Domenica, 23 Giugno 2024

ALPIGNANO   21.01.2018

 

Ultima gara di campionato, recuperi a parte, del girone N, in via Migliarone si affrontano l' Alpignano e il Rosta.

Dopo il vento e la pioggia della notte, all’ora di pranzo splende un bellissimo sole sul sintetico di Alpignano, ottimo presupposto ad una partita che si rivelerà non bellissima ma scoppiettante ed incerta fino alla fine.

Dopo la solita fase di studio iniziale, il primo tiro in porta è dei padroni di casa con Arce, che tira bene ma angola troppo. Al 9° la partita si sblocca, Riggio scende sulla destra e serve davanti a sè Cannone che controlla, si gira ed insacca nell’angolo opposto dove Antoniazzi non ci arriva: 0-1! Al 12° cannone restituisce il favore al compagno Riggio, che effettua un tiro-cross che termina a lato. L’Alpignano reagisce e prima Arce imbeccato da Demichelis calcia al volo fuori di poco, poi al 14° discesa indisturbata di Crudu che, arrivato a pochi metri dall’area, lascia partire un destro violento che s’infila sotto la traversa: 1-1!



Nel secondo tempo l’Alpignano alza il ritmo e al primo minuto Covacci si vede respingere da Novello un tiro sul primo palo. Al 5° ripartenza Rosta con palla servita da Trevisani sulla destra, dove il veloce Vivolo controlla e calcia in porta sorprendendo Antoniazzi: 1-2! Al 7° Miceli sfiora il pareggio cogliendo il palo pieno da fuori area, ma due minuti dopo lo stesso Miceli è il più lesto ad insaccare da dentro l’area: 2-2! L’Alpignano continua a premere sull’acceleratore, ci provano prima Istoc e poi Miceli ma Novello dice no ad entrambi. Al 13° Crudu intercetta palla a centro campo, punta la porta e tira, Istoc ci mette la punta eludendo il tentativo in tuffo di Novello e portando così per la prima volta in vantaggio i padroni di casa. Prima del termine, sull’onda dell’ entusiasmo, i biancocelesti segnano nuovamente: Pittella conquista palla e serve Miceli, palla per Donadio che salta il proprio avversario e s’invola verso la porta, tiro forte rasoterra che Novello non trattiene, 4-2!



Nel terzo tempo per il Rosta rientrano Riggio e Cannone con l’intenzione di raddrizzare l’incontro ed infatti è subito il n° 9 ospite ad avere la palla buona, ma il suo tiro sibila a lato. La partita si fa vibrante e le occasioni fioccano da una parte e dall’altra. Al 2° l’azione manovrata dell’Alpignano porta Cardone al tiro ma Novello è attento. Al 4° Cannone spara da fuori, Antoniazzi non trattiene e Riggio si divora la più facile delle occasioni ad un passo dalla porta. L’Alpignano risponde con un tiro di Arce parato da Novello sotto l’incrocio. Al 7° Trevisano ci prova direttamente da calcio d’angolo ma Antoniazzi è attento e respinge coi pugni. Il Rosta insiste, e ancora Riggio servito da Cannone calcia da dentro l’area, ma trova prima Antoniazzi pronto alla respinta e poi la difesa attenta ad allontanare. Al 10° l’Alpignano allenta la pressione ospite ed in mischia ci provano prima Donadio, respinto, e poi Istoc, parata. Al 12° Trevisano batte un angolo corto per Vivolo che gli chiude il triangolo smarcandolo di fatto dentro l’area da dove il 10 Rostese trafigge Antoniazzi sul primo palo per il 3-4 che riapre la gara, ma manca troppo poco alla fine e l’Alpignano non corre più rischi e porta a casa la vittoria.



L’Alpignano con questa vittoria rimane nelle parti alte della classifica in attesa di recuperare ben due incontri. Oggi la squadra non si è espressa sui soliti buoni livelli, anche perché di fronte si è ritrovata una squadra tosta con alcune individualità molto interessanti come Cannone, Riggio e Trevisani. Dopo un primo tempo sostanzialmente equilibrato, nel secondo tempo i ragazzi di mister Ponte hanno prodotto molte azioni, capitalizzando quel vantaggio che è stato sufficiente a vincere l’incontro, nonostante il ritorno veemente nel terzo tempo del Rosta.

 

SANDRO ANTONIAZZI (Alpignano)                   

 

ALPIGNANO – ROSTA 4-3 (1-1, 3-1, 0-1)

 

RETI :  9° Cannone (R), 14° Crudu (A), 20° Vivolo (R), 23° Miceli (A), 28°  Istoc (A), 29° Donadio (A), 42° Trevisani(R).

 

FORMAZIONE ALPIGNANO : 1) Antoniazzi 2) Pittella  4)Crudu  5)Cardone 6)Covacci 7)Istoc 8)Donadio 9)Miceli 11)Demichelis  13)Arce    

All. Ponte

 

FORMAZIONE ROSTA : 1)Novello 2)Andriani 3)Carretta 4)De nigris 5)Vivolo 6)Ferrara 7)Raimondo 9)Riggio 10)Trevisani  11)Cannon 

All. Barone