Sabato, 28 Gennaio 2023

9^ GIORNATA - si ridisegnano le classifiche dei gironi, commenti post-partita di alcuni Mister Antonio Verri dell’RG Ticino, Giuseppe Squillace del Borgaro Nobis e Giuseppe Alessi del Chisola


GIRONE A

Avanza in solitaria il Bulè Bellinzago, che da imbattuta espugna con maestria l’Oleggio Sportiva, per il marcatore Stangalini si sale in doppia cifra grazie alla doppietta ottenuta in questa giornata, Fasci, Blasi e  Forzatti rifiniscono per l’1-5. A vincere lo scontro di alta classifica è lo Sparta Novara che con Chieregato e Paglia non lascia scampo al GassinoSanraffaele, per i rosso blu un’amara sconfitta che li lascia in una provvisoria quinta posizione. La sorpresa di giornata non può non essere la Ticinese che con grinta batte il competitivo e forte Verbania con un risultato meritato e combattuto fino alla fine, a confermarlo è il Mister Antonio Verri alla guida dell’RG Ticino, “credo sia stata una partita vissuta con grande agonismo da entrambe le parti. Siamo partiti bene nel primo tempo andando subito sul 2-0. Poi abbiamo subito il ritorno del Verbania che è una ottima squadra, finendo il primo tempo sotto di un gol (3-4). Siamo rientrati in campo nel secondo tempo con la voglia di vincere e ci siamo riusciti, con due gol che ci hanno permesso di portare a casa i 3 punti. Sono contento del lavoro che stanno facendo i ragazzi, sono disponibili e cercano di seguire ciò che gli viene detto e proposto. Siamo partiti con l’obiettivo di farli migliorare di settimana in settimana e ovviamente fare più punti possibili in modo da poterci salvare il prima possibile, poi quello che verrà in più sarà tutto che guadagnato”.

Complimenti alla Ticinese per la vittoria ottenuta, che al momento li conduce in decima posizione a pari punti dell'Accademia Borgomanero, squadra che anch’essa ha dominato a suon di poker contro l’Omegna, con Valsesia, Guidetti, Zaretti e Masala come marcatori. È sempre Savoia a decidere le partite del Città di Baveno, in questa domenica spicca la sua doppietta al Diavoletti Calcio, Pirazzi sigla il 3-0, per il talento del Baveno Savoia si contano 14 gol di stagione in 9 giornate che gli permettono di salire in vetta alla classifica marcatori assieme ad altri pochi elementi classe 2009. A -1 dal Verbania si consolida la posizione del Gozzano a cui è bastato il gol di Summa per trionfare a casa della Juventus Domo mentre finisce in parità tra Biellese e Volpano Pianese, un grande lavoro per i bianco neri che fermano una squadra reduce da consecutive vittorie, un pareggio siglato da Gasparini e Blotto, per le Volpi da Conforti e Suqeut.

 

GIORNE B

Alla guida del girone sempre la solida e rampante Lucento che continua imperterrita a governare sul campo, in questa giornata sono cinque i gol di vantaggio sull’avversaria Strambinese che incassa il colpo con consapevolezza, a deciderla Cardona, Scutigliani, Perardi, Balestra e Foti. A -5 dalla testa di serie troviamo il Lascaris che in casa trionfa sul VDA Charvensod con un gran risultato firmato dalla tripletta di Margiotta e dal gol di Zamboni, una vittoria meritata per i bianco neri che ritrovano i tre punti dopo il pareggio contro l’Olympic Collegno. Ed è proprio quest’ultima a cadere contro la Pro Eureka che splende con il tris siglato da Trovato, Caradonna e Scaccia, in sintesi una bella prestazione motivante che conduce il gruppo a -1 dal Lascaris. Dopo la sconfitta con la capolista torna a vincere l’Alpignano, per i bianco celesti sono quattro le reti realizzare in casa del Ciriè a cui non lascia scampo, un punteggio concretizzato dalla doppietta del giovane Sancisca e dalle reti di Greco e Mangino.

 

Ad agguantare la settima posizione è il Borgaro Nobis del Mister Giuseppe Squillace che in casa del Quincinetto Tavagnasco trionfa con un 1-2 siglato Barrera e Barbagallo. Per il gruppo una seconda vittoria consecutiva dopo la caduta con il Lucento che ridà grinta e stimoli per proseguire nel migliore dei modi. A commentare lo scontro avvenuto contro il Quincitava è proprio chi siede sulla panchina del Borgaro Nobis, il Mister Squillace “sabato è stata una bella partita su un campo difficile, il Quincitava è una squadra tosta da affrontare, è stata una battaglia dove i miei ragazzi si sono fatti trovare pronti, d'altronde è la nostra mentalità testa, cuore e grinta. Penso che la nostra forza è il gruppo, sono stati tre punti d’oro che ci portano a ridosso delle prime cinque nonché nostro obbiettivo. Abbiamo iniziato benissimo la stagione con il Super Oscar uscendo ai quarti per i fatali rigori. In campionato stiamo facendo bene sotto ogni punto di vista, anche nella sconfitta troviamo il modo di migliorarci, alleno ragazzi eccezionali che si sono applicati nei vari moduli in campo nonostante il primo anno nel settore giovanile, adesso passo dopo passo proseguiamo con il nostro percorso perché come si dice i cavalli si vedono all’arrivo e non alla partenza”. Buon lavoro ai ragazzi del Borgaro Nobis, lavoro e impegno che ripagano anche il Paradiso Collegno che cala il tris contro il Venaria Reale a deciderla Sandu, Tiana e Serra, mantre la Virtus Mercadante con Corda, Herghelogiu, Ntoujourn e Said espugna con maestria il Vallorco a cui non basta la rete di Quagliotti.

 

GIRONE C

“Nel primo tempo ci hanno messo in difficoltà e abbiamo fatto un po’ di fatica a trovare le nostre solite giocate, nel secondo tempo abbiamo fatto molto meglio e meritato la vittoria. In generale sono molto soddisfatto del mio gruppo, stiamo crescendo partita dopo partita e abbiamo ancora grossi margini di miglioramento” queste le parole del Mister del Chisola Giuseppe Alessi, trascinatore di una squadra solida e imbattuta che staziona nel primo posto del girone e nella classifica complessiva del Campionato Regionale, gruppo che questa domenica ha ampiamente dominato sul forte e secondo in classifica Pinerolo. Per il Mister Alessi solo che complimenti per il lavoro che sta svolgendo con i suoi ragazzi che si mostrano sempre pronti.

 

Solido è il Fossano che nell’anticipo del sabato espugna con Gotta e D’Apice il Nichelino Hesperia, avvicinandosi così alla seconda Pinerolo. Di corto muso l’Alba Calcio sul BSR Grugliasco, per i ragazzi del Mister Chiarla Nicola punti importanti acquisiti in un duello avvincente dove Bozhinov con una doppietta, Martini e Sottimano si prendono la scena. Cade la Giovanile Centallo contro un’ottimo Cuneo Olmo, una partita dove primeggiano Boaglio, Zakaria e Bruno ma dove non manca la rete del solito Samaritano per gli avversari. È il giovane Breuza a prendersi il pallone dopo l’incontro tra Cumiana e Saviglianese partita dove il bomber assicura il vantaggio ai padroni di casa. Finisce senza gol e con un pari tra Salice e Pedona Borgo, risultato diverso per Bra e Saluzzo dove entrambe trovano la porta nonostante il pareggio, con Bagnis e Pettinotto per il Bra e Vetro e Tidona per il Saluzzo.

 

GIRONE D

Sono tre i gol che il Vanchiglia riserva al Don Bosco Alessandria un tris che concede un +2 sulle avversarie in seconda e che permette alla squadra di mostrare le sue costanti qualità, a fissare il punteggio i giovani Mastrototaro, Catanzaro e Ledda. Sono il Derthona e l’Asti le due squadre a pari punti del girone che ad ogni giornata si mostrano sempre più concrete e competitive, lo sanno bene l’Acqui e il Pozzomaina le loro avversarie della nona giornata a cui non hanno lasciato scampo. Derthona che primeggia con un poker guidato da Miotti in raddoppio e da Lacelli e Tolomeo mentre per l’Asti i gol piazzati al Pozzomaina sono sette, di cui tre realizzati dal marcatore Flore, che così facendo avanza nella Marcatori, a seguire Sigliano con due reti e infine Pecora e Manta rifiniscono.

 

Protagonista del sabato il trionfo della Sisport sul Mirafiori che con 21 punti avanza in quarta marcando a distanza di un solo punto Derthona e Asti. Per i bianco neri punti importanti ottenuti grazie ai gol di D'Agostino, Cattalano e Castagneti. Ben fatto Chieri che ne fa quattro al PSG, i marcatori Tomoud e Caprari la decidono, più difficile per il San Giacomo Chieri che cade in casa della CBS, squadra che trova un determinante vantaggio che gli consegna tre punti che profumano di quinta posizione a concretizzare il tutto Buffon, Macagnone, Flamini e Monterosso. L'unico pareggio del girone se lo giocano Casale e SCA Asti in quella che i maestri del calcio chiamerebbero la partita perfetta, un 1-1 combattuto, siglato da Tudisco e Casubolo.

