del Vanchiglia "abbiamo regalato un tempo agli avversari, siamo entrati in parita soltanto nel secondo tempo e potevamo anche rischiare di raggiungere il pareggio". Il girone B è iniziato bene per la Cbs che con classe ha battuto per 3-0 il Bacigalupo. Domina l'equilibrio tra Cit Turin e Borgaro, con la gara che si è conclusa per 1-1. Infine vittoria di misura per la Pro Eureka che, in casa, batte per 1-0 il Borgaro. L'ultima gara della giornata quella tra Juventus e Pozzomaina si giocherà nella giornata di martedì 16 ottobre alle ore 18:00.

 

                                                                                            Riccardo Bianco

2° GIORNATA - Mirafiori, Chisola e Pozzomaina in vetta alla classifica


La seconda giornata del girone C degli Allievi regionali non inizia nel migliore dei modi con la sfida tra Bra e Pozzomaina vinta per 0-1 dalla squadra ospite. Questa partita farà molto discutere per quanto riguarda i comportamenti tenuti in campo, applicazioni del regolamento e ciò porterà a ricorsi e contro ricorsi da parte delle due società. Il dato certo sono le due espulsioni del Bra: da un lato Olarean e dall'altra l'allenatore Pietro Cannistraro. Il tecnico è stato espulso  tra il primo e il secondo tempo per l'utilizzo di toni alti nei confronti dell'arbitro della federazione di Bra. Per il resto le partite sono state giocate in modo tranquillo con il Chisola che ha vinto per 6-0 contro il Monregale. Le altre fortezze che hanno eretto un muro insormontabile sono state il Mirafiori, che ha battuto il Giaveno Coazze per 4-0 e il Bacigalupo che ha battuto per 2-0 la Piscinese Riva. La Cbs è riuscita a portarsi a casa la vittoria per 1-2 contro la Bruinese andando in vantaggio con un giocatore in meno, per l'espulsione di Forneris per doppia ammonizione. Infine tra Nichelino Hesperia e Saluzzo la partita è finita in pareggio per 2-2 con un rigore sbagliato dal Nichelino allo scadere della gara.

BRA-POZZOMAINA 0-1
RETI: 25' pt Napolitano
ESPULSI: Olarean (B), Cann

ATLETICO TORINO-AREA CALCIO ALBA E ROERO 1-4
RETI: 5' pt  Monteverde r. (AT)

BACIGALUPO-PISCINESERIVA 2-0
RETI: 3' pt Palumbo, 40 stMeli
ESPULSI: 4' pt Palumbo, 10' st Broggio 

CHISOLA-MONREGALE 6-1
RETI: 12' st Vitale, 12' Vitale, 15' pt Quaglia (aut),  De Viri (rig), 19' st Ferrara, 21' st Parisi (rig)
ESPULSI Quaglia (M)

MIRAFIORI-GIAVENOCOAZZE 4-0
RETI: 8' pt Bombardieri, 25 pt Vigna, 25' st Milani,  42' st Arduini

PINEROLO-OLMO 5-1
RETI:  20' pt Bozza (O), Vottero(P), Giay (P), Francese (P), 2 Incarbona (P)

BRUINESE-CBS 1-2
RETI: 15 pt Sbriccoli, 30' st Sbriccoli
Espulsioni: 25' st Forneris (C)

SALUZZO-NICHELINO HESPERIA 2-2
RETI: 10' pt Calzia(S), 25'st Perotto(S), 18' Canisassa (aut ), 30' pt Mastola (NH) 

Ormai è tutto pronto per la grande kermesse sportiva della Scuola calcio: il Gran Galà. Sedici squadre partecipanti si sfideranno a partire dagli Esordienti 2006 fino ad arrivare ai Pulcini 2011. Divisi in cinque campi base le gare inizieranno a partire da Sabato 22 Settembre. 

