Domenica, 23 Giugno 2024

Il Pozzomaina supera il Cenisia col minimo scarto (Pulcini 2007)

Torino, 5 Novembre 2016

 

Perde la squadra di casa con una rete di svantaggio contro il Pozzomaina, che continua il suo filotto di vittorie. Partita tirata e senza un solo padrone per tutto il corso dei 45' minuti di gioco. Il gol decisivo per la vittoria della squadra in trasferta arriva solo negli ultimi minuti e porta la firma di Nisticò.

 

Subito si vede il Pozzomaina in attacco, al 1’ Fathallà, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, colpisce il palo. Dopo appena quattro minuti Nisticò colpisce di testa il pallone, mandandolo poco a lato del palo. La squadra ospite impone il suo gioco al Cenisia, al 13’ Breshak recupera molto bene su Nisticò che stava andando a rete. Dopo poco Di Marzio non riesce a rubare palla al portiere avversario che para in due tempi. Il primo tempo finisce a reti inviolate e con il Pozzomaina che cerca il gol, senza riuscire a concretizzare.

 

 

Nel secondo tempo il Cenisia parte forte, al primo minuto Ferraris libera un bel tiro in diagonale deviato sulla traversa dal portiere avversario. Il Pozzomaina riprende a fare il suo gioco e spreca almeno tre occasioni da gol. Augeri è il giocatore che più si è messo in mostra in questo secondo frangente di gioco. Al 6’ lo stesso Augeri libera un tiro di esterno che finisce fuori. Sul finire si rivede il Cenisia, protagonisti Melloni e Rinarello che si portano in attacco ma il tiro di Melloni è troppo alto e finisce fuori. A cinque minuti dalla fine il bel tiro di Nicosia viene parato. Anche il secondo tempo termina 0-0 con la squadra di casa che non riesce a lasciare il segno e la squadra ospite che non è incisiva quanto vorrebbe ma che si impone a centrocampo, come nel primo tempo.

 

Il terzo tempo si rivela fatale al Cenisia; al 6’ Nisticò porta in vantaggio la sua squadra siglando una bella rete in diagonale, da segnare l’errore di Breshak nell’azione del gol subito. I viola non son capaci di segnare la rete del pareggio, pur avendo l’occasione al 10’ con Rinarello, ma il suo tiro finisce fuori. Dopo tre minuti duettano Nisticò e Donato portandosi davanti al portiere ma il tiro di donato viene parato. Partita vinta dal Pozzomaina, apparso più coeso rispetto al Cenisia, detto ciò tutte e due le squadre hanno giocato bene. La squadra di casa non è riuscita ad essere cattiva in attacco creando poche palle-gol, complimenti a Crespo per le sue belle parate, riuscendo a neutralizzare più volte i tiri avversari. I tempi giocati sono stati abbastanza equilibrati ma la qualità del Pozzomaina è risultata maggiore soprattutto a centrocampo con Caputo che è riuscito a mettere in difficoltà gli avversari.

 

 

CENISIA – POZZOMAINA 0-1

 

IL MARCATORE DEL POZZOMAINA: 6’ tt Nisticò.

 

LA FORMAZIONE DEL CENISIA: Crespo, Rizzi, Melloni, Breshak, Ferraris, Gambicorti, Doro, Rinarello, Antonacci, Di Marzo. All. Riccetti

 

LA FORMAZIONE DEL POZZOMAINA: Donato, Dedej, Foudil, Conti, Nicosia, Fathallà, Augeri, Nisticò, Donato, Soccio. All. Papurello.

Redazione

Registrati o fai l'accesso e commenta