9^ GIORNATA - Gozzano di corto muso sulla Juve Domo, trionfo Sparta Novara sul Gassino e grande vittoria della Ticinese sul forte Verbania. Finisce senza gol tra Salice e Pedona Borgo, dominano Derthona e Asti mentre il Lascaris batte a suon di gol il VDA Charvensod. 


GIORNE A

ACCADEMIA BORGOMANERO-OMEGNA 4-0
RETI: Valsesia, Guidetti, Zaretti, Masala 

JUVENTUS DOMO-GOZZANO 0-1
RETI: st 8’ Summa

R G TICINO-VERBANIA CALCIO 5-4
RETI: pt 18’ Donghi, 25’ Violi, 32’ Bertelli, 37’ Cara (V); Deluca, Chirighetti, Inzerilli, Errera, Xhixha (R)

SPARTA NOVARA-GASSINOSANRAFFAELE 2-0
RETI: pt 15’ Chieregato, st 23’ Paglia

OLEGGIO SPORTIVA OLEGGIO-BULE’ BELLINZAGO 1-5
RETI: pt 2' e st 10' Stangalini, pt 32' Fasci, st 8' Bresciani (O), 20' Blasi, 26' Forzatti 

CITTA' DI BAVENO-DIAVOLETTICALCIO VERCELLI 3-0
RETI: 2 Savoia, Pirazzi 

BIELLESE-VOLPIANO PIANESE 2-2 giocata 12/11
RETI: Conforti, Suqeut (V); Gasparini, Blotto (B)

 

 

GIRONE B

LASCARIS-V.D.A. CHARVENSOD 4-1
RETI: Coffaro (V); pt 15', 26' e st 6' Margiotta, 34' Zamboni (L)

VALLORCO-VIRTUS MERCADANTE 1-4
RETI: Quagliotti (VA): Corda, Herghelogiu, Ntoujourn, Said (VM) 

LUCENTO-STRAMBINESE 5-0
RETI: Cardona, Scutigliani, Perardi, Balestra, Foti 

CIRIE' CALCIO-ALPIGNANO 0-4 giocata 12/11
RETI: pt 21’ e st 7’ Sancisca, pt 27’ Greco, st 33’ Mangino

QUINCINETTO TAVAGNASCO-BORGARO NOBIS 1-2 giocata 12/11
RETI: Barrera, Barbagallo (B); Olandini (Q)

PARADISO COLLEGNO-VENARIA REALE 3-0 giocata 12/11
RETI: Sandu, Tiana, Serra 

PRO EUREKA-OLYMPIC COLLEGNO 3-0 giocata 12/11
RETI: Trovato, Caradonna, Scaccia 

 

 

GIRONE C

SALICE-PEDONA BORGO 0-0

ALBA CALCIO-BSR GRUGLIASCO 4-3
RETI: 2 Bozhinov, Martini, Sottimano (A); Giannone, 2 Coppola (B)  

ASSOCIAZIONE CALCIO BRA-SALUZZO 2-2 
RETI: Bagnis, Pettinotto (S); Vetro, Tidona (A)

CHISOLA CALCIO-PINEROLO 4-1
RETI: Carli, Cozzula, Patruno, Sottile (C); Penno (P) 

CUMIANA SPORT-SAVIGLIANESE 3-2 giocata 12/11
RETI: 3 Breuza (C); Moccia, Velay (S)

NICHELINO HESPERIA-FOSSANO 0-2 giocata 12/11
RETI: pt 8’ Gotta, st 33’ D’Apice

GIOVANILE CENTALLO-CUNEO OLMO 1-3 giocata 12/11
RETI: Boaglio, Zakaria, Bruno (C); Samaritano (G)

 

GIRONE D

ACQUI-DERTHONA FBC 1-4
RETI: 2 Miotti, Lacelli, Tolomeo (D); st 35’ Ez Raidi (A)

ASTI-POZZOMAINA 7-0
RETI: 3 Flore, 2 Sigliano, Pecora, Manta 

CASALE-SCA ASTI 1-1
RETI: Tudisco (S); st 2' Casubolo (C) 

VANCHIGLIA-DON BOSCO ALESSANDRIA 3-0 
RETI: Mastrototaro, Catanzaro, Ledda 

SISPORT-MIRAFIORI 3-1 giocata 12/11
RETI: D'Agostino, Cattalano, Castagneti (S); Boldrino (M)

CBS SCUOLA CALCIO-SAN GIACOMO CHIERI 4-2 giocata 12/11
RETI: Molinari, Isufaj (S); Buffon, Macagnone, Flamini, Monterosso (C)

CHIERI-PSG 4-0 giocata 12/11
RETI: pt 10', 14' Tomoud, 26' e st 9' Caprari

 

LA MARCATORI - 8^ GIORNATA -  Avanza ancora Ragagnin staccandosi da Trovato, seguono Savoia e Calizia, Samaritano, Boldrino e Chira. 


17 RETI: Ragagnin (Sisport)

 

14 RETI: Trovato (Pro Eureka)

 

12 RETI: Savoia (Città di Baveno), Calizia (Pinerolo)

 

11 RETI: Samaritano (Giovanile Centallo)

 

10 RETI: Boldrino (Mirafiori),  Chira (VDA Charvensod)

 

9 RETI: Flore (Asti), Summa (Gozzano), Tenca (Strambinese)

 

8 RETI: Stangalini (Bulè Bellinzago), Perardi (Lucento)

 

7 RETI: D'Agostino (Cumiana), Gotta (Don Bosco Alessandria), Diparigi (Gassinosanraffaele), Bazzoni (Pro Eureka)

 

6 RETI: Negro (Alba Calcio), Laface (Bulè Bellinzago), Olivero (Giovanile Centallo), Zarattini (Diavoletti Calcio), Gotta (Fossano), Allemandi (Pedona Borgo), Infante (Pozzomania), Tolomeo, Forno (SG Derthona), Chieregato (Sparta Novara), Lupo (Vanchiglia), Berdelli (Verbania), Cerni (VDA Charvensod), Lo Buono, Baudin (Volpiano Pianese)

 

5 RETI: Marciaz ( Bulè Bellinzago), Prato (Diavoletti Calcio), Orsino (BRS Grugliasco), Persico (Chisola), Canova (Chieri), Racca (Fossano), Spina, Margiotta (Lascaris), Scutigliani (Lucento), Boenzi, Lopez (Nichelino Hesperia), Lo Russo, Porcu (Olympic Collegno), Penno (Pinerolo), Sama (Juventus Domo), Correa (Quincitava), Solinas, Lusifaj (San Giacomo Chieri), Mereu (Vanchiglia), Corda (Virtus Mercadante), Pani, Defazio (Volpiano Pianese)

 

4 RETI: Bodnariuk (Accademia Borgomanero), Mangino (Alpignano), Pecora, Petkov, Maraventano (Asti), Pucci (Borgaro Nobis), Palmieri (Bulè Bellinzago), Petruno, Carli, Sottile, Tamietti (Chisola), Mellano (Cuneo Olmo), Beltramo (Giovanile Centallo), Persiano (Lascaris), Cardona (Lucento), Bonzi (Nichelino Hesperia), Bresciani, Gurgone (Oleggio), Bragagnini, Vacchiero (Quincitava), Velay (Saviglianese), Otranto (SCA ASTI), Coffaro, Perrier (VDA Charvensod)

 

3 RETI: Sottimano (Alba Calcio), Chiechio, Dellavalle (Alpignano), Lazzarino (Acqui), Conconi, Ferello (Asti), Carminati, Stecca, Acquadro, Gianetti  (Biellese), Barrera, Zeneli, Dileno (Borgaro Nobis), Mucchietto (Bulè Bellinzago), Coppola (BSR Grugliasco), Rizzetto, Tagliavia (Casale), Miceli, Buffon, Elettri, Monterosso (CBS), Pucci, Cazzula, Florio (Chisola), Breuza (Cumiana), Poliottto, Necula, Boaglio (Cuneo Olmo), Ferrara (Don Bosco Alessandria), Caputo (Fossano), Giuranna (Gassinosanraffaele), Rinaudo (Giovanile Centallo), Piemontesi (Juventus Domo), Trucchero, Crepaldi (Lascaris), Andrizzini (Oleggio), Bentivegna (Olympic Collegno), Soldo (Paradiso Collegno), Hicham (Pedona Borgo), Moresco, Calonico, Ponticelli (Pinerolo), Carsana (PSG), Cinti (Pro Eureka), Deluca, Inzerrilini (RG Ticino), Bagnis (Saluzzo), Ponzano (SCA Asti), Musone (Sparta Novara), Farris, De Angelis (Sisport), Pallante (Strambinese), Lorusso (Vanchiglia), Violi, Pella (Verbania), Giresi (VDA Charvensod)