 

 

 

Per gli Esordienti 2006 nel campo base del Venaria:

Girone A: Lascaris, Pro Collegno ,Sisport ,Cenisia
Girone B: Rosta Volpiano Barcanova Settimo
Girone C: Mercadante Gassino Chieri Borgaro
Girone D: Alpignano, Venaria, Cbs, Chisola

Sabato 22 Settembre si sfideranno:

Lascaris - Pro Collegno 18:00;
 Sisport – Cenisia alle 19:00

 

Gli Esordienti 2007 si sfideranno nel campo del Lascaris divisi sempre in quattro gironi

Girone A: Lascaris, Pro Collegno , Cbs, Chisola

Girone B: Alpignano, Volpiano, Barcanova, Settimo

Girone C:  Mercadante, Venaria, Sisport, Borgaro

Girone D: Rosta, Gassino, Chieri, Cenisia

 

Ecco le sfide del 22 Settembre:
Girone A

Lascaris- Pro Collegno ore 17:30
Cbs – Chisola ore 14:30

Girone B:

Alpignano – Volpiano alle 15:30
Barcanova – Settimo alle 17:30

Girone C:

Mercadante – Venaria alle 16:30
Sisport – Borgaro alle 16:30

Girone D:

Rosta – Gassino alle 14:30
Cheri – Cenisia alle 15:30

 

Nel campo dell'Alpignano si sfideranno invece i Pulcini 2008

Girone A: Mercadante, Volpiano, Sisport, Chisola
Girone B: Rosta, Venaria, Barcanova, Borgaro
Girone C: Lascaris, Pro Collegno, Chieri, Settimo
Girone D: Alpignano, Gassino, Cbs, Cenisia

 

Girone A

Mercadante – Volpiano alle 14:30
Sisport – Chisola alle 11:30

Girone B

Rosta – Venaria alle 15:30
Borgaro – Barcanova 16:30

Girone C

Lascaris – Pro Collegno alle 16:30
Cheri – Settimo alle 17:30

Girone D

Alpignano – Gassino alle 17:30

 

I Pulcini 2009 si sfideranno invece nel campo del Gassino San Raffaele divisi nei seguenti quattro gironi:

Girone A: Rosta, Pro Collegno, Sisport, Borgaro
Girone B: Lascaris, Volpiano, Chieri, Chisola
Girone C: Mercadante, Gassino, Barcanova, Cenisia
Girone D: Alpignano, Venaria, Cbs, Settimo

Sabato 22 Settembre si sfideranno:

Girone A

Rosta – Pro Collegno alle 14:30
Sisport – Borgaro alle 14:30

Girone D

Cbs – Settimo alle 16:30

GIRONE C/ 1° GIORNATA - Il Giovanile Centallo piega il Carignano, Area Calcio espugna il campo del Savigliano
 


Nessuna pioggia di gol come nei gironi A e B della stessa categoria, ma partite tirate e combattute. Giovanile Centallo fa valere il fattore casa contro il Carignano, così come il Pinerolo, che piega 3-1 l'Atletico Torino. Stesso risultato, ma fuori casa per l'Area Calcio: passata in svantaggio nel primo tempo, ribalta la partita con tre reti nel secondo parziale, approfittando dell'inferiorità numerica del Savigliano per il rosso comminato a Tall nel primo parziale. Partita indecisa fino all'ultimo in casa del Monregale, ma a gioire sono gli ospiti grazie al provvidenziale Trimarchi nel recupero. Risultato di misura anche tra CBS e Lesna Gold, decisa da bomber Achino. Massimo risultato nonostante una prestazione che lascia insoddisfatto mister Renzi. Traspare invece positività in casa Lesna: "E' stata una buona partita e abbiamo avuto anche tre chiare occasioni per pareggiare. Considerando la mancanza di due pedine importanti che erano squalificate, posso ritenermi abbastanza soddisfatto", commenterà a fine incontro l'allenatore Giangreco. Bacigalupo e Cumiana si spartiscono la posta invece grazie ad un gol per tempo. Chiude il programma odierno la sfida tra Mirafiori e KL Pertusa, vinta di misura dagli uomini di casa dopo una buona prova di entrambe le squadre.
Nel posticipo domenicale, è il Chisola ad imporsi sul campo del Bra. Bella prova  complessiva degli ospiti, ma la copertina se la ritaglia Dell'Anno: porta i suoi in vantaggio nel primo parziale e nella ripresa, dopo il raddoppio di Coscia, chiude i giochi con un eurogol al volo ad incrociare su pallone da calcio d'angolo. Per i padroni di casa a cinque dalla fine arriva il gol di Squillacioti a rendere meno amaro il passivo.

