Martedì, 05 Marzo 2024
Martedì, 17 Marzo 2015 19:11

Juniores nazionale - Chieri a un passo dal bis, Acqui fuori dalla corsa

Scritto da Mino Polacco

IL PUNTO/22.a GIORNATA - Alla formazione di Bosticco manca un punto per conquistare, dopo il successo dello scorso anno, la prima posizione. I termali perdono il derby contro la Novese e scivolano a -8 dalle posizioni che contano

Bosticco, in tribuna vista la squalifica, si gode il suo Chieri.  I collinari piegano, in rimonta, il Derthona, in una partita più comabttuta di quello che era lecito aspettarsi. Micelotta e Blini rispondo, nella ripresa, all’iniziale vantaggio di Fossati. Ora la matematica certezza della vittoria del girone dista solo più un punto, la testa può volare già alle finali dove il Chieri segna di ripetere l’impresa della scorsa stagione. Il resto della giornata mette in evidenza il crollo dell’Acqui. Nel derby contro la Novese, i termali trovano l’illusorio vantaggio con Emiliano ma subiscono il ritorno degli avversari che ribaltano la situazione con Del Pellaro e  El Haraoui. Con questa sconfitta l’Acqui scivola a -8 dalla quinta posizione, un abisso considerando le sole quattro giornate rimaste da giocare. Virtualmente fuori dalla lotta anche la Lavegnese che si arrende al Cuneo (gol di Novara e Saba). Il resto del gruppo di testa rimane compatto. La doppietta di Martorano trascina una Pro Settimo pirotecnica che strappa il 4 a 2 sul campo del Sestri Levante, di Lorusso e Nosenzo le altre due reti dei piemontesi.  Tengono il passo anche Bra e Rapallo Bogliasco: i giallorossi regolano l’Argentina con un secco 3 a 0 (Sardo, Politano e Di Stefano), mentre i liguri passeggiano sul Valle d’Aosta (4 a 1 il risultato finale). Non molla la presa l’Asti, ultima inseguitrice credibile rimasta in corsa. I galletti superano per 5 a 2 l’ostacolo Vado. La doppietta di Aroub vale l’iniziale vantaggio, poi Mora e Minetto (un po’ a sorpresa) ristabiliscono la parità.  La squadra di Bochicchio ha però assoluta necessità dei tre punti. Ci pensa un’altra doppieta, quella di Maio, e il sigillo di Di Santo a chiudere definitivamente i conti. Con questa affermazione i settimesi difendono il terzo posto e allungano a quota 5 la striscia di risultati utili consecutivi.

RISULTATI E CLASSIFICA DOPO LA 22.a GIORNATA 

Letto 1860 volte Ultima modifica il Martedì, 17 Marzo 2015 19:12

Registrati o fai l'accesso e commenta