 

2 RETI: Zaretti, Masala, Guidetti (Accademia Borgomanero), Cardellino, Lo scalzo, Martini, Servetti (Alba Calcio), Bardus, Sansica (Alpignano), Sigliano, Aversano (Asti), Molinari, Barbagallo, Amendolegine (Borgaro Nobis), Forzatti, Codini (Bulè Bellinzago), Pozzo (BSR Grugliasco), Macagnone, Lorent (CBS), Bianchini, Decostanzo (Ciriè Calcio), Simeone, Scolari (Città di Baveno), Brusa, Quero, Brawand (Chisola), Mitarotonda (Cumiana), Caranta (Cuneo Olmo), Betti, Ammirata (Don Bosco Alessandria), Cagnolo (Fossano), Borsello (Gassinosanraffaele), Ravera, Muratore, Armando (Giovanile Centallo), Bonjakaj, Bogogna (Gozzano), Capriglione (Juventus Domo), Penta, Marengo (Lascaris), Fiorito, Fanfani, Serra, Bardinella (Lucento), Bevilacqua (Nichelino Hesperia), Nicosia, Botta, Capodici,  Correnti (Olympic Collegno), Verdoia (Omegna), Mocanu (Paradiso Collegno), Fantino (Pedona Borgo), Onomoni (Pozzomaina), Costa, Sabau (Pinerolo), Brombal (Pro Eureka), Bertello (PSG), Grosso (Quincitava), Errera, Huqi (RG Ticino), Reineri, Racca (Salice), Molinari, Micca, Valenti, Carossa (San Giacomo Chieri), De Facis, Pellissero, Caruso (Saviglianese), Marasso (SCA Asti), Malvasi, Lacelli, Kharroubi (SG Derthona), Patella (Sisport), Loper (Sparta Novara), Dublino (Strambinese), Catanzaro, De Gregorio (Vanchiglia), Campagna (Vallorco), Porcino, Fantolino (Venaria Reale), Donghi, Hajjou, Biggio (Verbania), Ntoujourn (Virtus Mercadante), Borettaz (VDA Charvensod), D’amora (Volpiano Pianese)

 

1 RETE: Strada, Casella, Iaci (Accademia Borgomanero), Bozhinov, Pontrelli, Kassimi (Alba Calcio), Cavazza, Surian (Asti), Aimone, Mangino, Bottero, Mataj (Alpignano), Ez Raidi, Aversano, Barletto, Barbirolo, Rabino, Levo (Acqui), Coletta (Borgaro Nobis), Gianetti, Gasparini, Canova (Biellese), Fascì, Blasi (Bulè Bellinzago), Hristov, Martelli, Giannone (BSR Grugliasco), Crescenzio, Patrucco, Vaccarone (Casale), Gullà, Trezza, Milanetto (CBS), Cammarata, Bocco, Gavril, Serrapica, Maselli (Ciriè), Bellani, Axerio (Città di Baveno), Crispoltoni, De Luca, Tomatis, Persini, Crispo, (Chisola), Marasco, Pucci, Sottile, Scanavino, Di Biccari, Navone, Caradonna, Tamagnone, Olivero, Caprari, Mondin, Gamba, Roncarolo (Chieri), Camusso, Mita, Mellano (Cumiana), Gazzola, Zacharia, Bruno (Cuneo Olmo), Cottone (Don Bosco Alessandria), Pipino, Reda (Diavoletti Calcio), Chiavezza, Boubker, Bruna, Chiaramello, Gotta (Fossano), Viarengo, Alvaro, Belfiore (GassinoSanRaffaele), Doci, Pozzo, Abbate (Giovanile Centallo), Bonetti, Varcellotti, Klajdi, Donea (Gozzano), Caffoni, Spatti, Gallarotti (Juventus Domo), Cruto, Bernarsis, Scalenghe (Lascaris), Balestra, Cagliero, Paderi (Lucento), Lopez, Grassitelli, Ottaviani, Leo, Cristofoli, Giordano, Canonico, Mainero (Mirafiori), Soci, Scorzoni, Mazzone, Ruggiero, Grassitelli, Napoli, Divietri (Nichelino Hesperia), Fonio, Vecchio, Bresciani (Oleggio), Rivolta, Cerini (Omegna), Manca, Alessandro, Ricchitelli, Margiotta (Olympic Collegno), Tarollo, Bocconcino, Laneri, Tiana, Di Marco, Dell’Uomini, Vinci, Sandu (Paradiso Collegno), Serale, Tomatis, Pepino, Moldovan (Pedona Borgo), Mana, Valè, Pitzus, Buraci (Pinerolo), Scaccia, Segretario, Grazio, Bionda, Meloncelli, Massena, Venneri (Pro Eureka), Avossa, Giurbino (Pozzomaina), Nalea, Onorato, Ciaravino (PSG), Orlandini, Clemente, Chiarabaglio, Meletti (Quincitava), Franzini, Chirighetti, Iloti (RG Ticino), Ariaudo, Dimodica, Sacchetto (Salice), Tua, Piras, Scaturro, Lamberti (San Giacomo Chieri), Calizia, Monge, Sabena, Daddario, Nava, Chiavassa, Ghio (Saviglianese), Moriqi, Kulli, Bianco (Saluzzo), Laforè (SCA Asti), Meriardi, Boccaccio, Massone, Picelli, Reda (SG Derthona), Gout, Rosental, Di Cinto, Regano, El Meskin, Scaglia, Finelli, D’Agostino, Cattalano (Sisport), Paglia, Fonzo, Pellati, Ibrahimaj, Ferri, Uda, Bosetti (Sparta Novara), Casalatina (Strambinese), Allara, La Piana (Vanchiglia), Quagliotti G. (Vallorco), Diavoletti, Generelli, Cambi, Cara, Daloue (Verbania), Meza, Mavilla, Ike (Venaria Reale), Butelli (VDA Charvensod), Said, Yassine (Virtus Mercadante), Rachak, Giraudo, Dattrino, Suquet (Volpiano Pianese)

 

8^ GIORNATA - Vittorie e sconfitte sono i Sostantivi di giornata per i giovanissimi dell’Under 14. Commento post-partita ad opera dei Mister Roberto Zaccarella dell’Oleggio, Andrea Gallelli del GassinoSanRaffaele, Michele Signoriello della Virtus Mercadante, Alessandro Grungo del Lascaris, Gianni Pecoraro della Giovanile Centallo, Starace del Nichelino Hesperia e Davide Di Donato del Casale. 


GIRONE A

A comandare il girone con sei vittorie e due pareggi è il Bulè Bellinzago, che affonda un altro +3 contro l’Accademia Borgomanero, a deciderla la tripletta del talentuoso Stangalini e i gol di Palmieri, Laface e Marciaz tutti giocatori che dimostrano sempre di giornata in giornata le loro qualità, con la garanzia di avere successo come gruppo ma anche come singoli in una classifica marcatori di stagione che vede tanti elementi validi crescere. A marcare la prima in classifica è il forte e fisico Verbania del Mister Luca Vischi che contro la Juventus Domo vince grazie alla rete di Biggio messa a segno nella seconda metà di gioco, per i granata sconfitta amara contro un’avversaria temibile sul campo. Convincono i ragazzi del Mister Stangalino per uno Sparta Novara incisivo in casa del Gozzano, Chieregato e Bosetti trovano i gol che conducono il gruppo a -4 dalla vetta. Nell’anticipo del sabato ne esce sconfitto l’Oleggio contro il GassinoSanraffaele, ma nonostante l’assenza di punti il Mister Roberto Zaccarella si mostra contento della grinta che i suoi hanno portato in campo nella seconda metà di gioco,“Primo tempo meritatamente chiusa in vantaggio dal Gassino, noi come sempre prendiamo gol nei primi minuti di gioco e ci vuole tempo prima di capire come siamo messi. Secondo tempo nostro migliore degli avversari siamo entrati in campo con uno spirito diverso e si è vista la differenza. In ogni caso hanno meritato loro la vittoria senza ombra di dubbio”.

In risposta a questo duello arriva anche il commento del Mister Andrea Gallelli che alla guida del Gassino descrive questa giornata come una “partita dal sapore dolce amaro. Dolce per il risultato e la prestazione.

