Lunedì, 24 Giugno 2024
Martedì, 23 Maggio 2023 09:36

Ufficializzati i nuovi responsabili di Settore giovanile che hanno superato gli esami svolti a Coverciano

Scritto da redazione

Gli allievi hanno sostenuto le prove finali il 3 e 4 maggio dopo aver seguito un programma didattico di 174 ore di lezione. Tra gli altri, si sono laureati Massimo Bava, Teodoro Coppola, Alessandro Frara, Nereo Omero Meloni e Gianluca Zambrotta


Con il Comunicato Ufficiale numero 442 sono stati ufficializzati i nuovi Responsabili di Settore Giovanile abilitati che hanno superato gli esami svolti a Coverciano tra il 3 e il 4 maggio.

In aula – oltre ad uno stage di tre giorni al CFT di Corticella, al Sassuolo e al Bologna - gli allievi hanno seguito 174 ore di lezione dedicata in maniera specifica alla formazione di questa figura professionale fondamentale per il presente e il futuro del calcio italiano.

Alla luce dei risultati ottenuti agli esami finali, i migliori del corso sono risultati Davide Caliaro (che attualmente lavora nel settore giovanile dello Spezia), Raffaele Fumagalli (Inter) e Roby Malverti (Modena). Da segnalare inoltre le prove finali fatte registrare dal vice presidente del Settore Tecnico, Gianluca Zambrotta, e da Omero Meloni (Brescia).

Di seguito, l’elenco completo di tutti i nuovi responsabili di Settore giovanile: Gianluca Aleo, Gionata Arcangeli, Massimiliano Barisoni, Gianluca Baschieri, Massimo Bava, Corrado Buscemi, Renato Buzzi, Davide Caliaro, Andrea Carrozza, Carlo Cherubini, Alessandro Consolati, Teodoro Coppola, Antonio Cremonesi, Massimiliano De Gregorio, Stefano Diana, Matteo Fausto Forcella, Alessandro Frara, Raffaele Fumagalli, Giulio Geremia, Francesco Guareschi, Cristian Iori, Roby Malverti, Paolo Arturo Migliavacca, Paolo Migliorati, Felice Natalino, Nereo Omero Meloni, Gianluca Orsini, Giuseppe Parise, Ivan Pelizzoli, Giovanni Petrocchi, Luca Pisano, Daniele Proietti, Samuele Ravera, Paolo Scriboni, Daniele Tacconi, Luca Torresin, Fabio Tringali, Alessandro Tuniz, Gianluca Zambrotta, Thomas Zani e Francesco Rocco Zichella.

Fonte: www.figc.it

Registrati o fai l'accesso e commenta