GIOVANILE CENTALLO-CARIGNANO 2-0
Reti: pt 14' Marro, st 23' Rinaudo

PINEROLO-ATLETICO TORINO 3-1
Reti: pt 4' (r) Campanella (P), 33' (r) (AT), st 18' Bonan (P), 25' Blal (P)

SAVIGLIANO CALCIO.AREA CALCIO ALBA ROERO 1-3
Reti: pt 12' Gimah (S)
Espulsi: pt 20' Tall (S)

MONREGALE-CARMAGNOLA 1-2
Reti: pt 9' Giamo (C), Comino (M), st 42' Trimarchi (C)

CBS-LESNA GOLD 1-0
Reti: pt 30' Achino
Esp: st 38' Nordio

BACIGALUPO-CUMIANA 1-1
Reti: pt 25' (B), st 29' Benigno (C)

MIRAFIORI-KL PERTUSA 1-0
Reti: st 2' Campolongo

BRA-CHISOLA 1-3
Reti: pt 35' Dell'Anno (C), st 15' Coscia (C), 23' Dell'Anno (C) 35' Squillacioti (B)

Torino, 10/05/2018

 

E' di questi giorni la notizia che la società CBS Scuola calcio di Torino, già affiliata dell'AC Milan, è stata nominata Centro Tecnico Milan, primo e unico in Piemonte, e contestualmente viene rinnovato il contratto di affiliazione per i prossimi tre anni. 

Questo accordo rafforza la collaborazione tra le due società e, secondo quello che è Il progetto “Centri Tecnici del Milan”, si cercherà di riprodurre la metodologia e la filosofia di lavoro dell’AC Milan, con l'obiettivo di aiutare la crescita di quei giovani di qualità che, per motivi logistici o scolastici, non sono ancora pronti per essere inseriti direttamente nel Settore Giovanile del club rossonero. Come conseguenza di ciò, la CBS Scuola Calcio vedrà una stretta collaborazione con l’area scout della società rossonera sia negli allenamenti che nelle partite ufficiali.

Si riporta di seguito il comunicato stampa integrale che ci è stato inviato direttamente della società della CBS.

 

 

Torino, 8 maggio 2018 – La CBS Scuola Calcio è orgogliosa di annunciare il rinnovo dell’affiliazione al progetto Milan Academy per i prossimi tre anni e la nomina ufficiale a Centro Tecnico del club rossonero, il primo in Piemonte. La lunga collaborazione fra la CBS e l’AC Milan, avviata nel 1994, nonché la qualità del lavoro svolto in questi anni sul territorio piemontese, hanno fatto della CBS la naturale candidata per questo ruolo.
Il progetto “Centri Tecnici del Milan”, partito nel 2012, ha come obiettivo quello di riprodurre la metodologia e la filosofia di lavoro dell’AC Milan presso società accuratamente selezionate e dall’elevata qualità tecnico-organizzativa. I Centri Tecnici Milan aiutano la crescita di quei giovani di qualità (con età compresa fra gli 8 e i 13 anni) che, per motivi logistici o scolastici, non sono ancora pronti per essere inseriti direttamente nel Settore Giovanile del club rossonero.


«Siamo estremamente felici che la collaborazione con AC Milan continui e, anzi, si rinnovi in questi termini. Vogliamo rafforzare sempre di più la nostra strategia di valorizzazione dei ragazzi e dell’attività sportiva e siamo orgogliosi di ricevere un rinnovato attestato di fiducia dal Club rossonero e dal suo settore Academy», sono le state le parole del presidente della CBS, Renzo Zecchi. Nella nuova veste di Centro Tecnico, la CBS Scuola Calcio vedrà una stretta collaborazione con l’area scout della società rossonera sia negli allenamenti che nelle partite ufficiali, per una valutazione continua della crescita degli atleti.

Proseguiranno, inoltre, tutte le iniziative che da anni accompagnano il sodalizio fra CBS e AC Milan:
• gli incontri con i tecnici dell’Academy rossonera per la formazione e il monitoraggio dell’operato degli istruttori, sia presso il centro sportivo di corso Sicilia che presso la sede del settore giovanile rossonero al Vismara di Milano;
• la possibilità per i nostri tesserati di assistere gratuitamente alle partite allo Stadio Meazza (iniziativa “Tutti a San Siro”);
• l’occasione per i nostri tesserati di sostenere sedute tecniche con il settore giovanile rossonero (iniziativa “Milan per un giorno”);
• la partecipazione al torneo “Milan Cup” presso il Centro Vismara;
• tutte le altre iniziative che permettono un costante contatto con la realtà dell’AC Milan.