Amaro per l'infortunio di Amir Ben Salah che lo terrà fermo oltre un mese. Siamo riusciti a segnare subito con Diparigi ed Alvaro nel primo tempo per poi trovare il terzo gol ad inizio ripresa. Questo ha dato modo ai ragazzi che giocano meno di partecipare attivamente alla gara e anche loro sono stati all'altezza della situazione. Il percorso di crescita deve essere per tutti continuo e costante, stanno interpretando al meglio questo spirito al di là di quelli che sono i risultati. Non menziono nessun singolo appositamente perché specie in queste categorie si ha il bisogno di essere sempre equilibrati ma elogio il gruppo nel suo complesso anche se abbiamo molto da lavorare e migliorare, me compreso, ma siamo qui per questo”. L’altro duello del sabato ha visto trionfare il Volpiano sul Città di Baveno, a cui anche oggi non è bastato il gol di Savoia, talento che fissa la sua posizione in alta classifica marcatori mostrandosi sempre incisivo sul campo, alla guida delle Volpi invece troviamo Defazio, Baudin, Dattrino e Suquet che con carisma trovano un gran poker. Convince la Biellese con un’altra bella tripletta a casa dell’Omegna, per i ragazzi del Mister Alloisio punti importanti che avvicinano il gruppo ad altre squadre altrettanto competitive. Per finire di orgoglio la Ticinese che con grinta espugna il Diavoletti Calcio con la doppietta di Huqi e i gol di Errera e Inzerrillini, una partita dominata sul campo che porta al gruppo una seconda vittoria tutta che meritata e che gli garantisce il sorpasso in classifica proprio sulla medesima.

 

GIRONE B

Tre gli anticipi di questo girone hanno visto la vittoria della Pro Eureka, del Quincinetto Tavagnasco e il pari tra Olympic Collegno e Lascaris. Il primo scontro ha visto cadere la Strambinese in casa senza gol, contro una Pro Eureka forte e sempre decisiva che con ben otto reti di vantaggio avanza in una classifica molto corta. A -3 da quest’ultima troviamo un bel Quincitava che a casa della Virtus Mercandante battaglia in maniera serrata per poi trionfare con due gol di vantaggio sul finale di gioco. Sconfitta che il Mister Michele Signoriello del Mercadante commenta così: “la partita è finita 4-6, iniziata con un palo e due occasioni per noi, dopodiché c’è stato il contropiede loro con tanto di contrasto col portiere dove l'arbitro non ha fischiato, azione che ha portato l’avversario in vantaggio. Verso il 12’ rigore per noi poi diverse ripartenze loro che conducono al 1-3. Nel secondo tempo ho fatto due cambi e dopo 5 minuti è arrivato il gol di Corda per il 2-3, al decimo tiro loro da circa trenta metri e fanno 2-4, poi al 13’ minuto segna ancora Corda e al 16’ segna Ntoujourn e siamo 4-4. Sul finale punizione per loro e palla vagante in area li porta in vantaggio di 4-5, dopo abbiamo provato a segnare ma a due minuti dalla fine un altro tiro da fuori area sigla il 4-6. Buona prestazione nostra a differenza di Ciriè, si poteva vincere ma anche perdere, ci hanno punito due disattenzioni e tre tiri da fuori area, comunque loro hanno meritato di vincere usando più malizia e cattiveria nelle conclusioni”.

Così il Mister del Mercadante ci descrive questo scontro che si può definire motivante per un gruppo di giovani che ha tentato di portarsela a casa e che ha peccato sul finale. Protagonista di giornata è sicuramente il duello di alta classifica finito in parità tra l’Olympic Collegno e il Lascaris, due squadre di livello che a pari punti nel girone hanno combattuto lealmente mostrando qualità. Dalle parole del Mister Alessandro Grungo del Lascaris emerge un po’ di rammarico per degli errori commessi che hanno agevolato in qualche modo l’avversario, infatti “secondo me non siamo partiti benissimo nei primi 15 minuti. Dopodiché, a parer mio abbiamo fatto una buona partita su un campo difficile e contro un avversario tosto. Peccato per il risultato finale perché 2 goal su 4 gli abbiamo proprio regalati noi. Dovevamo e potevamo fare meglio in quelle due occasioni. C'è un po' di rammarico sinceramente, ma dagli errori si impara sempre e si cerca di uscirne più forti e non sbagliare più le prossime volte”.

Ancora VDA Charvensod, sono cinque i gol che segna al Paradiso Collegno, torna in rete il giovane Chira, seguono la doppietta di Giresi e i gol di Borettaz e Perrier. Intanto la prima in classifica Lucento prosegue da imbattuta trionfando sull’Alpignano di corto muso, mentre il Borgaro Nobis ne fa tre al Ciriè dominando nel gioco. Al Vallorco non basta Campana contro un Venaria Reale che si aggiudica il successo grazie ai giovanissimi Ike e Fantolino.

 

GIRONE C

A giocarsela e a vincere questa domenica è la quarta in classifica Giovanile Centallo guidata dal Mister Gianni Pecoraro, che a casa della Saviglianese ottiene punti importanti grazie ai gol di Armando e Olivero. Partita che si può definire equilibrata anche per il punteggio ottenuto, un buon lavoro svolto dai padroni di casa che però non sono riusciti a concretizzare in tema di punti. Lo stesso Mister Pecoraro del Centallo esordisce dicendo “comincio facendo i complimenti alla Saviglianese, ho visto una squadra coriacea, con alcune individualità importanti soprattutto a centrocampo. L'incontro è stato equilibrato, anche se abbiamo avuto 5 o 6 palle goal davvero nitide, due traverse, ma non siamo stati abbastanza convinti da concretizzarle in goal. È una cosa sulla quale dobbiamo lavorare, visto che si è già verificata nel corso della stagione. Va da sé che non chiudendo le partite quando abbiamo le occasioni lasciamo spazio e possibilità di recupero agli avversari. In definitiva, continuiamo a lavorare per cercare di migliorarci”.

Chiamiamolo pure girone del sabato, con Sottile e Pucci che la decidono per il Chisola sul Pedona Borgo, mentre è ancora goleada per il Pinerolo, che ne fa sei al Bra. La doppietta di Negro e i gol di Bozhinov e Kassimi dell’Alba Calcio fissano il punteggio in casa del Saluzzo, nel frattempo finisce in parità e senza gol tra BSR Grugliasco e Cumiana. Ad aggiudicarsi la vittoria nel derby è il Fossano che ha la meglio sul Salice, grazie al bei gol realizzati da Racca, Gotta e Cagnolo.

 

Cade il Nichelino Hesperia contro il Cuneo Olmo merito di una autorete che decide la partita, per il Mister Starace del Nichelino “una gran bella gara! Due belle squadre tenaci e combattive. L'Olmo sicuramente qualcosa in più nelle individualità, noi sicuramente di più a livello di gioco di squadra. Un primo tempo in cui noi abbiamo avuto un pressoché totale controllo del gioco con diverse occasioni per consolidare il vantaggio di 2 a 1 con cui si è concluso il primo tempo. Secondo tempo storia diversa. L’Olmo con i cambi riesce a ribaltare l'inerzia della partita inserendo sugli esterni giocatori molto rapidi e bravi tecnicamente che hanno tenuto costantemente sotto pressione la linea difensiva del Nichelino. Squadre molto lunghe hanno offerto molte occasioni da rete per entrambe le squadre, con l'Olmo che ha saputo coglierne di più. Gran bella partita, anche se l'amarezza per le occasioni non colte e per un direttore di gara che, nei momenti chiave della partita, non ha avuto il coraggio di fare scelte più coraggiose. Siamo comunque in crescita e ritengo che questa sia stata la miglior partita dei miei calciatori da quando lavoriamo insieme, sempre al netto degli errori sui quali lavoreremo. I ragazzi faranno una gran bella stagione fino alla fine”.

 

GIRONE D

A -2 dalla vetta si consolida la posizione per il Derthona, che in casa batte la CBS con Lacelli e Kharroubi, per gli avversari a varcare la porta è Monterosso nel secondo tempo. A decidere Mirafiori vs Chieri è Boldrino nei primi minuti del secondo tempo, vittoria importante che permette al gruppo di avvicinarsi in classifica alla forte Sisport di cui dista di solo tre punti. Tutto facile per il Vanchiglia in casa del PSG, dove De Gregorio, Lupo e La Piana garantisco il vantaggio decisivo, confermandosi la squadra che al momento risulta essere la più incisiva in quanto vittorie e punteggio. Ancora Asti che avanza di pari passo in classifica con il Derthona, i giovani Maravetano e Ferello segnano contro il Don Bosco Alessandria a cui non basta il gol del solito e incisivo marcatore Gotta. In quarta posizione di classifica troviamo la Sisport che trionfa con un ampio vantaggio reti sul San Giacomo Chieri, sono nove i gol che la portano ad esultare. A spiccare il grande attaccante Ragagnin protagonista indiscusso non solo della partita ma anche di una stagione in cui varca la vetta dei marcatori, sono cinque le reti che ha realizzato solamente nella giornata di ieri, conferma del fatto che ci troviamo davanti ad un talento, che si impone con costanza e qualità tecnica. Sono Ponzano e Levo i marcatori avversari che decidono il punteggio tra SCA Asti e Acqui, in un pareggio che consente di fare un passettino ad entrambe in termini di punti, infine è il Casale a trionfare contro il Pozzomaina con un grande tris ad opera di Vaccarone e Tagliavia che raddoppia. Una vittoria meritata che il Mister Davide Di Donato commenta così: "la partita Pozzomaina vs Fbc Casale parte già dai primissimi minuti con occasioni nitide ma sfruttate non nel miglior modo per la casa ospite con una traversa seguita poi da un tiro a lato di pochissimo. Il Casale continua a spingere su entrambe le fasce consentendo al Pozzomaina di arretrare il baricentro fino ad arrivare al gol del vantaggio al 20' da calcio d'angolo, dove Tagliavia riesce ad insaccare in rete. Il Primo tempo si chiude con occasioni sterili da parte dei padroni di casa. Nella ripresa i padroni di casa con diversi calci piazzati riescono a colpire lo specchio della porta ma senza nulla di fatto, il Casale spinge sull'acceleratore e riesce a raddoppiare su punizione con Tagliavia e negli ultimi 10' minuti va in rete tramite azione corale condita da una mezza rovesciata di Vaccarone, che sigla così lo 0 - 3. Devo dire che è stata una partita molto fisica e con una elevata intensità".

