Domenica, 21 Aprile 2024

Inizia bene il Lombardore, in questa prima di campionato che all'inizio ricorda i brividi invernali. Al Comunale scendono in campo due squadre che vogliono ben figurare in questo campionato del Girone B Zona d'Ivrea. In maglia verde il Torrazza, in maglia azzurra il Lombardore. Buon pubblico sugli spalti, che ha seguito l'incontro con grande tifo e partecipazione ora per l'una, ora per l'altra squadra.


Primo tempo giocato subito con grande intensità, parte bene il Torrazza che spinge in difesa i padroni di casa, ma è un fuoco di paglia; appena la difesa e i centrocampisti azzurri prendono le misure, il gioco si rovescia nell'area avversaria e al 4' Ariano concretizza in gol un bellissimo passaggio filtrante. Reagisce il Torrazza, che cerca il gol con una bella punizione, che esalta le doti del numero 1 del Lombardore Samuela Mellano, che vola sulla sua destra respingendo l'insidia in angolo. Ancora il numero 9 Ariano realizza al 14', sfruttando un contropiede partito dall'ottimo centrocampo del Lombardore. Reazione del Torrazza bloccata dall'attenta difesa azzurra, ed ecco il terzo gol, questa volta per merito del centrocampista numero 4 Oddone, che con il suo mancino gonfia il retino laterale della porta. Primo tempo che si chiude sul 3 a 0 per i padroni di casa.

Secondo tempo sulla falsariga del primo, con diverse sostituzioni, segna subito ancora Ariano al 2' e al 4', portando il suo bottino di reti a un livello invidiabile. Il Torrazza cerca il gol con tutte le sue forze e lo trova al 12' con il numero 2 Pani, bravo a sfruttare una corta respinta del numero 12 del Lombardore De Franceschi. Ancora lotta dura a centrocampo, con diverse occasioni da gol del Lombardone non concretizzate, per le ottime parate del portiere, salvataggi sul filo di lana, o legni della porta. Il tempo termina 2 a 1. Per gli azzurri il terzo tempo è stata l'apoteosi di Ariano, che al 3' tira in porta un bolide deviato da un difensore, e 2' dopo  realizza ancora una bellissima rete, portando a 6 il suo bottino personale.

La partita termina7 a 1 , ottimi i ragazzi di Marengo, bravi a giocare con belle azioni veloci, con una difesa granitica sempre attenta, buon lavoro dei centrocampisti, che hanno macinato molti metri di campo e una menzione particolare a Samuele Mellano, il numero 1 della gara, autore di bellissime parate e di tempestive uscite. Complimenti anche ai verdi del Torrazza, squadra caparbia, ben impostata, con ottime individualità, che ha dato l'impressione di non essere mai doma. Bella partita, che meritava di essere vista e giocata.

Luigi Oddone Lombardore Calcio