 

Si augura quindi un buon lavoro a tutto lo staf della società della CBS nella speranza che ciò possa contribuire al miglioramento ed alla valorizzazione dei giovani calciatori torinesi.

 

La Redazione             

 

 

Grinta, cuore, tecnica. Tre valori che sommati insieme forgiano un torneo senza eguali, dal sapore di fine estate, inizio scuola e odore d'autunno: il Super Oscar. Secondo giovedì di grandi sfide per la Scuola calcio piemontese, dove le società rimaste in gioco si daranno battaglia sino all'ultimo contrasto per ottenere il titolo di 38° campione della categoria. Per gli Esoridenti, nella giornata di oggi 13 Settembre, si sfideranno le otto migliori società per accedere alle semifinali. Per i Pulcini si gioca l'ultima giornata della seconda fase a due gironi. 

 

 

 

 

Esordienti 2006

 

Le prime qualificate della seconda fase sfideranno le quattro squadre vincitrici dei play-off.

 

 

 

Queste le sfide dalla giornata:

 

Cbs - Alpignano alle 18:30

Lascaris - Lucento alle 19:20

Vanchgilia - Venaria alle 20:10

Chisola - Pro Eureka alle 21:00

 


Esordienti 2007

 

Mentre nel campo del San Mauro si sfideranno le prime classificate del girone contro le vincenti del turno dei play off di martedì 11 Settembre (per approfondimenti clicca qui)

 

 

 

Volpiano - Vanchiglia alle 18:30

Lucento - Chisola alle 19:20

Alpignano - Mirafiori alle 20:10

Lascaris - Cbs alle 21:00

 

Pulcini 

 

Per la categoria Pulcini 2009 si svolgerà nel campo della ProSettimo Eureka l'ultima giornata della seconda fase, unica squadra matematicamente ammessa al turno successivo è l'Alpignano allenata dall'istruttore Giovanni Baschirotto.

 

Queste le partite di oggi:

 

Girone X

Borgaro - Venaria alle 18:30

Alpignano - Lucento alle 19:20

 

Girone Y

Chieri Lascaris alle 18:30

Chisola - Pro Eureka alle 18:30

 

Infine per i Pulcini 2008 nel campo dell'Atletico Torino passa matematicamente il turno la Pro Eureka mentre per gli altri tre posti disponibili bisogna attendere le sfide di oggi.

 

Queste le gare della giornata: 

 

Girone X

Lascaris - Chieri alle 18:30

Mirafiori - Pro Eureka alle 19:20

 

Girone Y:

Lucento - Venaria alle 18:30

Chisola - Cbs alle 19:20

 

Per maggiori dettagli sulle gare precedenti (clicca qui)

 

Rimanete collegati al nostro portale per tutti i dettagli. In questa pagina (clicca qui) troverete tutti i risultati delle gare. 

 

                                                                                                    Riccardo Bianco

In casa del Chisola  si sono disputati, nella giornata di martedì 11 Settembre, i play off del torneo Super Oscar per la categoria Esordienti 2006. Le seconde e terze qualificate della prima fase si sono date battaglia per strappare il biglietto per accedere ai quarti di finale e entrare a pieno titolo tra le migliori otto, della kermesse sportiva più importante di pre campionato. Ormai l'asticella di difficoltà si sta alzando sempre più e l'equilibrio è la chiave di lettura che ha contrassegnato tutte e quattro le partite disputate.

La Pro Eureka ha battuto per 1-0 il Cenisia del tecnico Massimo Riccetti, ,mentre il Venaria ha svolto un'impresa epica battendo per 1-0 la corazzata Chieri.

Il Lucento per 2-0 ha superato il Borgaro in una gara in cui niente era da dare per scontato.

Nell'ultima gara della giornata l'Alpignano allenato dal tecnico Roberto Vai ha battuto per 3-1 la Rivarolese.