 

8^ GIORNATA - Il Bulè Bellinzago avanza in solitaria, Biellese e VDA Charvensod convincono ancora, Derthona di corto muso mentre finisce in parità tra SCA Asti e Acqui. Vince la Ticinese in casa del Diavoletti Calcio con due gol di scarto e cade in casa il Gozzano contro un'ottima Sparta Novara. Goleada della Sisport e vittoria del Lucento sull'Alpignano. 


GIRONE A

BULE' BELLINZAGO-ACCADEMIA BORGOMANERO 6-1
RETI: pt 12’ e st 2’, 25’ Stangalini, pt 13’ Palmieri, 16’ Laface, 27’ Marciaz (B); Guidetti (A)

OMEGNA-BIELLESE 1-3
RETI: Gianetti, Gasparini, Canova (B); st 8' Verdoia rig (O)

DIAVOLETTICALCIO VERCELLI-R G TICINO 2-4
RETI: Reda, Zarattini (D); Inzerrlini, 2 Huqi, Errera (R)

GOZZANO-SPARTA NOVARA 0-2
RETI: Chieregato, Bosetti 

VERBANIA CALCIO-JUVENTUS DOMO 1-0
RETI: st 28' Biggio 

VOLPIANO PIANESE-CITTA’ DI BAVENO 4-1 giocata 5/11
RETI: st 2' Savoia (C); Defazio, Baudin, Dattrino, Suquet (V)

GASSINOSANRAFFAELE-OLEGGIO SPORTIVA 3-1 giocata 5/11
RETI: Diparigi, Alvaro, Belfiore (G); Bresciani (O)

GIRONE B

V.D.A. CHARVENSOD-PARADISO COLLEGNO 5-0 
RETI: 2 Giresi, Chira, Borettaz, Perrier 

ALPIGNANO-LUCENTO 0-1
RETI: pt 17' Perardi 

BORGARO NOBIS-CIRIE’ CALCIO 3-0
RETI: Dileno, Barbagallo, Amendolegine 

VENARIA REALE-VALLORCO 2-1
RETI: Campagna (VA); Ike, Fantolino (VR)

STRAMBINESE-PRO EUREKA 0-8 giocata 5/11
RETI: 2 Bazzoni, 3 Trovato, Cinti, Massena, Venneri 

OLYMPIC COLLEGNO-LASCARIS 4-4 giocata 5/11
RETI: pt 10' Persiano, 14' Margiotta, 29' Marengo, 33' Crepaldi (L); 2 Porcu, Margiotta, Correnti (O)

VIRTUS MERCADANTE-QUINCINETTO TAVAGNASCO 4-6 giocata 5/11
RETI: 3 Corda, Ntoujourn (V); Grosso, 3 Correa, Bragagnnini, Meletti (Q)

GIRONE C

SAVIGLIANESE-GIOVANILE CENTALLO 1-2
RETI: pt 32' Armando, st 4' Olivero (G); Ghio (S)

PEDONA BORGO-CHISOLA 0-2 giocata 5/11
RETI: pt 4' Pucci, 14' Sottile 

PINEROLO-ASSOCIAZIONE CALCIO BRA 6-0 giocata 5/11
RETI: 2 Penno, 3 Calizia, Ponticelli 

SALUZZO-ALBA CALCIO 1-4 giocata 5/11
RETI: Bagnis (S); Bozhinov, 2 Negro, Kassimi (A)

BSR GRUGLIASCO-CUMIANA 0-0 giocata 5/11

CUNEO OLMO-NICHELINO HESPERIA 3-2 giocata 5/11
RETI: Divietri, Lopez (N); Autogol, Bruno, Boaglio (C)

FOSSANO CALCIO-SALICE 3-1 giocata 5/11
RETI: Racca, Gotta, Cagnolo (F); st 15' Sacchetto (S)

GIRONE D

DERTHONA-CBS SCUOLA CALCIO 2-1 
RETI: Lacelli, Kharroubi (D); st 27' Monterosso (C)

PSG-VANCHIGLIA 1-3
RETI: st 2' De Gregorio, 33' Lupo, 35' La Piana (V); Ciaravino (P)

SCA ASTI-ACQUI 1-1
RETI: pt 6' Levo (A); Ponzano (S)

SAN GIACOMO CHIERI-SISPORT 2-9
RETI: Lamberti, Isufaj (S); 5 Ragagnin, Gout, Farris, Patella, De Angelis (S)

DON BOSCO ALESSANDRIA-ASTI 1-2
RETI: Gotta (D); Maravetano, Ferello (A)

POZZOMAINA-CASALE 0-3 
RETI: 2 Tagliavia, Vaccarone 

MIRAFIORI-CHIERI 1-0 giocata 5/11
RETI: st 11' Boldrino  

 

 

 

7^ GIORNATA - il punto sulla giornata che ha visto scontri diretti e sorprese sul campo. La voce del Mister Luca Vischi per il Verbania, di Davide Stangalino per lo Sparta Novara, Michele Signoriello della Virtus Mercadante e Francesco Starace del Nichelino Hesperia


GIRONE A

1-1 è il punteggio che si riservano Sparta Novara e Verbania in un duello di alta classifica deciso nel primo tempo di gioco dal giovane Pella che trova la porta nei primi minuti portando gli ospiti in vantaggio, a seguire sul finale del primo tempo arriva il gol di Uda dello Sparta che la pareggia. “Ieri è stata una partita difficile per noi, abbiamo giocato contro un ottima squadra molto preparata sia tecnicamente che tatticamente, i miei ragazzi sono stati bravi a non mollare mai e a crederci fino alla fine” così il Mister Luca Vischi del Verbania giudica lo scontro affrontato ieri e soddisfatto si conferma “molto contento di allenare questi ragazzi, ho trovato un gruppo molto disponibile e affiatato, con un bagaglio calcistico buono grazie al lavoro svolto dagli allenatori che hanno avuto in precedenza. Il nostro percorso in campionato è soddisfacente, il girone è molto equilibrato, sono presenti squadre molto preparate e noi come gruppo dobbiamo solo lavorare e pensare a migliorarci perché solo così potremmo salvarci e raccogliere qualche soddisfazione”.

 

In risposta al Mister Luca Vischi del Verbania arriva anche un commento da parte del numero uno dello Sparta Novara, Davide Stangalino, trascinatore di un grande gruppo che di partita in partita si mostra sempre più competitivo, in cui domina qualità tecnica in campo e consapevolezza. Dalla sua panchina il Mister Stangalino commenta il duello di ieri: “La partita con il Verbania è stata una partita fisica e tosta, la loro è una squadra molto più forte fisicamente di noi, però noi siamo molto tecnici e oggi siamo l’unica squadra che a mio parere gioca a calcio. Il Verbania come tutte le altre squadre, gioca con tre punte alte davanti, palla dal portiere buttata lunga, molta fisicità, cercano sempre il fallo e lo scontro fisico, perciò ieri è stata una partita difficile da quel punto di vista li. Noi abbiamo provato a giocarla e ci siamo riusciti nel primo tempo, abbiamo preso gol nell’unico errore di posizione su una palla lunga a causa di una incomprensione tra i miei tre difensori e lì abbiamo preso gol. Poi per il resto abbiamo avuto più di una occasione, il loro portiere ha fatto due belle parate su due punizioni dopodiché abbiamo fatto gol su un’azione manovrata. Il primo tempo è finto con il pari, nel secondo loro hanno aumentato di più la pressione a livello fisico e infatti poi si sono trovati in dieci per l’espulsione di un giocatore per continui falli. La partita ad un certo punto stava volgendo a nostro favore, noi abbiamo avuto diverse occasioni a superiorità numerica ma poi inspiegabilmente l’arbitro ha espulso la nostra punta per un normalissimo fallo di gioco a metà campo, tra l’incredulità e lo stupore di tutti siamo rimasti in dieci. Da lì la partita è scemata, anche se noi abbiamo provato ancora a giocare. Non voglio passare per presuntuoso o superiore ma il Verbania in qualsiasi punto erano giocavano con calcione lungo sulle punte, devo dire molto forti e brave fisicamente, palla lunga e correre, così gioca il Verbania, lo stesso per il Volpiano e per il Bulè Bellinzago. Giocano tutti così e secondo me non è calcio”.

