Mercoledì, 07 Dicembre 2022
Lunedì, 03 Ottobre 2022 18:24

Under 15 regionali / Il punto - Il Volpiano è un fiume in piena, il Lucento vola in solitaria

Scritto da

3° GIORNATA - Le Volpi, in testa alla classifica, non fanno sconti a nessuno e battono lo Sparta Novara nonostante l'iniziale svantaggio. I rossoblu vincono e riescono a ed essere l'unica capolista del girone B 


GIRONE A

L’anticipo di sabato tra i fanalini di coda della classifica, Biellese e Romagnano si chiude a reti bianche lasciando invariata la classifica.
La Juve Domo fa ancora difficoltà a portare a casa punti e si lascia sopraffare da un Cossato che cala il poker con la doppietta di Orlando e le reti di Barcellari e Shaboski e si prende la quinta posizione a parimerito con il Baveno. Anche per quest’ultima la vittoria è tutta in discesa visto il risultato secco di un 4-0 che sottolinea la superiorità tecnica e tattica in campo, contro una Strambinese che non riesce a reggere il colpo. I Diavoletti Vercelli invece ritornano in carreggiata e Sudano e Ajaraam bucano la porta del Borgomanero.
Il Volpiano continua ad essere un fiume in piena e batte lo Sparta Novara 3-1, dopo essere andato in svantaggio nei primi minuti. Da sottolineare la parata del portiere delle Volpi che para un rigore e salva il vantaggio. A condividere la vetta con il Volpiano sono il Ticino e il Bulè Bullinzago. Vera sorpresa di quest’anno, i ragazzi di Spinelli non trovano scorciatoie e affrontano a muso duro l’Ivrea che subisce ben sei gol. Gentile e i suoi, dal canto loro, vanno a segno con Benati e grazie a un autogol degli avversari battono il Gozzano senza troppi intoppi.

GIRONE B

Il Lucento esulta e non lo fa solo per la vittoria. Bruni e Berardelli trascinano i rossoblu verso i tre punti battendo il Virtus Calcio, ma l’en plein dei ragazzi di Rapisarda deriva dal pareggio del Lascaris. Infatti, i bianconeri non vanno oltre lo 0-0 con i cugini del Pianezza e raggiungono così a quota sette punti l’Alpignano. Baseggio e i suoi si rimettono sulla giusta carreggiata e incoraggiati da Curri e Ferrajni battono il Vallorco senza problemi.
Il Venaria fa un passo avanti in classifica battendo l’Aygreville e si posiziona in sesta posizione. Altro pareggio invece tra Pro Eureka e Ciriè dove Agugiaro e Visti rispondono a tono ai gol di Piras e Piccolo.

GIRONE C

I due anticipi del sabato segnano l’andamento della giornata del girone. Prima il Moncalieri batte l’Alba 5-2 tornando in una delle posizioni favorite, sotto le grandi big, poi il Centallo vince di misura contro il Salice e porta a casa altri tre punti. Chisola, Pinerolo e Bra però non fanno sconti a nessuno. I ragazzi di Mandes gestiscono alla perfezione la partita contro il Beiborg, il Bra cala il poker in casa contro il Fossano, mentre Gozzi trascina il Pinerolo alla vittoria contro l’Area Calcio.
Il Cuneo Olmo mantiene la sua posizione di disturbatore e infatti vince contro il Caraglio grazie alle doppiette di Dembele e Ettahery, posizionandosi a meno due punti dalle capoliste. La Bruinese trova la sua prima vittoria e ferma la Cheraschese.

GIRONE D

Nel primo big match il Chieri affronta un’ostica Sisport che si lascia bucare la rete dalla doppietta di Palumbo, rimanendo così in testa alla classifica. A tenere compagnia a Negro e i suoi sono il Derthona che batte a Novi la Novese e il Don Bosco Alessandria che grazie alla doppietta di De Rosa scompone la difesa del Kl Perusa. La manita della Cbs sull’Asca fa paura, perché oltre ad essere una squadra compatta ha dimostrato tutta la sua forza e una difesa alquanto ostica. Nulla da fare invece per il Mirafiori che si lascia sopraffare dall’Asti che vince 2-0 con i gol firmati da Olivo e Shaini.

Registrati o fai l'accesso e commenta