 


 

Queste le parole del tecnico Roberto Vai:

E’ andata bene vincevamo due a zero. Il primo gol è stato realizzato da Giordano su calcio di rigore, mentre Il gol avversario è arrivato da un calcio di punizione, l’ultima rete è arrivata su autogol. Abbiamo fatto una discreta partita finalizziamo ancora poco per quello che facciamo e sbagliamo spesso la scelta dell’ultimo passaggio. La nostra forza è stata l’agonismo abbiamo pressato spesso facevano fatica ad uscire.

Ora la sfida si fa sempre più difficile e nella giornata di giovedì 13 settembre si sfideranno, per i quarti di finale:

 

Cbs - Alpignano alle 18:30

Lascaris - Lucento alle 19:20

Vanchgilia - Venaria alle 20:10

Chisola - Pro Eureka alle 21:00

 

 

                                              Riccardo Bianco

 

 

 

Il calcio è un gioco strano, dove la testa può battere la tecnica e il cuore battere qualsiasi corazzata, come gli Spartani alle Termopili. E' quello che è accaduto in casa SanMauro in un caldo martedì di fine estate, la cornice è quella del Super Oscar. L'obiettivo? un posto ai quarti di finale nella categoria Esordienti 2007. "Ci aspettavamo di fare il torneo e terminare a zero punti" racconterà a termine gara l'allenatore Marco Capra del Vanchiglia "il campionato scorso non era andato bene e sempre con gli stessi ragazzi ci siamo ritrovati al Super Oscar". Al gruppo mancava un terminale offensivo e incredibilmente un terzino sinistro si trasforma in vero bomber di categoria: Giacomo Carlino. Con quattro gol all'attivo e due gol agli ultimi minuti finali, il Vanchgilia è riuscito prima a superare il gli Orizzonti Unted per 1-0 e poi nella giornata dei play off la Rivarolese per 1-2 staccando l'inaspettato biglietto per i quarti di finale. 

La nostra forza è il cuore, abbiamo grinta non molliamo mai. -Prosegue il tecnico granata-  Nella partita contro la Rivarolese siamo andati subito sotto dopo un minuto, poi non hanno più tirato in porta. Nel secondo tempo ho fatto entrare Giacomo Carlino come terminale offensivo. A quattro minuti dalla fine ha dribblato gli avversari che hanno provato a fermarlo in tutti i modi e con un tiro perfetto, sotto la traversa, ha realizzato il gol della vittoria. Giovedì dobbiamo superare il Volpiano, uno scoglio insormontabile, ma non abbiamo paura di nessuno.

Una gara di carattere e di cuore, quella del Vanchiglia, arrivata tra le prime otto migliori società del torneo. 

 

 


 

Così come per il Vanchiglia, il Chisola batte i rivali del Chieri ai calci di rigore, in una partita al cardiopalma dettata dalla grinta e dall'equilibrio.

Per la Cbs del tecnico Puccio il passaggio risulta più facile di quello aspettato per 5-1 viene archiviata la pratica Borgaro.

Meritavamo di vincere la gara; abbiamo giocato molto bene, questo è un gruppo che conosco poco e stiamo andando in crescendo. Dopo aver sbagliato la prima gara sta andando tutto bene. Rispetto all'annata scorsa ci sono stati due innesti importanti: due ragazzi dal secondo gruppo Pietro Luxsardo, Andrea Bennuti, Truzzi è il nostro nuovo portiere - arriva dal Sant'inganzio - e un esterno preso dal Rapid Loris Streghetto.  

Le reti della Cbs sono state realizzate da: Alessio Masiello partito sulla sinistra, il secondo sempre Masiello ha intercettando palla dai difensori avversari, poi Pietro Dario ha realizzato il terzo gol tiro da fuori area, in rete poi Luca Sindila su percussione centrale, chiude le marcature Matteo Lauria. Ora gli attende la difficile sfida contro il Lascaris. 

Infine il Mirafiori ha meritatamente battuto gli Orizzonti United per 3-1.

 

Si sfideranno quindi ai quarti di finale giovedì 13 Settembre:

 

Volpiano - Vanchiglia alle 18:30

Lucento - Chisola alle 19:20

Alpignano - Mirafiori alle 20:10

Lascaris - Cbs alle 21:00

 

 

                                        Riccardo Bianco