È una descrizione ben dettaglia quella che ci fornisce il Mister dello Sparta Novara sullo scontro tenutosi ieri pomeriggio, dove si sono rese visibili sul campo le qualità tecniche dei suoi ragazzi e questo non può far altro che renderlo soddisfatto, infatti lui stesso conferma che “sono felice della mia squadra perché sta giocando a pallone, nonostante la banda bassotti che siamo teniamo il campo e dominiamo le partite dal punto di vista del gioco, però in questa categoria conta clamorosamente il fisico. Tutto sommato abbiamo ottenuto un buon punto contro una buona squadra che ti impegna fisicamente”.

Se questo pareggio è sicuramente il duello protagonista di giornata lo sono altrettanto i tanti gol che il Gozzano e il Città di Baveno hanno realizzato rispettivamente contro l’Oleggio e l’Omegna, il giovane Summa del Gozzano trova addirittura cinque reti. Mentre è clamorosa la vittoria della Ticinese sul Volpiano, una caduta per le Volpi dopo le varie vittorie consecutive e una grande conquista siglata Chirighetti, Iloti e Inzerrilli trascinatori dell’RG Ticino. Arriva la quinta vittoria per il Bulè Bellinzago che in casa contro il Gassino trionfa con una rete di scarto, stessa differenza reti che si riserva la Biellese sul’Accademia Borgomanero.

 

GIRONE B

Due gli anticipi del sabato protagonisti di questa 7^ giornata di Campionato, hanno visto brillare il Ciriè in casa contro la Virtus Mercadante, che ferita esce dallo scontro senza gol, a deciderla per i nero azzurri Decostanzo nei primi minuti di gioco e più tardi Maselli nella seconda metà. Una partita che il Mister del Mercadante Michele Signoriello commenta così: “primo tempo brutto da parte nostra, nel secondo tempo abbiamo preso un gol che il portiere ha valutato male, così siamo passati ad un’altra formazione 4-3-2-1 e siamo stati più offensivi, ma così abbiamo rischiato il contropiede, comunque abbiamo creato tre occasioni da gol, ma poi è finita così”. Ad aggiudicarsi il derby di Collegno è l’Olympic che con un gol di vantaggio espugna il Paradiso con Ricchitelli e Lorusso. Nel frattempo è sempre più concreto il Lucento che in testa al girone ne fa quattro al Borgaro Nobis, partita decida dal raddoppio di Perardi e con Cardona e Scutigliani che rifiniscono. A -3 dalla vetta troviamo il Lascaris che con maestria ne cala cinque alla Strambianese, una squadra sempre sul pezzo e ostica per ogni avversario. Intanto torna a vincere l’Alpignano e lo fa di corto muso sulla forte Pro Eureka, a decidere il mach la rete di Bottero che porta punti importanti in una classifica molto corta. È tutto facile per il VDA Charvensod sul Venaria Reale, sono sette le reti di giornata, esaltante il giovane Cerni che cala una tripletta, non è da meno Coffaro autore di una doppietta con tanto di grandiosa rovesciata, infine Borettaz e Giresi fissano il punteggio. Per finire vince con una rete di vantaggio il Quincinetto Tavagnasco sul Vallorco, salendo così in una settima posizione da salvezza.

 

GIRONE C

È il Chisola ad aggiudicarsi la vittoria dello scontro di alta classifica contro il Fossano, quattro gol piazzati all’avversario la decidono, mentre  il Pinerolo nell’anticipo del sabato fa una grande goleada al Saluzzo, non è da meno il Giovanile Centallo che con grinta trionfa sul BSR Grugliasco con ben sette reti. Grande inizio di stagione anche per il Nichelino Hesperia del Mister Francesco Starace che in quinta posizione di classifica si congratula con i suoi giovanissimi per questo esordio: “abbiamo cominciato la nostra stagione insieme a maggio, sono subentrato dopo il Mister Agnello, che bene li ha condotti nella stagione scorsa. Il gruppo è formato essenzialmente da ragazzi della scuola calcio del Nichelino, con solo 4 elementi nuovi che si sono inseriti e integrati nel corso dei mesi successivi. Per esperienza so che nel passaggio tra scuola calcio e settore giovanile il primo scoglio da superare è quello fisico atletico, in virtù di un campo di gioco da coprire evidentemente più ampio di un campo a 9, rispetto al quale cambiano anche i riferimenti spaziali. È stato un lavoro faticoso, ma l'impegno, l'abnegazione e la costanza dei ragazzi nel lavoro obiettivamente ha fatto sì che ora, al netto delle momentanee difficoltà tecniche e tattiche sulle quali si sta lavorando, la squadra finora in tutti i suoi interpreti ha sempre dimostrato di correre più degli avversari, di vincere più contrasti e di poter stare in campo ben oltre il 70esimo”.

“Sebbene già dal torneo Super Oscar si intravedessero le buone potenzialità del gruppo, abbiamo cominciato il campionato con qualche assenza significativa e con uno stato di forma che non era ancora al Top. Ancora poco brillanti e un po' appesantiti abbiano mal gestito le partite con Chisola, Alba e Centallo i cui esiti non sono assolutamente in linea con le prestazioni dei ragazzi. Errori di inesperienza hanno condizionato oltremodo l'esito delle gare, punendo eccessivamente la squadra. Il calcio è anche questo”.

Ma con costanza “abbiamo continuato a lavorare, abbiano completato la rosa, fatto esperienza, abbiamo acquisito conoscenze e consapevolezza, ed ora la squadra inizia a mostrare segni di crescita, stabilizzati da una serie di risultati e prestazioni confortanti, ultima quella di sabato. Tantissimo è ancora il lavoro da fare e lungo è il percorso.

Noi vogliamo essere una squadra corale, una squadra che faccia del possesso palla il suo biglietto da visita, chiaramente identificata in un'idea di gioco, una filosofia di gioco, una squadra che prescinda dai singoli a vantaggio del gruppo squadra. Il nostro è un progetto a lungo termine e il biennio è il minimo”.

Vogliamo “salvare la categoria con serenità, consolidando i nostri concetti di gioco e puntare ambiziosamente alla prossima stagione, questo è il nostro obbiettivo a lungo termine. Proprio per questo motivo, noi del Nichelino Hesperia lavoriamo congiuntamente con i pari età della Sangonese di Mister Sarracino, che milita nel campionato Provinciale, con 3 sedute settimanali, più una quarta ogni 3 settimane. Un lavoro immenso, molto impegnativo, ma è certo che raccoglieremo buoni risultati”.

Buona fortuna alla panchina del Nichelino Hesperia, mentre per quanto riguarda gli altri duelli ben fatto Alba Calcio che in casa riesce ad avere la meglio sul Cumiana con Martini e Servetti, incisivo il Cuneo Olmo che espugna il Salice a suon di gol, la doppietta di Boaglio, i gol di Necula, Mellano, Baglio e Conte la decidono. Infine convince il Pedona Borgo che non lascia scampo al Bra con Serale, Fantino e Hicham.

 

GIRONE D

Gran lavoro dell’Asti sul PSG, otto gol fissano il punteggio, nel frattempo cade il Casale in casa contro l’Acqui, per i bianco neri la decidono Barbirolo e Rabino. Tutti gli altri scontri sono stati protagonisti nel sabato di anticipo dove il Don Bosco Alessandria ha espugnato il Pozzomaina con Gotta e Cottone, intanto l’SCA Asti ha avuto la meglio contro la CBS a cui non è bastata la rete di Elettri. Vince di corso muso il Vanchiglia sul Mirafiori, dove Lorusso trova il gol sul finale della seconda metà di gioco, mentre a trionfare nel derby dell’omonima città è il Chieri, che contro il San Giacomo la decide con Roncarolo e Canova. La partita più attesa del girone tra Sisport e Derthona se la aggiudicano i bianco neri con la tripletta dell’attaccante Ragagnin e il gol di Farris.

7^ GIORNATA - Trionfo della capolista Bulè Bellinzago sul GassinoSanraffaele, bel lavoro per la Biellese mentre la Juventus Domo batte il Diavoletti Calcio. Cade il Volpiano Pianese in casa della Ticinese mentre finisce con un pari tra Sparta Novara e Verbania. Goleada del VDA Charvensod e del Lascaris e tanti gol anche per l'Asti e per il Cuneo Olmo.


GIRONE A 

BULE' BELLINZAGO-GASSINOSANRAFFAELE 3-2

RETIpt 34' e st 10' Palmieri, 5' Codini (B); Di Parigi, Borsello (G)

ACCADEMIA BORGOMANERO-BIELLESE 2-3
RETI: Iaci, Bodnauriuk (A); 2 Gianetti, Acquadro (B)

JUVENTUS DOMO-DIAVOLETTICALCIO 2-1
RETI: Spatti, Gallarotti (J); Zarattini (D)

R G TICINO-VOLPIANO PIANESE 3-1
RETI: Chirighetti, Iloti, Inzerrilli (R); Baudin (V)

SPARTA NOVARA-VERBANIA 1-1 
RETI: pt 11' Pella (V); Uda (S)

OLEGGIO SPORTIVA-GOZZANO 1-8
RETI: pt 8' Gurgone (O); 5 Summa, Klajdi, Donea, Bogogna (G)

CITTA' DI BAVENO-OMEGNA 7-1
RETI: Simeone, 2 Savoia, 2 Scolari, Bellani, Axerio (C)

GIRONE B 

VENARIA REALE-V.D.A. CHARVENSOD 0-7

RETI: 3 Cerni, 2 Coffaro, Borettaz, Giresi 

LASCARIS-STRAMBINESE 5-1
RETI: Tenca (S); pt 10' Marengo, 26' Margiotta, st 7' Crepaldi, 19' Spina, 30' Trucchero (L)

VALLORCO-QUINCINETTO TAVAGNASCO 1-2
RETI: Correa, Meletti (Q); autogol (V) 

LUCENTO-BORGARO NOBIS 4-0
RETI: 2 Perardi, Cardona, Scutigliani 

PRO EUREKA-ALPIGNANO 0-1
RETI: Bottero 

CIRIE' CALCIO-VIRTUS MERCADANTE 2-0 giocata 29/10
RETI: pt 18’ Decostanzo, st 5’ Maselli

PARADISO COLLEGNO-OLYMPIC COLLEGNO 1-2 giocata 29/10
RETI:  Mocanu (P); pt 7' Ricchitelli, 13' Lorusso (O) 

GIRONE C

ASSOCIAZIONE CALCIO BRA-PEDONA BORGO 0-3

RETI: Serale, Fantino, Hicham 

SALICE-CUNEO OLMO 1-6
RETI: pt 20' Sacchetto (S); Necula, 2 Boaglio, Mellano, Baglio, Conte (C)

ALBA CALCIO-CUMIANA 2-1
RETI: st 30' Martini 35' Servetti (A); D'Agostino (C)

CHISOLA CALCIO-FOSSANO 4-0
RETI: Tamietti, 2 Persico, Florio 

SALUZZO-PINEROLO 1-6 giocata 29/10
RETI: pt 10' Bagnis (S), 35' Penno, st 7' Pitzus, 9' e 11' Calizia, 25' Sabau, 29' rig. Buraci (P)

NICHELINO HESPERIA-SAVIGLIANESE 4-1 giocata 29/10
RETI: pt 10' e 33' Boenzi, 21' rig. e 24' Bevilacqua (N), 27' Caruso (S)

GIOVANILE CENTALLO-BSR GRUGLIASCO 7-2 giocata 29/10
RETI: pt 5' Muratore, 18' Beltramo, 28' rig. Olivero, 33' Pozzo (B), st 13' Abbate (B), 19' e 30' Rinaudo, 24' Samaritano, 34' Armando

GIRONE D

ASTI-PSG 8-1

RETI: Carsana (P); 2 Pecora, Petkov, Flore, Maraventano, Sigliano, Surian, Conconi (A)

CASALE-ACQUI 0-2
RETI: pt 19' Barbirolo, 21' Rabino (A)

POZZOMAINA-DON BOSCO ALESSANDRIA 1-2 giocata 29/10
RETI: pt 1' Onomoni (P), 25' Gotta, st 30' Cottone (D) 

SISPORT-DERTHONA 4-2 giocata 29/10
RETI: Reda, autogol (D); 3 Ragagnin, Farris (S) 

CBS SCUOLA CALCIO-SCA ASTI 1-2 giocata 29/10
RETI: Otranto, Marasso (S); Elettri (C)

VANCHIGLIA-MIRAFIORI 1-0 giocata 29/10
RETI: st 32' Lorusso 

CHIERI-SAN GIACOMO CHIERI 2-1 giocata 29/10
RETI: st 14' Roncarolo, 19' Canova (C), 20' Carossa (S)

 

 

 

7^ GIORNATA - Il Ciriè batte la Virtus Mercadante, goleada guidata dal forte Pinerolo che non lascia scampo al Saluzzo. Il Don Bosco Alessandria espugna il Pozzomaina mentre la Sisport batte la prima in classifica Derthona con due reti di vantaggio. 


GIRONE B

CIRIE' CALCIO-VIRTUS MERCADANTE 2-0
RETI: pt 18’ Decostanzo, st 5’ Maselli

PARADISO COLLEGNO-OLYMPIC COLLEGNO 1-2
RETI:  Mocanu (P); pt 7' Ricchitelli, 13' Lorusso (O) 

GIRONE C

SALUZZO-PINEROLO 1-6
RETI: pt 10' Bagnis (S), 35' Penno, st 7' Pitzus, 9' e 11' Calizia, 25' Sabau, 29' rig. Buraci (P)

NICHELINO HESPERIA-SAVIGLIANESE 4-1
RETI: pt 10' e 33' Boenzi, 21' rig. e 24' Bevilacqua (N), 27' Caruso (S)

GIOVANILE CENTALLO-BSR GRUGLIASCO 7-2
RETI: pt 5' Muratore, 18' Beltramo, 28' rig. Olivero, 33' Pozzo (B), st 13' Abbate (B), 19' e 30' Rinaudo, 24' Samaritano, 34' Armando

GIRONE D

POZZOMAINA-DON BOSCO ALESSANDRIA 1-2
RETI: pt 1' Onomoni (P), 25' Gotta, st 30' Cottone (D) 

SISPORT-DERTHONA 4-2 
RETI: Reda, autogol (D); 3 Ragagnin, Farris (S) 

CBS SCUOLA CALCIO-SCA ASTI 1-2
RETI: Otranto, Marasso (S); Elettri (C)

VANCHIGLIA-MIRAFIORI 1-0
RETI: st 32' Lorusso 

CHIERI-SAN GIACOMO CHIERI 2-1
RETI: st 14' Roncarolo, 19' Canova (C), 20' Carossa (S)

INTERVISTA - Due chiacchiere con i fratelli Quagliotti, Alessandro e Giacomo classe 2008 e 2009 che militano nel settore giovanile del Vallorco. Due ragazzi e fratelli che condividono la stessa passione per il pallone giocando nella stessa Società e nello stesso ruolo di attaccanti, non manca la loro complicità anche per quanto riguarda il tifo, tutto rivolto verso la Vecchia Signora Juventus, la loro squadra del cuore.


Under 15 Regionale, Alessandro Quagliotti

 

Come procede questo esordio ai Regionali?

“Bene, per ora stiamo andando bene. Domenica giocheremo contro il Lascaris, una squadra forte che è tra le prime posizioni e dovremmo impegnarci e giocare bene”.

 

Siete in una bella posizione di classifica, di chi è il merito?

“Di tutta la squadra che sta facendo bene, ma specialmente il merito va al lavoro che stano facendo i nostri Mister Matteo Foddis e Davide Veltri”.

 

Contate 2 partite vinte, 1 pareggio e 3 sconfitte. In quali di queste il risultato poteva essere diverso?

“Sicuramente l’ultima contro il Ciriè dove abbiamo perso 2-1, potevamo fare meglio pareggiandola, ma potevamo anche vincerla. Anche la partita contro il Cenisia che abbiamo pareggiato, forse anche li potevamo fare di meglio”.

 

Cosa ti auguri per il proseguo della stagione?

“Abbiamo appena iniziato, la stagione è lunga ma speriamo di riuscire a rimanere in zona verde e andare avanti nel migliore dei modi. Spero anche in quanto attaccante che io possa contribuire segnando un po di gol, essendo prima punta”.

 

Il tuo sogno?

“Oltre a voler diventare un calciatore, mi piacerebbe diventare un Ingegnere o un Architetto”.

 

Under 14 Regionale, Giacomo Quagliotti

 

Come sta andando l’esordio ai Regionali dopo la scuola calcio?

“Sicuramente esordire in questo campionato è molto difficile, è molto competitivo, però ti fai le ossa e tanta esperienza anche se stiamo perdendo, io personalmente sto imparando tante cose che mi sono servite nelle partite giocate. Tutto sommato stiamo facendo bene, ma soprattutto c’è la voglia di migliorare come squadra”.

 

Da quanto tempo giochi a calcio e quale ruolo ti è stato affidato nel Vallorco?

“Gioco a calcio da circa otto anni e come mio fratello faccio la prima punta, a volte però gioco anche in fascia”.

 

In cosa vuoi migliorare tu e in cosa pensi debba migliorare la tua squadra?

“Spero di migliorare per quanto riguarda l’altezza perché sono un pochettino basso e voglio migliorare il tiro perché non è tanto potente. Per quanto riguarda la squadra, dobbiamo concentrarci sul gioco di squadra”.

 

Qual’è il tuo augurio per la stagione del Vallorco?

“Di fare bene, cercare di dare il massimo e portare a casa qualche punto”.

 

Essendo attaccante a quale giocatore ti ispiri?

“Rafael Leão”.

LA MARCATORI - 6^ GIORNATA - Il talento della Pro Eureka Trovato sorpassa Samaritano nella classifica marcatori. Ragagnin della Sisport è una garanzia tanto quanto Flore e Boldrino lo sono per l'Asti e il Mirafiori. 


11 RETI: Trovato (Pro Eureka)

 

10 RETI: Samaritano (Giovanile Centallo)


9 RETI: Boldrino (Mirafiori), Savoia (Città di Baveno), Ragagnin (Sisport), Chira ( VDA Charvensod)


8 RETI: Flore (Asti), Tenca (Strambinese)

 

7 RETI: Calizia (Pinerolo)

 

6 RETI: D'Agostino (Cumiana), Gotta (Fossano), Allemandi (Pedona Borgo), Infante (Pozzomania), Tolomeo, Forno (SG Derthona), Bertelli (Verbania), Lo Buono (Volpiano Pianese)



5 RETI: Stangalini, Laface ( Bulè Bellinzago), Prato (Diavoletti Calcio), Gotta (Dn Bosco Alessandria), Orsino (BRS Grugliasco), Diparigi (Gassinosanraffaele), Perardi (Lucento), Sama (Juventus Domo), Bazzoni (Pro Eureka), Solinas (San Giacomo Chieri), Chieregato (Sparta Novara), Mereu, Lupo (Vanchiglia), Pani (Volpiano Pianese)



4 RETI: Mangino (Alpignano), Negro (Alba Calcio), Pucci (Borgaro Nobis), Marciaz (Bulè Bellinzago), Petruno, Carli, Sottile (Chisola), Canova (Chieri), Mellano (Cuneo Olmo), Racca (Fossano), Olivero (Giovanile Centallo), Summa (Gozzano), Zarattini (Diavoletti Calcio), Spina (Lascaris), Scutigliani (Lucento), Bonzi, Lopez (Nichelino Hesperia), Bresciani (Oleggio), Lo Russo (Olympic Collegno), Correa, Bragagnini, Vacchiero (Quincitava), Velay (Saviglianese), Lusifaj (San Giacomo Chieri), Baudin, Defazio (Volpiano Pianese)



3 RETI: Bodnariuk (Accademia Borgomanero), Sottimano (Alba Calcio), Chiechio, Dellavalle (Alpignano), Lazzarino (Acqui), Petkov (Asti), Carminati, Stecca (Biellese), Barrera, Zeneli (Borgaro Nobis), Mucchietto (Bulè Bellinzago), Coppola (BSR Grugliasco), Rizzetto (Casale), Miceli, Buffon (CBS), Tamietti, Pucci, Cazzula, Persico (Chisola), Breuza (Cumiana), Poliottto, Necula (Cuneo Olmo), Ferrara (Don Bosco Alessandria), Caputo (Fossano), Giuranna (Gassinosanraffaele), Beltramo (Giovanile Centallo), Piemontesi (Juventus Domo), Persiano, Margiotta (Lascaris), Cardona (Lucento), Boenzi (Nichelino Hesperia), Andrizzini (Oleggio), Gurgune (Oleggio), Bentivegna, Porcu (Olympic Collegno), Soldo (Paradiso Collegno), Moresco, Calonico (Pinerolo), Deluca (RG Ticino), Otranto (SCA ASTI), Musone (Sparta Novara), Pallante (Strambinese), Violi (Verbania), Perrier, Cerni (VDA Charvensod)



2 RETI: Zaretti, Masala (Accademia Borgomanero), Cardellino, Lo scalzo (Alba Calcio), Bardus, Sansica (Alpignano), Maraventano, Conconi, Ferello, Pecora, Aversano (Asti), Acquadro (Biellese), Molinari, Dileno (Borgaro Nobis), Forzatti ( Bulè Bellinzago), Pozzo (BSR Grugliasco), Macagnone, Lorent, Monterosso, Elettri (CBS), Bianchini (Ciriè Calcio), Brusa, Quero, Brawand, Florio (Chisola), Mitarotonda (Cumiana), Boaglio, Caranta (Cuneo Olmo), Betti, Ammirata (Don Bosco Alessandria), Ravera (Giovanile Centallo), Bonjakaj (Gozzano), Capriglione (Juventus Domo), Trucchero, Penta (Lascaris), Fiorito, Fanfani, Serra, Bardinella (Lucento), Nicosia, Botta, Capodici (Olympic Collegno), Hicham (Pedona Borgo), Costa, Penno, Ponticelli (Pinerolo), Cinti, Brombal (Pro Eureka), Carsana, Bertello (PSG), Grosso (Quincitava), Reineri, Racca (Salice), Molinari, Micca, Valenti (San Giacomo Chieri), De Facis, Pellissero (Saviglianese), Ponzano (SCA Asti), Malvasi (SG Derthona), De Angelis (Sisport), Loper (Sparta Novara), Dublino (Strambinese), Lorusso, Catanzaro (Vanchiglia), Porcino (Venaria Reale), Coffaro (VDA Charvensod), Pella, Donghi, Hajjou (Verbania), Corda (Virtus Mercadante), D’amora (Volpiano Pianese)



1 RETE: Guidetti, Strada, Casella (Accademia Borgomanero), Martini, Servetti, Pontrelli (Alba Calcio), Cavazza, Sigliano (Asti), Aimone, Mangino, Mataj (Alpignano), Ez Raidi, Aversano, Barletto (Acqui), Coletta, Amendolagine, Barbagallo (Borgaro Nobis), Gianetti (Biellese), Codini, Palmieri, Fascì, Blasi (Bulè Bellinzago), Hristov, Martelli, Giannone (BSR Grugliasco), Tagliavia, Crescenzio, Patrucco (Casale), Gullà, Trezza, Milanetto (CBS), Simeone (Città di Baveno), Cammarata, Bocco, Decostanzo, Gavril, Serrapica (Ciriè), Crispoltoni, De Luca, Tomatis, Persini, Crispo, (Chisola), Marasco, Scanavino, Di Biccari, Navone, Caradonna, Tamagnone, Olivero, Caprari, Mondin, Gamba (Chieri), Camusso, Mita, Mellano (Cumiana), Gazzola, Zacharia (Cuneo Olmo), Pipino (Diavoletti Calcio) Chiavezza, Boubker, Bruna, Chiaramello, Cagnolo (Fossano), Borsello, Viarengo (GassinoSanRaffaele), Doci, Muratore, Rinaudo (Giovanile Centallo), Bogogna, Bonetti, Varcellotti (Gozzano), Caffoni (Juventus Domo), Cruto, Bernarsis, Crepaldi, Scalenghe (Lascaris), Balestra, Cagliero, Paderi (Lucento), Lopez, Grassitelli, Ottaviani, Leo, Cristofoli, Giordano, Canonico, Mainero (Mirafiori), Soci, Scorzoni, Mazzone, Ruggiero, Grassitelli, Napoli (Nichelino Hesperia), Fonio, Vecchio (Oleggio), Verdoia, Rivolta (Omegna), Manca, Correnti, Alessandro (Olympic Collegno), Tarollo, Bocconcino, Mocanu, Laneri, Tiana, Di Marco, Dell’Uomini, Vinci, Sandu (Paradiso Collegno), Tomatis, Fantino, Pepino, Moldovan (Pedona Borgo), Mana, Sabau, Valè, Calizia (Pinerolo), Scaccia, Segretario, Grazio, Bionda, Meloncelli (Pro Eureka), Avossa, Onomoni, Giurbino (Pozzomania), Nalea, Onorato, (PSG), Orlandini, Clemente, Chiarabaglio (Quincitava), Errera, Inzerrillini, Franzini (RG Ticino), Ariaudo, Dimodica (Salice), Tua, Piras, Scaturro, Carossa (San Giacomo Chieri), Calizia, Monge, Caruso, Sabena, Daddario, Nava, Chiavassa (Saviglianese), Moriqi, Bagnis, Kulli, Bianco (Saluzzo), Marasso, Laforè (SCA Asti), Meriardi, Boccaccio, Kharroubi, Massone, Lacelli, Picelli (SG Derthona), Rosental, Patella, Di Cinto, Regano, El Meskin, Scaglia, Finelli, D’Agostino, Cattalano, Farris (Sisport), Paglia, Fonzo, Pellati, Ibrahimaj, Ferri (Sparta Novara), Casalatina (Strambinese), Allara, Gregorio (Vanchiglia), Campagna, Quagliotti G. (Vallorco), Diavoletti, Generelli, Biggio, Cambi, Cara, Daloue (Verbania), Fantolino, Meza, Mavilla (Venaria Reale), Butelli (VDA Charvensod), Said, Ntoujourn, Yassine (Virtus Mercadante), Rachak, Giraudo ( Volpiano Pianese)